-5°

Provincia-Emilia

Treni soppressi, i sindaci insorgono

Treni soppressi, i sindaci insorgono
0

 

Treni soppressi senza preavviso, sostituiti con pullman che, in tanti casi, arrivano in ritardo e, qualche volta, non sono mai arrivati. E’ bufera nella Bassa Parmense e in quella Piacentina per la situazione che si sta verificando sulla linea ferroviaria Fidenza- Cremona.
Situazione di cui fanno le spese decine di pendolari, fra studenti e lavoratori, ormai esasperati per i disagi che da mesi subiscono. E sul piede di guerra sono i sindaci di Busseto, Fidenza, Villanova d’Arda e Castelvetro Piacentino, pronti anche a citare in giudizio Trenitalia. Dopo i disagi già segnalati, nelle scorse settimane dal sindaco di Busseto Luca Laurini, i quattro primi cittadini hanno sottoscritto ed inviato una missiva, denunciando i problemi esistenti, alla direzione re gionale di Trenitalia di Emilia e Lombardia ed agli assessori ai trasporti delle stesse due Regioni.
Nella lettera evidenziano chiaramente i «gravi disagi che i nostri concittadini sono costretti a subire. La ripetuta e non programmata soppressione dei numerosi convogli e la relativa sostituzione con pullman comporta lunghi ritardi e disagi che ormai risultano inaccettabili». Sottolineano quindi l’interessamento già manifestato dall’assessore regionale Alfredo Peri «ma  - lamentano - un’invarianza dell’atteggiamento del gestore della linea ferroviaria. Ci vediamo costretti purtroppo  a valutare azioni legali per la tutela dei diritti dei cittadini».
Nei giorni scorsi il dirigente responsabile del servizio Ferrovie dell’Emilia Romagna Maurizio Tubertini ha scritto ai vertici del Consorzio trasporti integrati e della direzione regionale Trenitalia evidenziando che quest’ultima «ha omesso di comunicare alla Regione i casi di soppressione di treni sulla relazione Cremona - Fidenza e di fornire le informazioni, ripetutamente richieste, sulle cause che stanno nuovamente provocando in questi giorni di febbraio, l’interruzione del servizio ferroviario. Anche l' 11 febbraio la soppressione di treni in orario di massimo afflusso ha procurato disagi, aggravati dall’insufficiente messa in opera di servizi sostitutivi con bus, di sovente insufficienti rispetto ai posti necessari, e con inadeguate comunicazioni agli utenti. La percezione che se ne ricava - prosegue - è di un ramo del servizio ferroviario regionale non presidiato. L’analisi dei rapporti di circolazione Pic web evidenzia ben 57 soppressioni in gennaio e 12 soppressioni nei primi giorni di febbraio. Numeri sufficienti a definire una situazione di gravità eccezionale per il territorio coinvolto».
Per le soppressioni avvenute la Regione applicherà quanto previsto dal contratto per la mancata effettuazione del servizio e viene ricordato che «il Consorzio Cti è tenuto al rispetto delle condizioni contrattuali, a fornire informazione preventiva e tempestiva  e a mettere in atto le misure di autosostituzione in quantità e qualità tali da rappresentare una reale compensazione e una valida alternativa al servizio ferroviario soppresso».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

1commento

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

3commenti

LEGA PRO

Parma-Santarcangelo: i crociati provano a riprendere il volo Diretta

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

21commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commozione

Langhiranese: un minuto di silenzio per Filippo Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

incidente

Bus ungherese, il console: "I due figli del prof 'eroe' sono morti"

Rigopiano

Francesca che dall'ospedale aspetta il suo Stefano

WEEKEND

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto