Provincia-Emilia

Fidenza - Acqua? 6 euro...

Ricevi gratis le news
4

Lettera alla Gazzetta, oggi, suin prezzi praticati a Fidenza. Ecco il testo.

Egregio direttore, le chiedo ospitalità per portare alla luce un fatto che mi è accaduto giorni fa, con la curiosità di sapere se ad altri come a me è accaduta la stessa cosa. Un paio di settimane fa mi sono recato a trascorre una serata in compagnia di amici in un noto locale di Fidenza. Quindi noti bene, Fidenza, non Montecarlo, Portofino, Porto Cervo... Questo locale ha l'entrata con drink card, una cosa normale di questi tempi, durante la serata, decido di prendere da bere, chiedo una bottiglia d'acqua. La prima consumazione, qualsiasi sia la bevanda presa ha un costo di 10 euro e, anche chiedendo una semplice bottiglietta d'acqua, questo mi sta bene, la considero come il pagamento dell'entrata nel locale.
 Con il passare del tempo mi viene ancora sete e non avendo voglia di alcolici o bibite varie, chiedo un'altra bottiglietta d'acqua liscia, nemmeno gassata, che mi viene addebitata sulla drink card per ben 6 euro! Ho provato a vedere se fosse un particolare tipo di acqua, ma era uguale in tutto e per tutto a quelle che trovo nei distributori automatici a 70 centesimi di euro. Non avendo visto nelle vicinanze del locale parcheggiati elicotteri o limousine, nemmeno mi pare ci siano ormeggiati nello Stirone yacth di miliardari sauditi, russi, ecc. e, con tutto il rispetto per Fidenza, non essendo certo in una località di grido internazionale, non pare normale pagare così tanto della semplice acqua... non che sia normale pagarla così tanto anche in posti vip, figuriamoci Fidenza... alla faccia della crisi! Se qualunque sia la bevanda presa ha un costo minimo di 6 euro, la prossima volta ammortizzerò il costo con un cocktail alcolico e poi mi metterò alla guida verso casa... Grazie dello spazio, se mi verrà concesso.

Fidenza come Porto Cervo? Che cosa ne pensate? Dite la vostra utilizzando lo spazio commenti nella colonna centrale a fianco di questo articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    17 Marzo @ 13.01

    Se uono sceglie di andare in un locale ne paga le conseguenze, consumazione compresa. Se non lo sai ti <fregano> una volta e poi puoi cambiare. Certamente la difesa che ne fa del locale e del concetto di base in un commento un signore mi pare quella del gestore (Non so veramente a quale locale si riferiscano ma io mi attengo ai fatti che possono essere avvicinati a qualsiasi locale nazionale)!!! Per curiosità mi piacerebbe sapere quanto guadagnano questi gestori...perchè in Italia...tutti devono pagare Siae, musicisti, bariste, donne delle pulizie, ecc. e scopri che certe categorie (artigiani, commercianti, esercenti, liberi professionsiti, industriali, ecc.) sono tutti morti di fame che girano però in Mercedes , Ferrari e comunque non con la Panda a metano........Quando dividi l'utile annuo che hanno avuto ti rendi conto di essere un fortunato ad avere uno stipendio da dipendente a poco più di 1000 euro al mese!!! Come facciano a mantenersi un certo lusso di vita...è incomprensibile!!! Ma va, i miracoli d'Italia!!!! Q!ueste cose penso facciano riflettere chi versa tutti i mesi fino all'ultimo cent!!!!!....

    Rispondi

  • Pavlik

    17 Marzo @ 11.35

    Beh, sicuramente è una cifra spropositata. Condivido il concetto che la prima consumazione "copra" la spesa di ingresso, che anche la seconda o la terza sia comunque dispendiosa, nel caso si prenda un cocktail o una bevanda alcolica, ma per una bibita o dell'acqua. Insomma il prezzo dovrebbe essere proporzionato al costo sostenuto dal titolare. Ma alla fine dei fatti ho 2 considerazioni. La prima è che avresti potuto farti dare un bicchiere di plastica e prendere l'acqua dai rubinetti del bagno, in fondo è acqua potabile, anzi, dicono che quella degli acquedotti sia più pulita e controllata di quelle imbottigliate. Secondo, siamo noi consumatori a fare il mercato e non viceversa. Se non ti è piaciuto il trattamento, in segno di lamentela, evita il locale e magari spargendo la voce fallo evitare anche agli amici. Magari avvisa il gestore che vedendo un calo dei consensi potrebbe cambiare politica. Dobbiamo agire noi in prima persona, non aspettare sempre che sia qualcun altro a difendere i nostri diritti.......

    Rispondi

  • laura tentori

    17 Marzo @ 09.14

    sono perfettamente d'accordo, è vergognoso. A me capita di andare in questi locali, ma sicuramente se avessero prezzi "normali" andrei piu' spesso.Forse è meglio pagare l'ingresso + consumazione, ma con prezzi giusti

    Rispondi

    • Siegfried

      17 Marzo @ 10.11

      Se si calcola bene , con 16 Euro hai passato la serata in un locale dove si balla e hai fatto 2 consumazioni. Il locale a cui ti riferisci nel prezzo introduce l'animazione, la SIAE, i vari gruppi che suonano dal vivo. Mettiamoci nei panni del gestore per una volta, la differenza di prezzo tra una bibita e l'acqua praticamente è insignificante all'acquisto, infatti in tutta Europa il prezzo dell'acqua anche nei bar è identico a quello di una bibita. Se tutti fossero come te il locale in questione sarebbe già chiuso per fallimento . La prossima volta vai con gli amici e chi guida stà senza bere. I pubblici esercizi non sono l'Opera Pia di beneficienza ma piccole aziende di gente che lavora per avere un guadagno, se non ti piace la loro politica sui prezzi sei libero di andare altrove. Da quel che mi risulta quello è uno dei locali che lavorano di più in provincia , proprio per i prezzi tutto sommato onesti , ci sono locali ben più cari in giro.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Colin Firth e Woody Allen

Colin Firth e Woody Allen

NEW YORK

Molestie: Woody Allen, anche Colin Firth si sfila. Carriera finita?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

3commenti

polizia locale

Unione Pedemontana, camionisti sempre più indisciplinati: 213 sanzioni su 263 mezzi controllati I dati

23 gennaio

Oltre 5.000 candidati per un posto da infermiere: affittato il Palacassa Tutte le info

Comitato di vigilanza con 160 operatori aziendali, bus navetta dalla stazione ferroviaria

3commenti

p.le della pace

La città che cambia: ecco la (ex) sede della Provincia vuota Video

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Cremonese-Parma

D'Aversa: "Ceravolo e Calaiò in recupero. Ma non sono al 100%" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

televisione

Armando Gandolfi (e il pomodoro) protagonisti sabato su Rai1 Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"