21°

Provincia-Emilia

Alla polizia provinciale, strumenti per rilevare le impronte digitali

0

Strumenti di comunicazione radio di tipo digitale e un sistema di fotosegnalamento e di gestione delle impronte digitali. È questa la nuova strumentazione di cui sarà dotato il Corpo della Polizia Provinciale, grazie a un finanziamento deliberato dalla Giunta provinciale di 74.754 euro. Di questi, 37.000 euro provengono da un contributo concesso dalla Regione che la Provincia ha ottenuto partecipando al bando regionale mirato al potenziamento delle strutture di Polizia locale.  La restante somma del finanziamento proviene invece direttamente da fondi provinciali.Per svolgere le attività di vigilanza e i servizi d’emergenza, gli agenti della Polizia provinciale di Parma potranno dunque disporre di nuovi apparecchi radio (sistema “Tetra”), composti dalla centrale operativa fissa, terminali veicolari, portatili e relativi accessori. Per vigilare e tutelare i cittadini il Corpo sarà dotato inoltre di un idoneo sistema di fotosegnalamento e gestione informatizzata per la rilevazione delle impronte digitali (sistema “Afis”). Infine specifici corsi di formazione assicureranno la professionalità degli operatori di Polizia nell’uso delle strumentazioni e nelle procedure da tenere nelle situazioni di emergenza. “È fondamentale dotare la Polizia provinciale di strumentazione adeguata attraverso apparecchi d’avanguardia e di alto livello tecnologico”, ha spiegato l’assessore provinciale alle Politiche per la sicurezza Gabriele Ferrari. “In questo modo è possibile garantire un servizio di qualità e quindi contribuire alla sicurezza delle persone”.
 
La Polizia Provinciale- Il personale del Corpo è strutturato in 4 nuclei di specializzazione: gestione faunistica e territoriale, ambiente ed agricoltura,  polizia stradale,  protezione civile e sicurezza pubblica. Il Corpo è formato da un dirigente-comandante, un vice-comandante, due  ispettori, un assistente e 11 agenti scelti. Vi sono inoltre 2 agenti scelti distaccati presso l’assessorato Ambiente. Con il personale della Polizia provinciale collaborano le 245 Guardie Volontarie, con compiti di vigilanza sul territorio provinciale mirata alla salvaguardia faunistica, ecologica ed ambientale.
Tra i compiti e le attività del Corpo vi sono: polizia ambientale ed ittico–venatoria, con coordinamento della vigilanza volontaria; tutela di fauna e flora; tutela di riserve e parchi naturali; protezione e igiene dell’ambiente, tutela e valorizzazione del patrimonio naturale paesistico, difesa del suolo; servizio di polizia stradale; soccorso in caso di calamità, catastrofi ed altri eventi che richiedano interventi di protezione civile; altri compiti di polizia amministrativa, nelle materie di competenza provinciale.
Queste funzioni comportano tra le varie attività la collaborazione con le forze di Polizia dello Stato e con la Protezione Civile in casi di emergenza nonché la collaborazione con l’Autorità giudiziaria, oltre ad attività di informazione, raccolta di notizie, accertamenti, indagini; servizi d’ordine e di scorta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa