-1°

Provincia-Emilia

Colorno - Team Atmosphere il karate sulle rive del Po

Colorno - Team Atmosphere il karate sulle rive del Po
Ricevi gratis le news
0

COLORNO - Uno sport che, prima ancora di essere tale, è soprattutto una disciplina che sa far maturare e crescere chi lo pratica. Anche tra le nebbie della Bassa il karate ha trovato i suoi appassionati. Così nel segno dell’antica disciplina orientale. è nata un'unica società che coinvolge tre paesi: il forte legame coinvolge le due sponde, parmense e cremonese, del Po ed è rappresentato dalla società KTA Karate Team Atmosphere di Colorno, Casalmaggiore e San Daniele Po.
Nata nel 1994 la società ha saputo crescere nel tempo e adesso ne fanno parte 56 atleti. L'ha fondata e la guida Vittorio Chiavazzoli, maestro quinto Dan e alle spalle un grande bagaglio di esperienza e di titoli: cinque vittorie nel campionato italiano,  una medaglia d’oro, una d’argento e una di bronzo ai mondiali di Kata svoltisi tra l’82 e il 2006.
La società è nata inizialmente nel cremonese, a Martignana Po. Allora l'attività coinvolgeva soprattutto i bambini. Insegnare ai giovanissimi i valori della disciplina e del rispetto propri del karate è stato il filo conduttore che ha poi portato Chiavazzoli e i suoi collaboratori a compiere i successivi passi con l’apertura dei corsi a Casalmaggiore nel 1996,  a Colorno nel 2005,  e due anni fa anche a San Daniele Po, altro paese sulla sponda cremonese del Po.
A Colorno il Kta, che può contare sull'appoggio degli sponsor Cooperativa Primavera di Michele Pallini e della ditta Graepel di Sabbioneta, svolge la propria attività al Palazzetto dello Sport di via Onesti, in collaborazione con il gruppo sportivo Vital Body by Villa Bonelli.
«Oggi la società si concentra esclusivamente sull'attività giovanile - ha spiegato il 46enne Chiavazzoli - coinvolgendo ragazzi dai 5 ai 16 anni. Le discipline che si insegnano sono essenzialmente tre. Si tratta del kata (forma) - individuale, a coppie o a squadre - che consiste in una serie di movenze preordinate e codificate e punta a far sviluppare il controllo del movimento del proprio corpo al massimo della velocità. Poi vi sono le altre due discipline del combattimento: dichiarato e libero che può essere individuale o a coppie. Entrambe le specialità sono una forma di combattimento, ma il contatto è previsto solo quando si raggiunge la maggiore età».
Attualmente circa il 70 per cento degli atleti del Kta pratica tutte e tre le discipline, mentre il restante trenta per cento - si tratta soprattutto di chi è alle prime armi o comunque dei bambini più piccoli- opera soltanto nel kata.
«Il karate per tutti i ragazzi, a questa età, deve essere prima di tutto un gioco - spiega ancora  Chiavazzoli - tuttavia al fianco del gioco e del divertimento si cerca di lavorare anche per la formazione dei nostri giovani». Il Kta quest’anno ha partecipato, con un lusinghiero terzo posto finale su venticinque società partecipanti, al campionato di karate organizzato dal Centro Sportivo di Verona. Nei tre appuntamenti veronesi i piccoli karateki del Kta hanno conquistato complessivamente cinquanta medaglie.
Tuttavia vincere, anche se è chiaramente importante,  non è l’obiettivo primario della società. «I risultati - aggiunge il maestro - sono più che altro il frutto del nostro lavoro con i ragazzi, e dei giusti stimoli e valori che riusciamo a trasmettere loro durante tutta l'attività». Per creare campioni anche nella vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5