Provincia-Emilia

Priorato di Fontanellato, per ultimare i lavori servono 320mila euro

Priorato di Fontanellato, per ultimare i lavori servono 320mila euro
Ricevi gratis le news
0

di Davide Montanari

«Tutti dicevano che sarebbe caduta, invece è ancora in piedi». Monsignor Sergio Sacchi non usa giri di parole per rivendicare il successo di una scommessa sulla quale, da quando è diventato parroco di Fontanellato, ha da subito creduto e che, per essere vinta del tutto necessita ancora di uno sforzo economico. E non piccolo. Ma durante il sopralluogo del giro di boa del primo stralcio del consolidamento della chiesa «del Priorato», il parroco non nasconde la sua soddisfazione nel constatare che, la quattrocentesca chiesa barocca è ancora lì a dimostrare quanto vale nonostante su di essa siano passati il terremoto, la neve ed abbondanti piogge.

«Se non fossimo intervenuti con i lavori di consolidamento del tetto sul finire dell’anno scorso - ha ammesso don Sacchi - forse, dopo il terremoto del 23 dicembre, questa chiesa sarebbe un cumulo di macerie». Perché Priorato è una chiesa che, nonostante sia spezzata nelle sue fondamenta, non si è mai piegata. Fino ad ora sono stati spesi 880 mila euro per i lavori di consolidamento esterni ma, per partire con il secondo stralcio riguardante la parte interna «servirebbero - ha detto l’architetto progettista Barbara Zilocchi - altri 320 mila euro, per un totale di 1,2 milioni». La prima azione sulla struttura è stata quella di effettuare il consolidamento statico delle fondazioni e delle strutture fondali. Il tetto è stato riparato ed isolato e sta per essere coperto con i coppi. Una ditta di restauro sta già provvedendo a ridare vita ai magnifici affreschi sulla navata. A giorni, al terreno, verranno effettuate delle iniezioni di cemento per creare tutt'attorno all’edificio una cortina di contenimento.

Tutti i lavori sono stati approvati dalle soprintendenze ai beni architettonici, storico artistici e archeologici di Parma che stanno seguendo i lavori con i loro funzionari. E’ stato possibile realizzare tutte le opere, in primis grazie ad un forte impegno economico della parrocchia che ha investito 250 mila euro; altri 280 mila sono stati stanziati - all’epoca del governo Prodi - dalla presidenza del Consiglio dei ministri grazie ai fondi dell’8 per mille e altri 350 mila euro li ha donati la Fondazione Cariparma. «Deve essere un dovere morale terminare i lavori - ha detto Zilocchi -: lasciare a metà quest’opera di recupero, che ha un valore artistico oltre che di culto importantissimo, sarebbe uno spreco».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

social

Derapate (follie?) con il quad in piazza Garibaldi Video

1commento

CONSIGLIO

Via Pontasso: il cavalcavia resterà chiuso ancora a lungo

Si discute il bilancio preventivo 2018: oggi la prima delle tre sedute previste fino alla votazione finale

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day