-1°

14°

Provincia-Emilia

Felino-Pilastro: in arrivo il nuovo asse pedemontano

Felino-Pilastro: in arrivo il nuovo asse pedemontano
0

Cristina Pelagatti
FELINO - «Oggi presentiamo un intervento fondamentale, destinato a cambiare i connotati del territorio, rilevante non solo per l’impegno economico del finanziamento della Regione 16 milioni di euro ma anche perché si inserisce nel contesto più ampio del disegno dell’asse pedemontano che stiamo perseguendo nell’ottica di dotare il territorio di una rete infrastrutturale moderna. Quest’opera, che sarà trainante per la possibilità di migliorare le condizioni di sviluppo economico, è stata resa possibile da un’ambiente favorevole agli investimenti ed alla progettualità, grazie ad un ottimo tessuto imprenditoriale ed ad enti locali coesi»: queste le parole del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli riguardo all’intervento che, grazie ad un finanziamento regionale di 16 milioni di euro, realizzerà un ulteriore tratto sull'asse pedemontano, tra Pilastro e Felino,  collegando la rotatoria sulla «Massese», all’altezza dell’Arianna, fino all’intersezione della Balestra, lungo la provinciale 15 di Calestano.
L’opera progettata, illustrata dall’assessore provinciale alla viabilità Ugo Danni, consiste in un tratto della lunghezza di 5. 640 metri, in una piattaforma stradale di 10,50 metri di larghezza, e lungo il quale sono previste 4 rotatorie.
Nell’ambito dell’appalto verrà anche realizzato un allargamento del ponte esistente sul Baganza, che unisce Felino e Sala, per la messa in sicurezza delle utenze deboli: «Abbiamo scelto di inserire rotatorie invece che sottopassi o sovrappassi perché l’opera sia maggiormente accessibile, così da invitare il maggior numero possibile di utenti ad utilizzare questa arteria, invece della viabilità ordinaria - ha affermato Danni -. Bandiremo la gara d’affidamento entro gli inizi di maggio, per far si che a fine estati inizino i lavori, potendo prevederne il completamento in due anni, nell’estate 2011».
Molta soddisfazione per la realizzazione dell’intevento è stata espressa dal sindaco di Felino, Barbara Lori: «Quest’opera risponde ad un problema molto sentito dai cittadini e dal tessuto produttivo il quale, oggi più che mai, deve poter contare su infrastrutture che ne agevolino il lavoro quotidiano. E' grazie ad un lavoro intenso effettuato in sinergia che oggi siamo qui con un risultato concreto, che avrà ricadute positive su tutto il territorio».
L'assessore regionale alla Mobilità Alfredo Peri ha ricordato il lavoro svolto dalla Regione, plaudendo al ruolo della Provincia e delle istituzioni locali «se ogni istituzione si professionalizza nel proprio mestiere, senza mettersi in competizione con le altre, crea valore aggiunto e consente di realizzare le opere bene ed in tempi ragionevoli.
 La regione sta realizzando la Pedemontana da Bologna a Parma, dei 16 lotti previsti, 6 sono stati terminati, mentre 7 sono in corso di realizzazione oppure già finanziati. Le grandi cifre stanziate per le opere, con un sistema che finanzia solo opere condivise con i territori e pronte ad andare a cantiere significano opportunità non solo per la viabilità, ma anche per altri numerosi aspetti della vita sociale».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Collezionismo e antiquariato di nuovo protagonisti a Parma

L'EVENTO

Mercanteinfiera protagonista
a Parma

Lealtrenotizie

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati davanti al Maggiore: 60enne arrestato

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

2commenti

Scabbia

L'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

1commento

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

parma-feralpi

D'Aversa. "Risultato importante, ma vorrei più personalità" Video

lega pro

Basta un gol: il Parma espugna Salò (1-0) e risponde al Venezia Gallery Video: il gol

Mazzocchi e Corapi: "Partita rognosa, ma aabiamo portato a casa i tre punti" (Video) - Pacciani: "Poco brillanti, ma conta la vittoria" (Video)La squadra saluta gli oltre ottocento tifosi (Video)Il Venezia schiaccia la Samb 3-1. Anche il Padova vince (Risultati e classifica)

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Auguri Giorgio Torelli, un parmigiano speciale

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

10commenti

ITALIA/MONDO

brescello

Ristoratore respinge due rapinatori armati di scacciacani

ROVIGO

Errore in un documento: niente funerale, la defunta risulta viva

SOCIETA'

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

il libro

Vita, morte e miracoli: i Pearl Jam "scritti" da due fan

SPORT

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

SEI NAZIONI

L'Italia perde lottando a Twickenham

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia