Provincia-Emilia

L'inverno presenta il conto. Ed è emergenza

L'inverno presenta il conto. Ed è emergenza
Ricevi gratis le news
0

di Chiara Cacciani
Le cifre in questo caso parlano. E molto. Raccontano  con ancora più forza di  un inverno che non si è fatto mancare nulla: le trombe d'aria ad ottobre, il terremoto prima di Natale, le nevicate e le piogge torrenziali di un ritornello che si è ripetuto da novembre a inizio febbraio.
E allora eccoli i numeri: nel comprensorio della Comunità montana Est ci sono ad oggi  275 casi di dissesto idrogeologico, quasi 10 milioni di euro di danni alle strade comunali, interpoderali e vicinali, più di 260 richieste d'aiuto da altrettante aziende agricole «piegate» dal maltempo. E spese triplicate, in ogni comune, per far fronte allo sgombero neve e allo spargimento di sale, per un totale di un milione e mezzo di euro.
I territori più colpiti dal mix di furie della natura? Quelli della media montagna: Neviano, Tizzano e Corniglio. Ma è difficile stabilire chi sta «meno peggio». Resta quindi una sola definizione: emergenza. E' questa la parola che è risuonata spesso nei giorni scorsi in piazza Ferrari a Langhirano: nella sede della Comunità montana Est i sindaci degli otto comuni hanno incontrato l'assessore regionale alla sicurezza territoriale, difesa del suolo e protezione civile Marioluigi Bruschini e il responsabile del Servizio difesa del suolo Gianfranco Larini. E hanno snocciolato una dopo l'altra le criticità del loro territorio.
Un panorama sconsolante, e una situazione che potrebbe peggiorare, come ha avvertito Bruschini: nelle prossime settimane lo scioglimento della neve potrebbe portare con sè nuovi casi di dissesto idrogeologico e aggravare la situazione della viabilità, già messa a dura prova.

Partendo dalle frane e dagli smottamenti, sono circa 275 le segnalazioni in arrivo dal comprensorio. Le zone più «provate» dal dissesto idrogeologico conseguente al maltempo  sono quelle - come si diceva - della media montagna: a Neviano la mappa delle criticità è salita a quota 108; 69 gli smottamenti nel Tizzanese, 34 a Langhirano e 28 a Lesignano. Più «fortunati» Corniglio (17), Calestano (9), e Monchio e Palanzano, da cui arrivano 5 segnalazioni a testa.
E a questi dati si affianca un conto salatissimo (e ancora parziale) per riparare ai danni provocati sulle strade comunali, vicinali e interpoderali: 9,8 milioni di euro, in cui l'amara parte del «leone» la fanno  Corniglio (2,076 milioni di euro),  Tizzano (1,855 milioni), Calestano e Palanzano (circa 1,4 milioni).
In alcuni casi i dissesti stradali hanno creato il rischio di isolamento di alcuni nuclei di abitazioni. E ad oggi, come ha segnalato Bruschini, le situazioni    che ancora richiedono  particolare attenzione riguardano soprattutto il movimento franoso del Pianello, nel comune di Palanzano, e il controllo della strada di collegamento tra Lesignano  e Langhirano. In quest'ultimo caso, «a causa dell'erosione degli argini del Parma  a ridosso della viabilità - ha confermato l'assessore regionale -, è necessaria un'opera di monitoraggio e interventi di ripristino».

Una difficoltà comune a tutti i sindaci è anche quella di far fronte ai costi dello sgombero neve e dello spargimento del sale: ovunque la voce prevista in bilancio si è quasi triplicata a causa dei ripetuti interventi straordinari sulle strade. Secondo i dati raccolti dagli uffici competenti della Comunità Montana Est la stagione invernale ha richiesto un totale di un milione e mezzo di euro di finanziamenti. Quasi altrettanto, un milione e 370 mila euro, il conto finale del ripristino dei manti stradali.
Decisamente importante anche il numero delle  segnalazioni pervenute nelle ultime settimane alla Comunità Montana da parte delle aziende agricole: 261 di loro sono state «vittime» del dissesto idrogeologico. E la conta dei danni non finisce qui.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Testimonianze

In prima linea contro i tumori

PALLAVOLO A/2

Gibertini: «Il mio tris in Coppa Italia»

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat