16°

Provincia-Emilia

L'ospedale di Borgotaro diventerà sempre più grande

L'ospedale di Borgotaro diventerà sempre più grande
0

Franco Brugnoli


L’ospedale «Santa Maria» di Borgotaro diventerà ancora «più grande».
Se n'è parlato ieri, nel corso del consiglio comunale, ove sono intervenuti, il direttore generale dell’Ausl di Parma Massimo Fabi ed il vice-presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari, che ha sostituito il presidente della Conferenza territoriale sociale e sanitaria Vincenzo Bernazzoli, impossibilitato a presenziare.
 Era presente anche il consigliere regionale Renato Delchiappo ed i massimi responsabili della sanità locale.
Gli ospiti hanno illustrato all’assemblea consiliare tutte le novità in cantiere per il nosocomio valligiano.
L’impegno di spesa, per tutti gli interventi presentati, è di 3,4 milioni di euro,  sostenuti dalla Regione, dalla Provincia, dall’Ausl, dalla Fondazione Cariparma, in collaborazione con l’associazione di volontariato «Insieme per vivere», che opera da anni, localmente, per la prevenzione dei tumori.
Va detto - come è stato spiegato ieri - che si tratta di un ospedale dotato di 121 posti letto, una struttura in continua crescita che può contare sull'opera di professionisti di alto livello.
Il primo dei tre progetti («una conquista - si è detto - per il territorio»), riguarda la realizzazione dell'attesa  «elisuperficie», che sorgerà nelle immediate vicinanze della struttura, un'opera che consentirà di ridurre decisamente i tempi di intervento, sia in caso di emergenza sanitaria, sia per necessità di «Protezione Civile».
«Il territorio dell’alta Valtaro e Valceno - è stato rimarcato - è molto vasto e prevalentemente montuoso, con una viabilità spesso inadeguata e difficoltosa, soprattutto nelle frazioni più isolate, ed, in modo particolare, nella stagione invernale».
La zona è, attualmente, sprovvista di una «elisuperficie» e l’intervento di elicotteri di soccorso può avvenire solo utilizzando delle aree «di fortuna» (campi sportivi, spazi privati di aziende ecc.), situati nelle vicinanze e quindi non ordinariamente predisposti per l'atterraggio dell’eliambulanza del «118» o dei mezzi della Protezione Civile. Inoltre - particolare decisamente importante - l'area annessa a quella della costruenda «elisuperficie», verrà adibita a parcheggio.
 L’attuale dotazione di posti-auto, come spesso segnalato, è infatti del tutto insufficiente alle necessità della struttura e, pertanto, la realizzazione di una nuova area per le auto in sosta è da ritenersi anch'essa un’opera urgente, indispensabile e prioritaria per l’ospedale.
Altro progetto presentato ieri, è l’acquisto ed installazione di un apparecchio tomografo a risonanza magnetica ad alto campo, una macchina a 16 strati, di ultima generazione, che consentirà di visualizzare l’interno del corpo umano, senza effettuare operazioni chirurgiche o somministrare pericolose radiazioni ionizzanti.
L’ultimo progetto in cantiere riguarda infine un scelta eco-sostenibile: la realizzazione di una centrale per la produzione di calore e di acqua calda sanitaria, da biomassa locale, in grado di soddisfare il 50 per cento del fabbisogno termico dell’ospedale di Borgotaro.
Un sistema, che farà anche riferimento alle attività produttive locali, con grande soddisfazione per tutti. La speranza, ovviamente, è  che la realizzazione dei tre progetti avvenga il più presto possibile.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

Bullismo

«Non voglio più andare a scuola»

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

INTERVISTA

L'8 maggio Nucci al Regio per l'Hospice

LEGA PRO

Parma, pronto a cambiare

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

tg parma

Laminam: il caso arriva alla commissione ambiente della Regione Video

foto dei lettori

Spettacolo (della natura) nei cieli di Parma Gallery

1commento

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

anteprima gazzetta

La nuova (spregevole) trovata dei truffatori? Il rilevatore del gas

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Baby gang circonda il pensionato al bancomat ma... 

2commenti

polizia

Paura a Londra e Berlino: tensione a Westminster (terrorismo) e spari in un ospedale (un ferito) Foto

SOCIETA'

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

SPORT

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling