Provincia-Emilia

Salsomaggiore, domani l'addio a Cecilia - Parole d'amore per la madre in un biglietto. E Rossana risponde sul nostro sito: "Grazie per avermi dato la gioia più grande: essere stata la tua mamma"

Salsomaggiore, domani l'addio a Cecilia - Parole d'amore per la madre in un biglietto. E Rossana risponde sul nostro sito: "Grazie per avermi dato la gioia più grande: essere stata la tua mamma"
Ricevi gratis le news
5

Saranno celebrati domani mattina alle 10,30 nella chiesa di Sant'Antonio i funerali di Cecilia Badia, la 23enne salsese  trovata ormai priva di vita nel suo letto, nella prima mattinata di lunedì, dalla madre Rossana. Il santo rosario verrà recitato questa sera alle 20,30 sempre in Sant'Antonio. Intanto non sono ancora stati resi noti gli esiti dell’esame autoptico effettuato sulla salma della giovane mercoledì pomeriggio.

IL BIGLIETTO PER LA MAMMA.
Parole di vita dopo la morte. Parole d'amore che fuggono alle logiche del tempo, impresse in un foglietto di carta da Cecilia quando tutto intorno il mondo sorrideva ai suoi 23 anni, fermate nelle maglie del web da Rossana, mamma di Cecilia, che ha scritto al nostro sito.

"Grazie mamma per quello che mi hai dato. Senza di te io non mi sarei mai accorta del mondo; tu mi ha i dato modo di far crescere il mio mondo". Lo aveva scritto in un biglietto Cecilia Badia, salsese, figlia di Rossana, ragazza solare e piena di interessi, 23enne che tutto pensava tranne alla morte. Almeno fino a quando non era stata uccisa la sua amica Elisa Delsignore, una sera dell'agosto scorso. La sua tragica fine l'aveva scossa.

Rossana ha ringraziato scrivendo un commento sul nostro sito: "Grazie amore mio dolicissimo........ti ringrazio per tutto il tempo che hai vissuto accanto a me e grazie per avermi dato la gioia piu'grande.......essere stata la tua mamma ....." Ieri Rossana ha aggiunto: «Sto vivendo l’abbandono: indegnamente mi sento un po' come Maria ai piedi della croce di suo Figlio. Maria ha superato il dolore, perchè Gesù è risorto. Anch’io spero di poter portare la mia croce, perchè mia figlia la credo vivo nel Signore». E’ stato il parroco di Sant'Antonio, don Luigi Guglielmoni, che ha visto nascere e crescere Cecilia, e che in questi giorni è stato molto vicino ai familiari, a rendere note alcune riflessioni della mamma della ragazza.

«Se seguo solo i pensieri della mia mente, tendo alla disperazione - ha sottolineato la mamma Rossana - ma noi siamo fatti anche di cuore e di anima. Il cuore mi porta ad amare ancora Cecilia e a sentirmi amata da lei. L’anima mi aiuta a non farmi sopraffare da pregiudizi e a credere che lei sia serena in Dio, che vede oltre il nostro presente. Perdere una figlia è un dolore lacerante. Ma noi genitori non dobbiamo essere egoisti, siamo chiamati a lasciar andare l’anima dei nostri figli, quando è il momento, verso dove solo Dio sa. Dio è amore puro e in Lui ci ritroveremo. Sto elaborando il mio dolore per trasformarlo in un grande amore verso Cecilia e in un nuovo modo di vivere. In quello che è avvenuto c'è qualcosa di enormemente grande, che a noi sfugge e che trova luce solo in Dio.

Ciò che rende sereni noi genitori è la gioia dei nostri figli. Avverto che Cecilia è arrivata alla sua meta ed è realizzata così».
Intanto ieri sera numerose persone, fra cui tanti giovani, hanno partecipato alla veglia in suffragio di Cecilia, nella chiesa di Sant'Antonio, caratterizzata dai canti della Corale parrocchiale, di cui fa parte anche la nonna di Ceci, la signora Piera. Il parroco don Luigi Guglielmoni ha guidato la preghiera attingendo ai brani della Parola di Dio e proponendo invocazioni di speranza.
Ieri nel tardo pomeriggio all'Istituto di Medicina legale di Parma è stata eseguita l'autopsia sulla salma di Cecilia Badia, ma ancora non è dato a sapere cosa abbia ucciso la ragazza nel sonno, lunedì nel primo mattino. Anche se tutto lascia pensare che la giovane sia stata stroncata da aneurisma.
Domenica sera Ceci era andata a letto presto perchè si sentiva particolarmente stanca. E la madre, al mattino, prima di uscire per recarsi al lavoro, quando ha fatto per svegliare Ceci, l'ha trovata ormai priva di vita nel suo letto.


 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giusepppe

    15 Marzo @ 11.36

    CARA ROSSANA TI SONO VICINO IN QUESTO MOMENTO DOLOROSO, NOON SO TROVARE TROVARE PAROLE ADATTE, MI CHIAMO BEPPE E SONO DISABILE LA MORTE DI CECI MI HA MOLTO COLPITO VORREI INCONTRARTI X CONOSCERTI E STARTI VICINO. SE VUOI SCRIVIMI AD catelli.giuseppe@alice.it

    Rispondi

  • rossana

    14 Marzo @ 21.48

    ciao amore mio........il mio cuore è pieno di amore e di luce .......è il tuo amore che mi sta riempiendo sempre di piu'.....ti sento dentro .....sento questa empatia fra noi come d'altronde abbiamo sempre avuto......questo vortice di energia di amore puro e rispetto che esisteva tra noi e che portavamo con noi ovunque andassimo e che davamo a chiunque si avvicinasse a noi.......ora siamo un'anima sola e sono fiera di cio' come sono fiera e orgogliosa di averti avuto come figlia....ti amo mamma

    Rispondi

  • Francesca

    13 Marzo @ 14.42

    "Camminavo vicino alle rive del fiume, nella brezza fresca degli ultimi giorni d'inverno e nell'aria andava una vecchia canzone...e la marea danzava correndo verso il mare... A volte, i viaggiatori si fermano stanchi, e riposano un poco in compagnia di qualche straniero... Chissà dove ti addormenterai stasera...e chissà come ascolterai questa canzone.. Forse ti stai cullando al suono di un treno, inseguendo il ragazzo gitano con lo zaino sotto il violino... e se sei persa in qualche fredda terra straniera... ti mando una ninnananna per sentirti più vicina... Un giorno, guidati da stelle sicure, ci ritroveremo in qualche angolo di mondo lontano, nei bassifondi, tra i musicisti e gli sbandati...o sui sentieri dove corrono le fate.... E prego qualche Dio dei viaggiatori che tu abbia due soldi in tasca da spendere stasera e qualcuno nel letto per scaldare via l'inverno... e un angelo bianco seduto alla finestra...." Ciao piccola cecia...

    Rispondi

  • eleonora

    13 Marzo @ 11.21

    ciao 'topa'...mi sembra ancora di sentire la tua risata...ti ricorderò sempre con la tua grande allegria e voglia di vivere...ti voglio bene. ele

    Rispondi

  • Stefano

    12 Marzo @ 18.00

    Ciao Stella, sei tornata in cielo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

parmense

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Continuano le segnalazioni di black-out

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

7commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

28commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS