Provincia-Emilia

La Felino del futuro? Più gente a piedi e la piazza senz'auto

La Felino del futuro? Più gente a piedi e la piazza senz'auto
Ricevi gratis le news
0

Massimo Morelli


In una sala civica, gremita di gente, sono stati presentati i risultati di «Pensare Felino», lo studio commissionato dal Comune di Felino all’Università di Parma, dipartimento di Studi politici e sociali. Preceduti da Fabrizio Leccabue, assessore alla Cultura, sono intervenuti Alessandro Bosi ed Alessandra Pozzi, sociologi dell’ateneo parmigiano. Il progetto, come ha illustrato Bosi, non intendeva raccogliere prevalentemente idee di carattere urbanistico, ma studiare il paese anche dal punto di vista sociologico.
«Abbiamo stilato una lista di 37 persone - ha spiegato Bosi - che hanno preso parte ad appositi forum, più 7 personaggi, che chiamerei “testimoni”, che in paese rivestono o hanno rivestito incarichi di prestigio. Sulla carta può sembrare riduttivo il numero di persone coinvolte da noi, ma devo dire che si è trattato di interviste che hanno toccato tanti argomenti».
Prima di dare il via agli incontri, sia Alessandro Bosi che Alessandra Pozzi hanno visitato Felino, passeggiando per il paese, fermandosi nei negozi e nei bar, osservando le persone, con l’obiettivo di farsi una personale opinione della situazione. «Più che interviste abbiamo raccolto delle narrazioni - ha aggiunto Alessandra Pozzi - raccogliendo il tutto in tre contenitori: quello delle osservazioni, delle critiche e delle proposte».
Il primo dato che è emerso riguarda il traffico, «Felino è assediata dalle auto, tutto sembra favorire le macchine, mentre i cittadini incontrano difficoltà a muoversi per via della carenza di marciapiedi; per i cittadini è molto difficile passeggiare, infatti chi va a piedi lo fa perché ha un obiettivo mirato e ben preciso, nessuno cammina per farsi una semplice passeggiata - ha detto Bosi -: ecco allora che il progetto “Pensare Felino” significa credere che si possa cambiare il modo di pensare la città. Bisogna pensare alla città come al luogo delle comunicazioni, un luogo dove si fanno i conti con le proprie storie». Uno dei punti più dibattuti è stato quello riguardante la piazza: «Alle persone abbiamo chiesto cosa pensassero di piazza Miodini come parcheggio - ha affermato la Pozzi - e loro hanno risposto che andava ben così, non vedevano una soluzione differente, perché a Felino c'è l’ostinazione a conservare le cose come sono, anche se sono brutte; poi però andando più a fondo della questione, parlando a ruota libera, le stesse persone hanno in pratica detto altre cose, arrivando ad immaginare un parcheggio sotterraneo oppure parcheggi alle porte del paese, con piazza Miodini liberata dalle macchine, con la gente che si appropria del luogo».  «Felino luogo del traffico - si è chiesto Bosi - può divenire un parco urbano con la ricerca di soluzioni per muoversi che non siano le autovetture? Credo di sì, occorre sperimentare, studiare, riflettere, pensando magari ad un tapis-roulant che possa collegare i parcheggi con il centro del paese, come avviene in altre città della penisola. Allo stesso tempo non si può demolire ciò che oggi appare brutto, ma occorre invece contestualizzare. L’obiettivo finale - ha concluso Bosi - è riportare la gente in strada, in particolare i bambini, senza tralasciare che la strada serve d’aiuto alla scuola per dare una maggiore educazione ai bambini».
Il pubblico ha accolto i risultati dello studio in parte con favore ed in parte con qualche critica. Al termine della serata, Alessandro Pozzi ha detto che «dai dati in nostro possesso è emerso che Felino ha grandi potenzialità, ma secondo me deve decidere cosa fare, perché non si può solo criticare ma occorre prendere posizioni precise sui vari argomenti che stanno a cuore ai felinesi».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"La Buca dei diavoli"

CHICHIBIO

"La Buca dei diavoli": non solo pizza secondo tradizione

Lealtrenotizie

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

Testimonianze

In prima linea contro i tumori

PALLAVOLO A/2

Gibertini: «Il mio tris in Coppa Italia»

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

In dieci anni 166 medici in pensione

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

METEO

Ondata di gelo: il Burian siberiano verso l'Italia

CULTURA

Restauri di monumenti: 3,8 milioni per interventi a Parma e nella Bassa

Ecco gli interventi nel Parmense: Parma, Colorno, Busseto, Soragna, Coltaro, Fontanelle e Zibello

tg parma

Presunta tratta di calciatori africani: concessi i domiciliari a Drago Video

elezioni

Salvini a Parma e Traversetolo: "Meno tasse, meno burocrazia e meno clandestini" Video

3commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Addio a Dalmazio Besagni: era la memoria storica di Busseto

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

LAVORO

64 nuove offerte

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

VIOLENZA

Legato mani e piedi e picchiato a sangue il responsabile di Forza Nuova a Palermo

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

IL CASO

Il pubblico ha scelto: si chiamerà Tarraco il terzo Suv di Seat