Provincia-Emilia

Fidenza - Acqua? 6 euro...

4

Lettera alla Gazzetta, oggi, suin prezzi praticati a Fidenza. Ecco il testo.

Egregio direttore, le chiedo ospitalità per portare alla luce un fatto che mi è accaduto giorni fa, con la curiosità di sapere se ad altri come a me è accaduta la stessa cosa. Un paio di settimane fa mi sono recato a trascorre una serata in compagnia di amici in un noto locale di Fidenza. Quindi noti bene, Fidenza, non Montecarlo, Portofino, Porto Cervo... Questo locale ha l'entrata con drink card, una cosa normale di questi tempi, durante la serata, decido di prendere da bere, chiedo una bottiglia d'acqua. La prima consumazione, qualsiasi sia la bevanda presa ha un costo di 10 euro e, anche chiedendo una semplice bottiglietta d'acqua, questo mi sta bene, la considero come il pagamento dell'entrata nel locale.
 Con il passare del tempo mi viene ancora sete e non avendo voglia di alcolici o bibite varie, chiedo un'altra bottiglietta d'acqua liscia, nemmeno gassata, che mi viene addebitata sulla drink card per ben 6 euro! Ho provato a vedere se fosse un particolare tipo di acqua, ma era uguale in tutto e per tutto a quelle che trovo nei distributori automatici a 70 centesimi di euro. Non avendo visto nelle vicinanze del locale parcheggiati elicotteri o limousine, nemmeno mi pare ci siano ormeggiati nello Stirone yacth di miliardari sauditi, russi, ecc. e, con tutto il rispetto per Fidenza, non essendo certo in una località di grido internazionale, non pare normale pagare così tanto della semplice acqua... non che sia normale pagarla così tanto anche in posti vip, figuriamoci Fidenza... alla faccia della crisi! Se qualunque sia la bevanda presa ha un costo minimo di 6 euro, la prossima volta ammortizzerò il costo con un cocktail alcolico e poi mi metterò alla guida verso casa... Grazie dello spazio, se mi verrà concesso.

Fidenza come Porto Cervo? Che cosa ne pensate? Dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale a fianco di questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    17 Marzo @ 13.01

    Se uono sceglie di andare in un locale ne paga le conseguenze, consumazione compresa. Se non lo sai ti <fregano> una volta e poi puoi cambiare. Certamente la difesa che ne fa del locale e del concetto di base in un commento un signore mi pare quella del gestore (Non so veramente a quale locale si riferiscano ma io mi attengo ai fatti che possono essere avvicinati a qualsiasi locale nazionale)!!! Per curiosità mi piacerebbe sapere quanto guadagnano questi gestori...perchè in Italia...tutti devono pagare Siae, musicisti, bariste, donne delle pulizie, ecc. e scopri che certe categorie (artigiani, commercianti, esercenti, liberi professionsiti, industriali, ecc.) sono tutti morti di fame che girano però in Mercedes , Ferrari e comunque non con la Panda a metano........Quando dividi l'utile annuo che hanno avuto ti rendi conto di essere un fortunato ad avere uno stipendio da dipendente a poco più di 1000 euro al mese!!! Come facciano a mantenersi un certo lusso di vita...è incomprensibile!!! Ma va, i miracoli d'Italia!!!! Q!ueste cose penso facciano riflettere chi versa tutti i mesi fino all'ultimo cent!!!!!....

    Rispondi

  • Pavlik

    17 Marzo @ 11.35

    Beh, sicuramente è una cifra spropositata. Condivido il concetto che la prima consumazione "copra" la spesa di ingresso, che anche la seconda o la terza sia comunque dispendiosa, nel caso si prenda un cocktail o una bevanda alcolica, ma per una bibita o dell'acqua. Insomma il prezzo dovrebbe essere proporzionato al costo sostenuto dal titolare. Ma alla fine dei fatti ho 2 considerazioni. La prima è che avresti potuto farti dare un bicchiere di plastica e prendere l'acqua dai rubinetti del bagno, in fondo è acqua potabile, anzi, dicono che quella degli acquedotti sia più pulita e controllata di quelle imbottigliate. Secondo, siamo noi consumatori a fare il mercato e non viceversa. Se non ti è piaciuto il trattamento, in segno di lamentela, evita il locale e magari spargendo la voce fallo evitare anche agli amici. Magari avvisa il gestore che vedendo un calo dei consensi potrebbe cambiare politica. Dobbiamo agire noi in prima persona, non aspettare sempre che sia qualcun altro a difendere i nostri diritti.......

    Rispondi

  • laura tentori

    17 Marzo @ 09.14

    sono perfettamente d'accordo, è vergognoso. A me capita di andare in questi locali, ma sicuramente se avessero prezzi "normali" andrei piu' spesso.Forse è meglio pagare l'ingresso + consumazione, ma con prezzi giusti

    Rispondi

    • Siegfried

      17 Marzo @ 10.11

      Se si calcola bene , con 16 Euro hai passato la serata in un locale dove si balla e hai fatto 2 consumazioni. Il locale a cui ti riferisci nel prezzo introduce l'animazione, la SIAE, i vari gruppi che suonano dal vivo. Mettiamoci nei panni del gestore per una volta, la differenza di prezzo tra una bibita e l'acqua praticamente è insignificante all'acquisto, infatti in tutta Europa il prezzo dell'acqua anche nei bar è identico a quello di una bibita. Se tutti fossero come te il locale in questione sarebbe già chiuso per fallimento . La prossima volta vai con gli amici e chi guida stà senza bere. I pubblici esercizi non sono l'Opera Pia di beneficienza ma piccole aziende di gente che lavora per avere un guadagno, se non ti piace la loro politica sui prezzi sei libero di andare altrove. Da quel che mi risulta quello è uno dei locali che lavorano di più in provincia , proprio per i prezzi tutto sommato onesti , ci sono locali ben più cari in giro.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)