24°

Provincia-Emilia

Albareto - Oratori storici, restauro al via: saranno spesi 210 mila euro

Albareto - Oratori storici, restauro al via: saranno spesi 210 mila euro
0

di Giorgio Camisa
 Saranno spesi 210 mila  euro per il restauro di tre oratori di grande valore storico e architettonico situati nelle frazioni di Buzzò, Folta e Pieve di Campi. Un investimento annunciato dal sindaco Ferrando Botti durante la riunione dell’ultimo consiglio comunale atto a recuperare alcuni dei «monumenti» storici che segnano il passato del paese e della sua gente.
 Il 30% dell’importo necessario per il recupero dei tre oratori sarà a carico del comune e il rimanente 70% verrà suddiviso tra Provincia, Regione e Sovrintendenza per i beni Architettonici e per il Paesaggio delle province di Parma e Piacenza.
 I tre edifici di culto sono ancora meta di turisti, spesso e volentieri alcune comitive provenienti anche dall’estero raggiungono questi posti e ne immortalano i particolari.
 I manufatti, anteriori al 1500 anche se nell’800 sono stati parzialmente modificati o ristrutturati dalle parrocchie o dalle dicesi stesse, sono in prossimità delle frazioni, poco distanti dalle case delle abitazioni e tutti con dediche precise a Santi o alla Madonna: quello di Folta è dedicato a San Rocco, quello di Buzzò alla Madonna del Rosario e quello di Pieve di Campi alla Madonna delle Grazie del Cornale.
Tutti e tre erano ormai in uno stato di totale abbandono e nel caso di Buzzò era sconsigliata la visita all’interno.
Dopo una lunga ed elaborata relazione storico-architettonica il Comune di Albareto ha commissionato il progetto dei lavori a Giovanni Signani e a Barbara Zilocchi che con la collaborazione di Chiara Formaini e Pietro Malanca hanno consegnato le numerose cartelle del loro lavoro corredate da immagini e fotogrammi all’ufficio tecnico del Comune e quindi ne hanno chiesto l’approvazione finanziaria all’amministrazione.
«E' indubbiamente l’opera pubblica più importante prevista in bilancio -  ha detto il vicesindaco e assessore al Bilancio Gianfranco Zanrè -, la ristrutturazione dei tre oratori situati nelle tre frazioni era indispensabile. Con questo atto l’amministrazione vuole dimostrare quanta attenzione sia stata prestata a queste ma anche ad altre realtà territoriali finalizzate al recupero di importanti edifici di culto che, oltre al valore affettivo per le popolazioni delle frazioni, rivestono una considerevole importanza storica sia dal punto di vista artistico che architettonico».
Tutti edifici che erano lasciati da tempo al degrado più assoluto e lentamente si sgretolavano i muri sia interni che esterni e si stavano deteriorando irrimediabilmente le pareti, le volte e le apsidi con il pericolo di perdere anche preziose immagini e decorazioni di grande valore economico e storico.
Ancora qualche adempimento burocratico e poi a presto dovrebbero iniziare i lavori.
L’opera di recupero di questi gioielli che rappresentano secoli della vita dei montanari sarà anche di grande richiamo turistico, e  proprio per gli amanti della storia e dell’arte.
Anche in occasione della ormai tradizionale fiera nazionale del fungo porcino di Albareto numerosi visitatori avevano lamentato questa scarsa attenzione verso i reperti architettonici e i percorsi storici tramandati proprio attraverso questi importanti luoghi di culto.
Ora si pone rimedio a questo  problema: un'iniziativa che contribuirà a una valorizzazione del territorio in una delle sue più convincenti peculiarità.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

"Metti una bomba a Rialto": arrestati jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon