Provincia-Emilia

Addio al salone parrocchiale di Bazzano: via alla demolizione

Addio al salone parrocchiale di Bazzano: via alla demolizione
0

di Elio Grossi
NEVIANO - Fra pochi giorni avranno inizio i lavori di demolizione del vecchio salone parrocchiale di Bazzano. Obsoleto, avrebbe avuto bisogno di una completa e costosa messa a norma di tutti gli ambienti nei quali si sono svolte per oltre 50 anni spettacoli teatrali, conferenze, riunioni per i giovani. Al suo posto sorgerà, entro il 2010, il nuovo polo scolastico: occuperà un’area di 4.500 metri quadrati (di cui 900 coperti) unirà i tre gradi di scuola: nido, materna ed elementari. Sono previsti 16 posti per il nido, 30 per la scuola materna e 60 per le elementari. 
Il progetto è dello Studio Artec di Parma. Il costo complessivo della nuova opera è di 1 milione e 800 mila euro. «Questa opera - ha detto il sindaco, Giordano Bricoli - sarà realizzata grazie al contributo di un milione di euro da parte della Fondazione Cariparma e della Provincia per 321 euro. La restante somma, 500 mila euro è a carico dell’Amministrazione comunale». L'assessore ai Lavori pubblici, Francesco Ugolotti, spiega: «L'attuale edificio scolastico è una costruzione del 1936, (la prima a sorgere nel nevianese con questo solo specifico uso). Pure questa vecchia costruzione oltre che insufficiente, non era più a norma». Bazzano, con 700 abitanti (compresi i residenti nella località Villa San Giovanni), è la più popolosa e vasta delle 17 frazioni di Neviano, da alcuni anni registra anche un evidente incremento demografico.
«Inoltre - continua il sindaco - abbiamo tenuto presente, che il complesso scolastico del capoluogo, anche con la riforma Gelmini, non potrebbe contenere tutti gli alunni attualmente nel plesso di Bazzano. Insomma la necessità di una scuola nuova più ampia e tutta a norma, per la sola frazione di Bazzano era quasi impellente, tenendo lo sguardo al futuro». Ovviamente, sia il plesso di Bazzano che quello di Scurano dipendono dalla direzione didattica di Neviano il cui dirigente scolastico è Luigi Ughetti. La vecchia scuola, con i suoi 73 anni di vita, andrà in pensione con la fine del dell’anno scolastico 2009-2010.
L'edificio sarà alienato e il ricavato sarà «ossigeno per il Comune, che potrà meglio affrontare la spesa del nuovo insediamento scolastico». Questa vecchia scuola elementare è però una parte importante per Bazzano. Vi hanno imparato a leggere a scrive ben 12 generazioni di ragazzi.
Il sindaco ha concluso ricordando che: «per il nuovo polo scolastico, opera complessa e importante, ogni fase è stata sempre discussa con i cittadini della frazione di Bazzano riuniti ogni volta in sedute pubbliche. Così come è stato discusso e risolto, in quello che tutti abbiamo ritenuto il migliore dei modi, il problema dell’acquisto, dalla chiesa parrocchiale di Sant'Ambrogio in Bazzano dell’area su cui sorgerà questo nuovo complesso scolastico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia