-1°

14°

Provincia-Emilia

Una centralina meteo per "salvare" Contignaco

Una centralina meteo per "salvare" Contignaco
0

In tempi di grandi paure sul cosiddetto riscaldamento globale sarebbe bene pensare che sono i piccoli atti quotidiani di un’amministrazione che possono incidere pesantemente sul microclima di zone sottoposte a  interventi antropici: il ponentino di Roma, la brezza gentile cantata dai poeti, è scomparsa non per le emissioni di CO2, ma perché è stato edificato un nuovo quartiere che ha modificato i flussi atmosferici».
A lanciare un allarme sulla quotidiana sconfitta dell’ambiente in cui viviamo è il professor Teodoro Georgiadis, primo ricercatore dell’Istituto di Biometereologia del Cnr di Bologna, durante un incontro pubblico che si è svolto a Salso, voluto dalla Biblioteca del Viaggiatore di Salsomaggiore nel quadro del progetto Bellalavalle per la salvaguardia e lo sviluppo della Valle di Contignaco.
«Io non  sono né un catastrofista né un negazionista, ma penso che dare alla CO2 la colpa di tutti i problemi climatici causi una colpevole deresponsabilizzazione delle istituzioni locali. Se una anziana muore per un colpo di calore attraversando un parcheggio in estate non è perché si produce CO2 in Cina, è perché nella programmazione urbanistica locale non si è tenuto conto del microclima».
Il riscaldamento globale è quindi una bufala?
«Io cerco di attenermi ai dati. E gran parte dei dati forniti dall’Ipcc (l’ente Onu che ha formulato le teorie del riscaldamento globale, ndr) nascono da cattive misurazioni. Negli Usa, per esempio, il 50 per cento delle centraline meteo (su cui dati si basano gli studi climatici, anche se non sono le più adatte alle rilevazioni) è stato valutato sotto la sufficienza qualitativa».
Il caso di Contignaco?
«Ne parleremo meglio quando avremo i dati della centralina che la Biblioteca vuole installare. Da un primo sopralluogo direi però che in una valle così piccola e instabile su cui si erge una montagna di 800 metri, la costruzione di alcune migliaia di metri quadrati di abitazioni in un’area specifica potrebbe tra l’altro creare potenti correnti ascensionali. Queste richiamerebbero aria fredda e ciò, specie in inverno, potrebbe significare danni ambientali».
Accennava anche a Salsomaggiore?
«Di nuovo, non  ho dati certi. Ma mi si dice dell’ipotesi un parco a tema capace di portare centinaia di migliaia di persone in zona, con relative auto. Il particolato sottile delle loro emissioni ha la proprietà di inibire le precipitazioni, modificando notevolmente il ciclo dell’acqua: in una città termale questo potrebbe portare a conseguenze notevoli».
«Sarebbe interessante a questo punto avviare un monitoraggio del clima della valle, per capirne meglio caratteristiche e possibili fruizioni» ha sottolineato durante l'incontro dell'altra sera Georgiadis  che, incalzato dalle domande, ha anche spiegato come da sempre «il clima muta a seconda dell’impatto umano sull'ambiente. Il cambiamento territoriale comporta una serie di cambiamenti climatici».
 Il suggerimento del Cnr sarebbe quello «di misurare i dati recepiti dal monitoraggio per capire un microclima caratteristico di una vallata chiusa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

calestano

Domenica di carnevale a Calestano con la sfilata

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

LEGA PRO

Parma, Frattali out: arriva Davide Bassi in porta

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

1commento

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

6commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

8commenti

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

3commenti

crisi

Copador, settimana decisiva

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

1commento

fotografia

Il "Mercante" secondo il fotografo Fabrizio Ferrari Gallery

comune

Casa: "Positivo il 2016, ma ci mancano 40 agenti" Tutti i numeri

L'assessore ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

1commento

GAZZAREPORTER

Ancora rifiuti selvaggi a San Leonardo Fotogallery

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

MILANO

L'Italia della moda si ferma per Franca Sozzani Video

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

6commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia