13°

24°

Provincia-Emilia

«La ricetta anti-mafia? E' l'educazione civica»

«La ricetta anti-mafia? E' l'educazione civica»
Ricevi gratis le news
0

LANGHIRANO - «Non ho scelto di fare il pm perché avevo dentro il “sacro fuoco” della giustizia. Anzi, chi agisce in preda a questo fuoco mi fa paura. Io credo nell’etica laica del funzionario dello Stato che fa il suo dovere sino in fondo e con umanità, senza piegare la schiena».
Si è presentato così Raffaele Cantone o all’appuntamento Café Letterario di Langhirano, la rassegna culturale nella quale ha presentato il suo libro «Solo per giustizia», che racconta l’esperienza dei suoi 8 anni alla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Intervistato dalla giornalista Chiara Cacciani, ha lasciato emergere un’immagine di sé pacata e razionale: quella di un uomo non incline a lasciarsi andare a frasi d'effetto che strappassero applausi al pubblico. E di un uomo che da dieci anni divide la sua vita con la scorta e che ammette candidamente di convivere con i rischi che, a causa delle minacce ricevute per le sue indagini, corrono lui e i suoi famigliari solamente «pensandoci il meno possibile».

Ha parlato dei mali della giustizia italiana, Cantone («Il sistema giudiziario va riformato con l’obiettivo dell’efficienza, i nostri tempi sono una vergogna per l’occidente intero»), del consenso sociale che i camorristi riscuotono nel loro territorio, del ruolo delle donne nel «sistema»: «Un ruolo fondamentale, perché diventano reggenti al posto dei mariti in carcere sottoposti al 41bis». Dei pentiti, delle intercettazioni, delle ronde, «operazioni di propaganda che rappresentano una grossa sconfitta dello Stato, sono inutili e rischiose per chi le fa», e dei pregi del libro «Gomorra» che «ha fatto rendere conto a tutti che la camorra è pericolosa, non un fenomeno da baraccone».
Cantone non si è sottratto alle domande sulle infiltrazioni della camorra a Parma. «Il terreno fertile per la camorra è ovunque si possano fare affari e dove il denaro venga accettato senza farsi molte domande.

I camorristi, molti dei quali imprenditori intelligenti, non hanno interesse ad esportare al nord la violenza, che accenderebbe i riflettori su zone ideali da utilizzare per il riciclaggio del denaro. Per i cittadini non sono apparentemente pericolosi, ma lo diventano nel tempo perché sono in grado di mettere in discussione le leggi di un’economia ordinata, trasformando il sistema economico in un sistema che non riconosce le regole della concorrenza, soprattutto in un momento di crisi mondiale che i sistemi mafiosi possono usare a proprio vantaggio». Sull'educazione delle nuove generazioni Cantone è stato particolarmente chiaro: «La vera educazione antimafia è l’educazione civica, quella che regola l’agire del cittadino normale, che fa il proprio dovere nel quotidiano». C. Pel.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

1commento

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

La Massese resta piena di pericoli

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

venezia-Parma

Brutto momento, D'Aversa: "Dobbiamo uscirne con la voglia di lottare" Video

1commento

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

27commenti

fauna selvatica

Trasporto di animali feriti, affidato l'incarico

Il responsabile del servizio è il dr.Giovanni Maria Pisani

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery