15°

Provincia-Emilia

Reggio Emilia: 900mila euro per i restauri dei castelli matildici

Reggio Emilia: 900mila euro per i restauri dei castelli matildici
0

La Giunta provinciale di Reggio Emilia ha approvato finanziamenti per 1,97 milioni di euro per i beni ambientali e culturali del territorio.
«Si tratta di fondi europei dell'Asse 4 che finanzieranno per circa il 50% tre progetti di grande rilievo - dice il vicepresidente della Provincia Pierluigi Saccardi - due dei quali finalizzati a una migliore fruizione turistica deibeni culturali ubicati nella zona della Bassa e nelle Terre di Canossa, mentre il terzo progetto ha una valenza più ambientale e riguarda l'area del Parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano».
Per il territorio della Bassa reggiana, il contributo al progetto “Le piccole capitali del Po: riqualificazione a fini culturali di Palazzi storici" è pari a 500mila euro ed interessa diversi contenitori culturali: sono previsti lavori di completamento ai musei di San Martino in Rio, Correggio, Guastalla, Gualtieri e Novellara.

Per le Terre di Canossa gli interventi finanziati con 900mila euro riguardano i principali castelli matildici della zona: Bianello, Canossa, Carpineti e Sarzano. «Anche in questo caso si tratta di completare lavori di restauro e recupero funzionale per fini turistici che già erano stati realizzati, ma che attendevano una decisiva rifinitura - spiega Saccardi -. Anche per le Terre di Canossa fondamentale è l'aspetto del coordinamento, reso in questo caso più forte dall'idea, anch'essa finanziata nel progetto, di dotare i castelli di potenti riflettori che in determinate occasioni potranno connettere visivamente i vari monumenti per ricreare idealmente quella rete di segnalazioni che al tempo di Matilde consentivano ai difensori di tenersi in collegamento fra loro con segnali di fumo e di luce».

Per quanto riguarda infine montagna, l'eccezionale realtà del Parco nazionale aveva bisogno di visibilità, specialmente nei luoghi di accesso. Da qui, in accordo con il parco stesso, è nata l'idea di creare delle vere e proprie "porte del parco" (in tutto 8, per un contributo complessivo di 576mila euro) dove il turista potesse trovare alcuni servizi di base, adeguate informazioni e la possibilità di una sosta confortevole. «Alcune di queste porte sono in realtà delle strutture altamente specializzate che, oltre a funzioni di visibilità e accoglienza, forniranno veri e propri servizi al visitatore, come a Ligonchio, dove la storica centrale dell'Enel ospiterà l'Atelier dell'acqua e dell´energia realizzato in accordo con la prestigiosa realtà cittadini di Reggio Children o come a Febbio, dove si realizzerà un centro dedicato al turismo sportivo in ambiente naturale che saprà valorizzare la vocazione dell'area e gli impianti già presenti», conclude il vicepresidente della Provincia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia