Provincia-Emilia

Collecchio - Addio a sorella Bravi, pioniera delle crocerossine

Collecchio - Addio a sorella Bravi, pioniera delle crocerossine
0

Stella Ricchini


È spirata alle 5.30 di ieri mattina, nella sua casa in vicolo Ruffini. Con lei se n'è andato anche un pezzo di storia: della nostra Croce Rossa provinciale.
Sorella Alba Bravi Celauro è stata, infatti, per quasi mezzo secolo un pilastro delle crocerossine con il suo servizio prestato nel corpo delle infermiere volontarie. E ora in chi aveva avuto l’onore di incrociare la sua strada, magari anche lavorando con lei nelle tante missioni, c'è un grande vuoto. Sorella Bravi era nata il 16 luglio del 1917 a Busseto e in lei c'era sempre stata la volontà di aiutare gli altri. Già nel 1948, due anni prima del  diploma, aveva prestato servizio d’assistenza sanitaria alle Mondine. «Due anni fa, benché in pensione da tempo, era con noi per lo scambio degli auguri natalizi: aveva fatto un discorso molto profondo sul significato dell’essere volontario -ricorda Giuseppe Zammarchi, presidente provinciale  Cri-. Nelle sue parole si poteva cogliere tutta quella passione che, da sempre, l’aveva spinta a prodigarsi verso gli altri».
Sorella Bravi era talmente attaccata al suo ruolo  da indossare praticamente sempre l’uniforme. Nel 1966 aveva, con tenacia, coadiuvato la raccolta, la cernita e l’invio degli aiuti umanitari agli alluvionati di Firenze. Anche nel '76 si era occupata di questo servizio rivolto ai terremotati del Friuli. Ma il suo lavoro si svolgeva anche sul campo, tra bambini feriti o tra chi aveva perso tutto. Così, nel '71 era tra i terremotati del sisma Tuscania, nell’82 in  Campania e Basilicata e nel '97 aveva portato aiuto ai profughi durante l’emergenza Albania.
«Era una donna d’altri tempi. Aveva uno spiccato senso per il comando -racconta l’ispettrice  Amelia Campanini-. L’avevo conosciuta nei primi anni '80, quando lei aveva già ottenuto il grado di capitano ed era diventata ispettrice». Questo incarico, sorella Bravi, l’ha ricoperto fino al 1998. «Lavorare al suo fianco è stata un’esperienza unica». I funerali si svolgeranno oggi a Collecchio. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

3commenti

via toscana

Scontra due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery