Provincia-Emilia

San Polo d'Enza - Bruno Casoni dona un violino d'ottone al Comune

San Polo d'Enza - Bruno Casoni dona un violino d'ottone al Comune
0

SAN POLO D'ENZA - È un giorno che ha atteso da tanto tempo e ora che è arrivato non riesce a nascondere l’emozione. Lui è Bruno Casoni, 88enne, che ha donato al comune di San Polo d'Enza un violino da lui realizzato trent’anni fa. Si tratta di un violino particolare, non di legno ma d’ottone, costruito da Casoni quasi per sfida con un altro illustre cittadino sampolese, suo amico,  il maestro liutaio Sesto Rocchi. Il maestro gli aveva fornito un disegno di un vero violino di Paganini.

Figlio di una famiglia di ramai (il nonno Antonio e il padre Attilio giravano per le case ed erano specializzati anche nella produzione di caldere per caseifici), Bruno Casoni ha continuato a coltivare questa sua passione, nonostante un’intensa vita lavorativa. È stato un esperto elettricista ed  anche uno dei primi operatori cinematografici della provincia.

Elegante, con la giacca e la cravatta, un po’ incerto nel cammino, Casoni ieri mattina è stato accolto in Comune dal sindaco Mirca Carletti, che per l’occasione ha indossato la fascia tricolore, e dagli assessori Edmondo Grasselli e Alessandro Succi. Casoni è stato accompagnato dai famigliari, la figlia Germana, il genero Achille Buffagni (marito dell’altra figlia, Marta). C'erano anche la badante ucraina Maria e Giacomo Sulpizio, ex sindaco nonché vicino di casa di Casoni.

TERZO DONO. Questo è il terzo regalo che il signor Bruno fa al Comune di San Polo d'Enza ed è quello più bello, quello che gli è costato più fatica: «Mi ricordo che parecchio tempo fa un cliente austriaco di Sesto Rocchi - ricorda Casoni - venne a trovarmi per vedere il mio violino d’ottone. Gli piacque talmente tanto che lo voleva comprare a qualsiasi prezzo. Ma io, d’accordo con mia moglie Elvira, decidemmo di tenerlo. Adesso mia moglie non c’è più ma prima che morisse avevamo deciso insieme di donarlo al Comune».
Nel corso Casoni degli anni ha donato al Comune una grande riproduzione dello stemma comunale, lavorato a sbalzo su rame (che ora campeggia proprio nella sala degli affreschi sopra alla porta dell’ufficio del sindaco) e un’altra opera che riproduce la torre dell’Orologio, anch’essa nella sala affreschi. In un’apposita teca, adesso c’è anche il suo violino d’ottone. Nella sua casa di via di Vittorio Casoni mostra orgoglioso i tanti premi e gli attestati che ha ricevuto per tutte le sue opere di rame. Alcune sue Madonne sono in varie chiese della provincia di Reggio e di Parma e una si trova anche in Francia, nella chiesa di Chatillon sur Loire.

OPERATORE CINEMATOGRAFICO. Grazie al padre Attilio, Bruno Casoni ha cominciato giovanissimo a lavorare alle Reggiane, nel reparto degli impianti elettrici. Dopo il bombordamento delle officine durante la Seconda guerra mondiale ha iniziato l’attività di elettricista, aprendo anche un negozio in centro a San Polo. Molti elettricisti sampolesi sono stati suoi allievi.
Un’altra grande passione di Casoni è stato il cinema: grazie a don Mario Baroncini, parroco si San Polo, riuscì a sostenere l’esame per ottenere il patentino di operatore cinematografico. «Avevo imparato grazie al mio vicino di casa Archimede Zarotti - spiega -. In seguito proiettavo i film nel ricreatorio della parrocchia della Pieve. Ero diventato anche esperto nella riparazione dei proiettori e mi chiamavano dappertutto».
Casoni ha lavorato successivamente nella sala cinema della parrocchia di San Polo d'Enza, in quella privata di Bellocchi (che adesso non ci sono più) e anche in quella di Ciano d'Enza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video