11°

26°

Provincia-Emilia

Lagdei, il futuro è in seggiovia? Tra festa, striscioni e dibattito

Lagdei, il futuro è in seggiovia? Tra festa, striscioni e dibattito
4

Una storia di pensionamento e di rinascita che fa discutere, quella della seggiovia di Lagdei- Lago Santo. Per un vecchio impianto che andrà in pensione il prossimo settembre, ce n'è un altro che sembra pronto ad arrivare. Lo ha annunciato alcuni giorni fa alla Gazzetta il presidente della Comunità Montana Est Stefano Bovis, «accarezzando» la quasi certezza dell'arrivo dei fondi europei Fas, che coprirebbero la metà degli 1,6 milioni di euro stimati come necessari per la nuova seggiovia. Una notizia arrivata in tempo per la festa organizzata dal rifugio Lagdei, da Parmasport e da alcuni appassionati di montagna nello scorso fine settimana a Lagdei. Un migliaio di persone tra i boschi e il crinale, e tanti che hanno scelto il passaggio in seggiovia per celebrare l'ultimo inverno dello storico impianto. E mentre i fans hanno srotolato uno striscione: «Viva la seggiovia Lagdei-Lago santo», al rifugio sono state rispolverate immagini «d'antan». Ma le posizioni sulla questione non sono concordi. Il Cai, diviso in diverse «anime», sta organizzando incontri per parlare del futuro del turismo in montagna. E va da sè che il domani del rifugio Cai Mariotti (e anche della seggiovia, dunque) è al centro dell'attenzione.

L'articolo completo di Chiara Cacciani e le altre notizie di provincia sono sulla Gazzetta di Parma in edicola.

Il dibattito continua sul nostro sito: cosa pensate della questione seggiovia? Guarda i commenti arrivati nei giorni scorsi e scrivi il tuo parere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • michele

    25 Marzo @ 12.51

    Ciao sono un ragazzo nato e crsciuto a Bosco. Nella mia vita ho visto attività chiudere, gente andare in città e sempre meno persone che vivano nel mio adorato paese. Volevo dire agli appassionalti della corsetta domenicale ma che durante la settimana vanno in giro con la Mini, che c'è ancora gente che la montagna la vive quotidianamente, e per loro nulla è più prezioso di ogni singola persona che beve un caffè al bar, che compra legna da ardere o che decide di ristrutturare un vecchio caseggiato. Ai suddetti signori dico, una volta finita la vostra corsetta provate a fermarvi in paese e chiedere ad un qualunque boscarino cosa ne pensa della seggiovia.

    Rispondi

  • ferro

    24 Marzo @ 14.29

    E' vero: non essere in grado di salire a piedi al lago Santo( nonostante distanza e pendenza non elevate) non e' solo peculiarita' di "pigri" e "maleducati", ci sono tanti con impedimenti fisici seri, non vedo perche' privare tali individui di uno spettacolo unico e meraviglioso. Bisognerebbe pensare qualche volta ai meno fortunati e non misurare sempre tutto secondo parametri individuali ( se ce la faccio io ce la fanno tutti! ).Pensate solo ad una persona con un arto artificiale.

    Rispondi

    • katia

      24 Marzo @ 18.59

      sono nata e cresciuta in questi luoghi e troppo spesso ho visto dimenticare questa vallata lagdei-lago santo è un posto unico in questi anni è stato migliorato grazie al parco dei cento laghi..speriamo davvero che si possa vedere realizzare la nuova seggiovia senza assistere al solo smantellamento di quella esistente. Quando agli sforzi di salire a piedi ricordo che la montagna è per tutti pigri.. atleti...cicciottelli...diversamente abili... allenati oppure no...per cui evidiamo di dire che è bello passeggiare con un po' di pendenza..pensiamo davvero a tutti

      Rispondi

  • Davide

    24 Marzo @ 09.32

    La "vecchia" e cara seggiovia è stata ampiamente metabolizzata dall'ecosistema Lagdei - Lago Santo, non vedo nessuna ragione per non rinnovarla. Non farlo significherebbe impedire l'accesso ad un "cameo" del ns. appennino a tante persone che non sono in grado di affrontare la camminata... e penso non sia giusto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

3commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziatova

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima