13°

31°

Provincia-Emilia

Corniglio, la minoranza se ne va. "Quella seduta era illegittima"

Corniglio, la minoranza se ne va. "Quella seduta era illegittima"
0

CORNIGLIO - Ieri sera un simbolico quanto duro gesto  di protesta: appena iniziata la seduta i consiglieri di minoranza hanno manifestato il loro «profondo dissenso sull'operato della maggioranza e del sindaco» e hanno abbandonato i banchi del Consiglio comunale. 
La vicenda è complicata. A scatenare la reazione del gruppo di opposizione è il «pasticcio» relativo alla seduta del Consiglio  dedicata al bilancio e all'approvazione del piano triennale delle opere pubbliche. La più importante dell'anno, dunque: più volte convocata, più volte rinviata all'ultimo minuto o quasi (quella del 13 gennaio addirittura è stata rimandata a poche ore dallo svolgimento del Consiglio),  e infine  svoltasi lo scorso 20 gennaio con la presenza della sola maggioranza.
«E per forza c'erano  solo loro - reagisce Antonio Corvo, capogruppo di opposizione -: Molti  consiglieri, e non solo del nostro gruppo,  non hanno ricevuto la notifica della  convocazione nei tempi previsti. E non abbiamo potuto legittimamente essere presenti e svolgere il nostro ruolo».
La minoranza  è convinta: in assenza di regolari convocazioni  la seduta è da considerarsi illegittima  e nulla. «E a questo punto dovrebbero essere illegittime - aggiunge Corvo - anche  le delibere prese in quell'occasione (in particolare l'approvazione del bilancio e del piano triennale, ndr.) e le delibere di giunta arrivate successivamente».
     Per rafforzare la sua  tesi, l'opposizione indica  proprio il Consiglio comunale di ieri sera. «Dopo il 20 gennaio abbiamo chiesto chiarimenti: ci siamo rivolti al segretario comunale e dopo un primo scambio di lettere e la nostra replica non abbiamo più saputo nulla. Ma poi è arrivata la convocazione del Consiglio  di oggi (ieri, ndr.), e - guarda caso - all'ordine del giorno c'era anche  l'approvazione dei verbali della seduta del 20 gennaio, che prevedono l'approvazione  del bilancio e del piano triennale. Una cosa del genere non si è mai vista. Abbiamo sempre cercato di essere collaborativi e anche in occasioni in cui si sarebbe potuto “giocare” coi cavilli, abbiamo assunto un atteggiamento conciliante e responsabile. Ma stavolta non possiamo far finta di niente».
Corvo continua il suo attacco: «La maggioranza ha dimostrato  un atteggiamento arrogante e prevaricatore, che non rispetta i ruoli. Non solo per questa “strana” convocazione, ma anche per gli slittamenti ingiustificati della seduta, che hanno più volte costretto i consiglieri a modificare i propri impegni. Tra l'altro nell'ordine del giorno discusso il 20 gennaio c'era anche un punto sull'organizzazione della macchina comunale che avevamo chiesto proprio noi di inserire già all'inizio di novembre. Leggere nei verbali della seduta “preso atto che nessun membro della minoranza è presente” ci sembra assolutamente provocatorio».
Perchè   abbandonare la seduta di  ieri? «Per assurdo, i consiglieri di maggioranza assenti sia il 20 gennaio scorso che stasera (ieri, ndr.) potrebbero - e giustamente - rivolgersi al Tar per invocare la nullità dei due Consigli. E noi non volevamo renderci complici di quello che consideriamo un illecito amministrativo». Dopo la porta sbattuta ieri sera, la battaglia continua.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza sulla Pietra di Bismantova: ferito 25enne di Parma

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

SEMBRA IERI

Sembra ieri: via Farini affollata di autobus (1998)

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

salso

Terme, via libera alla liquidazione

Autostrada

Incidente e traffico intenso: code in A1 e in A15 in serata

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover