-3°

Provincia-Emilia

Sala giochi o tappeto verde? I voti dei salsesi

Sala giochi o tappeto verde? I voti dei salsesi
0

Paola Tanzi
I salsesi preferiscono l’apertura di un casinò alla realizzazione di una sala giochi «elettronica».
All’indomani delle dichiarazioni del sindaco, propenso all’apertura di una sala  giochi elettronica indicativamente posizionata all’interno dell’Hotel Tiffany, i salsesi  danno il loro parere favorevole al ritorno del tradizionale Casinò, in tipico stile Montecarlo, piuttosto dei ventilati Kursaal, che dovrebbero nascere come società miste tra privati e comune.
Una sala giochi  che, secondo il nuovo progetto promosso dall’Anit, ospiterebbe roulette, black jack elettronici e poker live.
Ed assieme alle preferenze, nell’inchiesta sono usciti anche i timori delle persone nei confronti di un potenziale incremento di delinquenza e di possibili problemi per le famiglie dei giocatori.
«Un casinò porterebbe un circuito economico maggiore, una clientela di un certo livello» dice  Corrado Quarantelli. «Ci sarebbero molti pro, ma anche molti contro - aggiungono Sandra e Laura Abati -, ma indubbiamente qualcosa va inventato per questo paese fantasma. Il casinò attirerebbe più gente di un certo tipo, ma forse aumenterebbe la delinquenza. Bisognerebbe, quindi, incentivare la sorveglianza e la sicurezza dei cittadini».
In trasferta da Fidenza, Giuliana Sanella e Bruno Pellegrini  spiegano il proprio punto di vista su due tipologie di locali nettamente differenti: «Il casinò, se ben pensato e gestito, può portare un incremento di turismo ed economia che senza dubbio attualmente serve a Salso. La sala giochi ci lascia perplessi: sarebbe indirizzata ad un pubblico giovanile che potrebbe creare anche problemi seri. Ragazzi che giocano soldi, tanti soldi, come se ne sente spesso, mettendo in grave difficoltà le famiglie».
 «Si, senza dubbio è il casinò che porta gente - spiega Serena Campotaro accennando all’esperienza valdostana di Saint Vincent -. La sala giochi mi lascia perplessa».
Conferma Gianni Piazza: «Non è tanto un problema di delinquenza, che c'è ovunque, quanto quella della sala giochi che porterebbe solo gioventù intenta a giocare con macchinette che fanno perdere i soldi. Il casinò è un’altra cosa».
«Io sono favorevole ad una sala giochi se può veramente portare un beneficio per la città» commenta Francesca Silva. «Bisogna provare» le fa eco Jessica Berardi.
«Io sono contrario sia al casinò che alla sala giochi» spiega Alessio Pedretti a cui fa eco Mauro Frambati: «Una casa da gioco non può risollevare una città, ma può creare un indotto pericoloso». Per entrambi la sala gioco creerebbe  problemi alle famiglie e favorirebbe fenomeni come quello  dell'usura e, forse, del riciclaggio di denaro sporco. Motivazione condivisa dal signor Giorgio che spiega come «qualcosa di innovativo va fatto. Ma il casinò, o la sala giochi, ci lascia perplessi per la possibile delinquenza che comporterebbe». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

PGN

Integrazione con gli stranieri: per i ragazzi è facile

3commenti

Lealtrenotizie

Investita al Barilla Center donne di 70 anni. E' grave

Parma

Barilla Center: investita una 70enne Video

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

7commenti

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

Autostrade

Incidente: code in A1 e in uscita a Fidenza  Tempo reale

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

1commento

Parma

Atti vandalici al gattile

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

1commento

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

Istat

Cinque famiglie su 100 non riescono a rispettare le scadenze di mutuo e affitto

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Basket

Melli show a Tel Aviv con 4 record

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video