16°

Provincia-Emilia

Croce Bianca: la nuova sede approvata dai tre Comuni

Croce Bianca: la nuova sede approvata dai tre Comuni
0

di Umberto Spaggiari
E’ stato sottoscritto tra la Pubblica assistenza Croce Bianca ed i Comuni di Sant'Ilario, Gattatico e Campegine l’accordo di programma per la realizzazione della nuova sede dell’associazione prevista in via Fellini, di fianco al distaccamento dei vigili del fuoco. In base a quanto concordato, i sottoscrittori hanno confermato la volontà di procedere congiuntamente alla costruzione del fabbricato nel quale troveranno spazio anche i locali della guardia medica e della sezione Avis di Sant'Ilario.
In merito agli impegni assunti, l’associazione Croce Bianca dovrà predisporre il progetto esecutivo e tutti gli atti necessari fino all’aggiudicazione dell’appalto; si dovrà confrontare con gli organi coinvolti nella procedura di approvazione del progetto, curarne l’esecuzione, la direzione, la contabilizzazione ed il collaudo dei lavori. Il Comune di Sant'Ilario si è impegnato a cedere all'associazione, a prezzo simbolico, un’area di 4.950 metri quadrati di sua proprietà posta in via Fellini su cui realizzare la nuova sede e a sostenere interamente i costi per i locali riservati all’Avis.
I Comuni di Gattatico e Campegine dovranno farsi carico delle rispettive quote parte del valore dell’area da riconoscere all’Amministrazione comunale di Sant'Ilario.
Costi Il costo della sede è stimato in un milione e 800 mila euro, finanziato al 50% da Croce Bianca, il rimanente 50% dai tre Comuni associati. Il fabbricato è previsto su tre livelli. Al piano terra troverà spazio l’autorimessa e sul lato verso via Fellini verranno organizzati la sala per il ricevimento del pubblico, il centralino ed uno spazio ricreativo per i volontari. La zona centrale verrà destinata a magazzino. Il primo piano ospiterà il settore notte e gli uffici. L'ultimo piano accoglierà la sala per i corsi di aggiornamento e la sala prelievi che, allestita in modo permanente come prescrive la legge, verrà data in uso continuativo all’Avis.
Tempi L’associazione ha già presentato al Comune di Sant'Ilario, la domanda di permesso per costruire. E’ stata anche avviata la trattativa di appalto dei lavori con quattro ditte locali e con altre ditte che operano nel territorio. L’avvio del cantiere è previsto entro giugno e il termine dei lavori dopo 18 mesi alla fine del 2010.  Se i tempi saranno rispettati, sarà operativa in coincidenza con il 30° andi fondazione della Croce Bianca.
Fondi I quattro sottoscrittori non possiedono interamente i mezzi finanziari necessari ad affrontare l’impegno, pertanto nei prossimi giorni avvieranno una campagna per la raccolta di fondi tramite due canali: un invito ai cittadini che già con continuità assicurano all’associazione i mezzi per assolvere l’attività istituzionale, a devolvere il 5 per mille dell’Irpef a favore di Croce Bianca, e una campagna rivolta ai titolari di attività produttive e professionali, a dare il loro contributo. «Essere arrivati al progetto della nuova sede - spiega il segretario dell’associazione Mario Donati - è il risultato ottenuto dal consiglio direttivo in sintonia con il documento votato all’unanimità dall’assemblea dei soci il 20 aprile 2006».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling