21°

Provincia-Emilia

Sparatoria di Meletole: affidata una perizia sulla dinamica dell'inseguimento

Sparatoria di Meletole: affidata una perizia sulla dinamica dell'inseguimento
1

L'autopsia sul corpo del 28 albanese morto. E soprattutto una serie di perizie: da quella medico-legale a quella balistica, ad un ulteriore e apporfondito esame sulla dinamica dell'inseguimento, attraverso i segni delle frenate, le tracce dei pneumatici e tutti gli elementi a disposizione,

Sarà soprattutto questa la atrsda per accertare come si sono effettivamente svolti i fatti durante il tragico inseguimento di alcune sere fa, culminato nella morte di una delle persone che si trovavano su un'auto non fermatasi al posto di blocco dei carabinieri, dopo un probabile tentativo di furto.

Intanto, continuano ad arrivare al nostro sito messaggi di solidarietà per i due carabinieri, che sono indagati per eccesso di legittima difesa. Qui sotto pubblichiamo il testo del comunicato diffuso a Reggio dal Movimento per la sicurezza:

COMUNICATO STAMPA

Desideriamo esprimere la nostra completa ed incondizionata solidarietà ai due membri dell’equipaggio della pattuglia dei Carabinieri coinvolti nel drammatico inseguimento che ha avuto come conseguenze finali l’uccisione di un fuggitivo, il loro stesso ferimento e che oggi si vedono indagati per omicidio colposo.
La magistratura reggiana ha deciso di adottare questo provvedimento, che il Movimento per la Sicurezza rispetta, partendo dalla contestazione del reato meno grave, quindi escludendo la volontarietà di causare la morte dell’uomo albanese facente parte di una pericolosa banda che aveva appena compiuto una serie di reati prima di incappare nei posti di blocco dell’Arma.
Dunque pare si tratti del famoso “atto dovuto” che tuttavia comporta per i due militari una serie di atti e di provvedimenti che avranno dei costi economici notevoli e che dovranno essere sostenuti personalmente a partire dalle parcelle degli avvocati, dei periti e quant’altro.
Ebbene, molte voci di autorevoli esponenti politici si sono levate in questi giorni per esprimere apprezzamento nell’operato delle Forze di Polizia, nel dichiarare nella fattispecie la vicinanza ai carabinieri coinvolti nell’episodio, ma nessuno al momento ha fatto qualcosa di concreto al fine di dimostrare con i fatti il sostegno ai nostri tutori dell’ordine.
Il Movimento per la Sicurezza desidera lanciare una proposta che consiste nel concedere il patrocinio gratuito a tutti quegli operatori delle forze di Polizia che nell’adempimento del loro dovere vengono indagati per reati colposi e non dolosi, come appunto il caso in fattispecie.
Gli operatori delle forze dell’ordine, nell’esercizio delle loro funzioni, rappresentano lo Stato e noi consideriamo giusto che sia lo Stato che si faccia carico delle spese legali qualora la magistratura abbia escluso sin dall’inizio la volontarietà dell’evento.
In questi giorni è stato approvato un decreto che prevede il patrocinio gratuito per le donne vittime di ogni tipo di violenza: nell’apprezzare questa norma, noi chiediamo di valutare lo stesso principio con chi è destinato a proteggere la collettività da una criminalità sempre più violenta e priva di scrupoli poiché questo sarebbe un bel gesto per dimostrare la nostra gratitudine, visto che delle parole ormai i nostri  angeli custodi non sanno più cosa farsene.
Il Movimento per la Sicurezza continua i propri incontri con vari esponenti politici: infatti, incontreremo a breve l’On.Angelo Alessandri che ha dimostrato grande sensibilità  riguardo queste problematiche, speriamo voglia farsi carico di questa nostra proposta in Parlamento.

 


Il Consigliere Comunale      Il Presidente
Comune di Reggio Emilia               Roberto Butelli
    Emiliano Malato

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Russo

    02 Marzo @ 14.05

    Hanno fatto il loro dovere! Basta spaventare chi cerca, facendo il proprio dovere,di fermare un pericolo imminente per i cittadini. Per come si sono svolti i fatti I malviventi se la sono proprio cercata. Basta tutelare i delinquenti ! ! Così facendo sempre più ladri e spacciatori.Lo vede anche un bambino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

2commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

unione parmense

Il wifi copre la Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

la peppa propone

Ricetta della domenica - Tortino tricolore: uno spuntino patriottico

SPORT

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

Ciclismo

Michele Scarponi è morto, post toccante della moglie

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"