-3°

Provincia-Emilia

«Al lavoro per sostenere i Comuni»

«Al lavoro per sostenere i Comuni»
Ricevi gratis le news
0

Una situazione «di emergenza», «straordinaria», «drammatica», «davvero pesante». «Un groviglio di situazioni d'emergenza notevoli». Le parole dell'assessore regionale alla Protezione civile e alla difesa del suolo Marioluigi Bruschini cambiano, ma il senso della crisi resta. E fatti i primi conti dei danni, ora c'è da cercare soluzioni concrete ai problemi.
«Sono soddisfatto perché c'è una Comunità montana e ci sono sindaci volenterosi. Quando c'è questo tipo di collaborazione anche il lavoro della Regione è facilitato - spiega Bruschini -. Da quattro mesi abbiamo a che fare con le nevicate, i parziali scioglimenti  e la messa in moto di un numero impressionante di frane piccole ma sufficienti a interrompere e a mettere in difficoltà la viabilità del territorio. Lo sappiamo tutti com'è fatto l'Appennino: tanti comuni, tantissime frazioni e un numero enorme, esagerato di chilometri di strade comunali messe in crisi. Una situazione preceduta dai venti forti di ottobre e  dalla “ciliegina sulla torta”: il  terremoto».
I risarcimenti per il sisma
Parte proprio dal sisma, Bruschini, per illustrare i prossimi passi. «La dichiarazione di emergenza nazionale sul terremoto ormai sta per diventare operativa e consentirà di intervenire immediatamente sui danni più gravi. Grazie anche al sostegno del Direttore del dipartimento della Protezione Civile Guido Bertolaso sarà possibile ottenere 15 milioni di euro per le tre province coinvolte. Le priorità d’intervento riguarderanno il ripianamento delle spese anticipate dalle Amministrazioni nella gestione contingente della crisi, poi le attività immediate di ripristino dei danni subiti dalle prime case e dagli edifici pubblici, e infine i lavori di recupero per gli edifici d’arte e le chiese. Siamo comunque in trattativa col Governo per la concessione di ulteriori fondi legati alla tutela dell’ambiente».
Forti venti: è stato di emergenza 
 Per quanto riguarda invece i danni causati dai forti venti e dalle trombe d'aria dell'ottobre 2008, la scorsa settimana il presidente della Regione ha firmato stato di emergenza regionale, «e non appena il ministero del Tesoro renderà  disponibili i fondi - assicura Bruschini -potremo iniziare una serie di interventi di aiuto ai Comuni ed eventualmente ai privati danneggiati».
Finanziamenti per le frane
Terzo punto,  la crisi idrogeologica: «Per ora stiamo cercando di far fronte con strumenti di bilancio regionali. Personalmente però ho già chiesto ulteriori finanziamenti perchè la situazione è davvero pesante - prosegue l'assessore regionale -. L’intenzione della Regione è di valutare, anche grazie al supporto  degli enti territoriali come la Comunità Montana, una graduatoria dei danni subiti. Oltre a circa 2 milioni e 300 mila euro derivanti dall’economia effettuata sui fondi speciali, si spera in ulteriori e più significativi finanziamenti in arrivo dopo aprile. Sono al vaglio anche ulteriori interventi, provenienti dalla Regione stessa».
Sgombero neve: aiuti ai Comuni
In tema di bilanci in rosso a causa dei costi triplicati dello sgombero neve, Bruschini sottolinea: «Stiamo studiando il modo per concorrere ad aiutare i Comuni. In generale cercheremo di rispondere in maniera significativa a questo stress. Purtroppo non è ancora del tutto finita: c'è ancora molta neve che deve sciogliersi sul crinale e dobbiamo aspettarci ancora qualcosa di importante. Solo a fine marzo o ai primi di aprile avremo il quadro completo».
Bovis: «Messi a dura prova»
La chiusura dell'incontro è del presidente della Comunità montana Est Stefano Bovis: «Ringrazio l’assessore regionale per la risposta franca e concreta.  Lo sforzo eccezionale al quale siamo stati costretti ci ha messo a dura prova e perdura tuttora. Alcune risposte all’emergenza sono state date, altre riguardano interventi a lunga scadenza, per i quali è importante predisporre un piano d’intervento che metta in evidenza le priorità secondo un metro di giudizio organico e condiviso. Sono fiducioso».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Incassi esplosivi per Star Wars

CINEMA

Incassi esplosivi per Star Wars

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

carabinieri sera

GUASTALLA

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 24enne

Il giovane aveva un tasso alcolico di oltre 4 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

5commenti

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

2commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento