10°

24°

Provincia-Emilia

Neviano, vandali scatenati sulle strade: distrutti 10 specchi

Neviano, vandali scatenati sulle strade: distrutti 10 specchi
Ricevi gratis le news
2

NEVIANO - Nella notte tra sabato e domenica scorsi, lungo la Valle del Termina, da Castione Baratti fino a Sella di Lodrignano e anche a Lodrignano, sono stati compiuti numerosi atti vandalici. Per un tratto di circa otto chilometri sono stati ridotti in frantumi i vetri di 10 specchi convessi che si trovavano nelle immissioni delle strade comunali o in uscite da case private, con la strada provinciale Traversetolo-Vetto. E' stato gettato fuori strada, in una scarpata, un cassonetto per i rifiuti. Sono stati abbattuti cartelli segnaletici stradali, provinciali e comunali nonché sono state rotte le vetrate di ingresso di varie abitazioni.

Sono stati anche distrutti i vetri di due semafori lampeggianti, che la Provincia aveva, di recente, collocati al chilometro 28 e che indicavano la presenza, tra l’altro in una curva, di una frana caduta con le ultime piogge e l’obbligo di procedere adagio e a senso alternato. Per fortuna il mattino di lunedì i semafori sono stati subito sostituiti.  La gente, alquanto preoccupata, si domanda il perché di questi gesti distruttivi, anche perché gli specchi convessi sono un ausilio molto importante al fine di evitare incidenti stradali.

Adesso tutti coloro che da qualsiasi strada (comunale o provinciale o privata) devono immettersi nella fondovalle 17, per un po' di tempo, dovranno ricordarsi che non possono più contare sull'aiuto della maggiore visibilità che dava lo specchio convesso. E, di conseguenza, si dovrà prestare molta più attenzione.  Lunedì sono state fatte molte denunce ai carabinieri che hanno effettuato tutti i rilievi e stanno cercando di risalire ai vandali.  I danni sono pesanti perché gli specchi convessi di medio diametro costano intorno ai 60 euro ciascuno, escluso il montaggio. Si aggiungano ad essi il semaforo lampeggiante e le diverse vetrate di case.

«Questi gesti non sono di sola inciviltà (come chi abbandona i propri oggetti vecchi in una scarpata della strada) - ha detto il sindaco Giordano Bricoli - c'è qualcosa di più, ma di più brutto che non si capisce dove abbia le radici. Un cattivo segno sul quale si deve riflettere».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luciano

    04 Marzo @ 19.55

    PENSO CON MIO GRANDE RAMMARICO CHE ORMAI VIVIAMO PURTROPPO IN UNA SOCIETà MALATA TUTTI SI INTERROGANOSUL PERCHè SUCCEDANO QUESTE COSE UN FATTO è CERTO CI VORREBBERO PENE ESEMPLARI PER CERTA GENTE POI FORSE POTREMMO SPERARE IN UN FUTURO MIGLIORE

    Rispondi

  • luciano

    04 Marzo @ 19.49

    PENSO CON MIO GRANDE RAMMARICO CHE ORMAI VIVIAMO PURTROPPO IN UNA SOCIETà MALATA TUTTI SI INTERROGANOSUL PERCHè SUCCEDANO QUESTE COSE UN FATTO è CERTO CI VORREBBERO PENE ESEMPLARI PER CERTA GENTE POI FORSE POTREMMO SPERARE IN UN FUTURO MIGLIORE

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

11commenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

PORDENONE

A fuoco l'industria Roncadin, colosso mondiale pizze

femminicidio

Noemi prima picchiata, poi accoltellata

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte