-2°

10°

Provincia-Emilia

Carta d'identità elettronica A Montechiarugolo si fa

Carta d'identità elettronica A Montechiarugolo si fa
0

di Nicoletta Fogolla
La nuova carta d’identità elettronica che guarda al futuro oppure quella «vecchia», cartacea e un po' obsoleta. D’ora in poi, i cittadini di Montechiarugolo potranno scegliere tra queste due possibilità.
L’innovazione anagrafica, di fatto introdotta da qualche giorno e costata circa 30mila euro, è stata presentata ieri nel Municipio. Ad oggi, la carta d’identità elettronica (Cie) viene rilasciata unicamente dal Comune di Parma e da nessun altro ente della provincia parmense.

Alla presentazione hanno preso parte: Fabrizio Bolzoni e Brenno Buratti, nell’ordine sindaco e vicesindaco montechiarugolesi, Franco Zasa, viceprefetto di Parma, Anna Maria Pelosi, direttore generale del Comune di Montechiarugolo, Brenno Barigazzi, Cinzia Dacci e Roberta Filippi, rispettivamente responsabile dei servizi demografici, dello Sportello multifunzione e dell’area servizi interni, Arnaldo Li Vigni della Data Management, ditta fornitrice del software di gestione dell’anagrafe comunale.
 Dopo un breve intervento di Bolzoni, Buratti ha sottolineato che «con la Cie è stato fatto un percorso d’informatizzazione e d’investimento sulle risorse umane, inteso come formazione del personale».

«E' un momento - ha detto Pelosi - di svecchiamento della Pubblica amministrazione, per scrollarci di dosso la vecchia burocrazia. La carta d’identità elettronica è uno strumento che dovrà permetterci, in futuro, di poter usufruire di ulteriori servizi, elaborati a livello comunitario. Il rilascio, però, non si può definire semplice dal punto di vista dell’operatività». Tra qualche anno, la carta d’identità elettronica potrebbe andare definitivamente in soffitta. A Montechiarugolo, come nel resto d’Italia. La strada da percorrere, però, pare ancora lunga visto che, «tuttora, i Comuni italiani ad aver adottato la Cie sono solo circa 700». Begani ha detto: «Abbiamo fatto un grosso lavoro d’allineamento dei codici fiscali, con l’Agenzia delle entrate».

La Cie è una tessera con le dimensioni di un Bancomat e riporta una serie di dati, fra cui la cittadinanza, l’indirizzo, la foto e il codice fiscale. Le informazioni sono anche memorizzate su un microchip e su una banda ottica, al fine di permettere il controllo dell’identità del cittadino e di garantire l’inalterabilità dei dati riportati sul documento, rendendone più difficile la falsificazione.Secondo il viceprefetto Zasa «con la Cie, il Comune di Montechiarugolo ha compiuto un atto di coraggio, in quanto parliamo di un investimento. Peraltro, in Italia, in genere, ad adottarla sono i Comuni di medie dimensioni».  Per richiedere la Cie occorre aver compiuto almeno 15 anni ed effettuare la prenotazione telefonica ai numeri 0521/687727-42.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto