12°

26°

Provincia-Emilia

Basilicagoiano: addio a don Bajoli, sacerdote di grande carisma

Basilicagoiano: addio a don Bajoli, sacerdote di grande carisma
0

di Nicoletta Fogolla

La comunità parrocchiale di Basilicagoiano piange il suo ex parroco. Don Luigi Bajoli, per ben 36 anni alla guida della chiesa del paese, si è spento venerdì casa di cura «Piccole Figlie» di Parma, dov'era ricoverato da qualche ora. Da un mese a questa parte, le sue condizioni erano via via peggiorate. Circa due anni fa, per motivi di salute, il sacerdote si era ritirato a vita privata, andando a vivere a Traversetolo, a casa di una nipote.

La notizia della morte di Don Bajoli, persona dotata di grande intelligenza, dinamismo, riservatezza e di un carattere forte, ha colto di sorpresa e commosso i parrocchiani e, in generale, gli abitanti di Basilicagoiano e quanti, conoscendolo, gli hanno voluto bene. «Resteranno indelebili - dice una parrocchiana, a nome di tutti - alcuni tratti della personalità di don Luigi e del suo carisma, quali la capacità di vicinanza discreta e solidale verso coloro che avvertivano la solitudine, lo sconforto, il bisogno e l’attitudine ad ispirare, con le sue prediche brevi e chiare, il senso di consapevolezza dell’essere cristiani, nella disponibilità verso gli altri».
 
Il 78enne sacerdote rappresentava un punto di riferimento per gli anziani e per i giovani, ai quali sapeva proporre in modo incisivo e contemporaneamente, la riflessione e la preghiera e momenti d’aggregazione e di divertimento. Dietro ad un aspetto un po' burbero, don Luigi nascondeva «una generosità prorompente, che dimostrava in ogni circostanza. Aveva una grande abilità nel muoversi, nella corposa schiera di amici, a tutti i livelli». Il sacerdote scomparso nutriva una grande passione per il calcio. A lui si deve l’organizzazione delle «storiche» partite, nel campo sportivo di Basilicagoiano, a cui partecipavano i giocatori della squadra del Parma. Amava lo sci, la lettura, la buona «tavola» e la montagna, luogo dove aveva iniziato il suo servizio sacerdotale. Nel settembre del '70, al suo ingresso nella parrocchia di Basilicagoiano, aveva detto: «Non vengo come maestro, nè come padre, ma come amico». E così è stato. Don Luigi non ha mancato d’essere vicino in ogni modo ai suoi parrocchiani. Anche attraverso la creazione di strutture, come il Centro sportivo e l’organizzazione d’iniziative, quali la Festa degli sposi, il Centro estivo per ragazzi. I funerali si svolgeranno alle 15 di domani, nella chiesa di Basilicagoiano e saranno celebrati dal vescovo di Parma monsignor Solmi.

La sua vita Nativo di Neviano e sacerdote dal '54 Don Luigi Bajoli nasce a Neviano Arduini nel '30. La sua ordinazione risale al 1954, ad opera di monsignor Evasio Colli. La sua esperienza sacerdotale comprende una permanenza di 4 anni, a Lugagnano di Monchio. Nel '58 si sposta a Corniglio, per restarvi fino al '70. Dopo la lunga permanenza in montagna, approda a Basilicagoiano, dove riesce a dare un grande impulso alla locale comunità. Nel corso degli anni, don Luigi ha saputo circondarsi di una nutrita schiera di validi collaboratori: dalla Polisportiva alla corale degli adulti e a quella dei giovani, dal consiglio pastorale alle suore, dai catechisti agli animatori.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sala Baganza: il best alla Joker

pgn

Sala Baganza: il best alla Joker Foto

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

L'addetto ai parcometri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

pattaggiamento

L'addetto ai parcometri col vizio delle slot si intasca 46 mila euro

Parma

Botte e offese alla figlia 12enne: madre violenta condannata a due anni

tg parma

Legionella, continuano i controlli sulla rete idrica di Arpa Video

Cos'è la legionella e come si trasmette

1commento

TRASFERTA

Corapi suona la carica: "Dovremo essere più cinici davanti alla porta"

fidenza

Schianto tra tir e furgone in tangenziale Nord: un ferito grave

PALLAVOLO

Ragazzine deferite, guerra aperta tra Coop e Energy

14commenti

via Toscana

Spintone sul bus e mani in tasca. Sei studenti derubati del cellulare

3commenti

Inquinamento

Sigilli alla maxi discarica abusiva. Rifiuti pronti per essere interrati?

5commenti

Testimonianza

Motore in fiamme durante il decollo: «Mezz'ora di terrore»

Intervista

L'auto senza conducente sarà più sicura ed economica: Broggi a Roma Video

Petizione

Firme contro le nuove corsie dei bus

5commenti

Fidenza

E' morta la maestra Caraffini

Tv

Valentina, la parmigiana dolce regina delle torte Video

5commenti

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

Protesta

I coltaresi: «No allo spostamento degli uffici comunali»

CALCIO

Dilettanti e giovanili, società premiate

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Se l'uomo è peggio di una bestia

PREVIDENZA

Pensioni: ecco le novità 

ITALIA/MONDO

Politica

Gli 80 anni di Berlusconi: cena con figli e nipoti. "La politica? Non mi ha mai appassionato" Foto

Quattro Castella

Sabato il funerale del bimbo ucciso dal trattore del padre

SOCIETA'

Auto

Salone di Parigi: abbondano le novità Foto

Casa della Fotografia

Concorso: foto in bianco e nero per raccontare Parma

SPORT

tg parma

Parma, Apolloni prova il 4-4-2 Video

Calciomercato

Il Suning manda Biabiany allo Jiangsu

CURIOSITA'

gazzareporter

Cartoline con "rudo" da via Venezia

1commento

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

1commento