Provincia-Emilia

Fidenza - Ufficio Iat al Village e Sportello di Casa Cremonini: parte il bando

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

 E’ stato ufficialmente pubblicato il bando nazionale di concorso che invita gli imprenditori e gli operatori privati nel settore del turismo sostenibile a fare sistema con gli enti pubblici e a scommettere sul territorio delle Terre Verdiane, in partnership con i Comuni dell’Unione Terre Verdiane, in particolare con Fidenza, municipalità responsabile del procedimento amministrativo di aggiudicazione dell’appalto. L’area è strategica e aperta a nuove possibilità di turismo sostenibile, in una porzione di “paesaggio di pianura” cresciuta in questi anni sotto il profilo dei percorsi da offrire ai visitatori e consolidata dalle eccellenze gastronomiche che solo in provincia di Parma e dintorni si possono trovare.
Il bando da ottocentomila euro – pubblicato venerdì 20 marzo sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana - è il passo concreto per rendere operativo un progetto, punto di partenza di mete più lontane: in prima battuta, lo scopo è avviare un nuovo modello di gestione integrata misto pubblico-privata dei servizi di informazione e accoglienza turistica, in grado anche di stimolare e costruire nuovi itinerari e iniziative turistico-culturali in rete.
L’esito della gara andrà a individuare un operatore privato che gestirà i servizi di informazione e accoglienza turistica del punto Iat – Fidenza Village all’interno del Factory Outlet (in zona San Michele Campagna) e dello sportello Casa Cremonini in piazza Duomo a Fidenza (in centro storico), potrà svolgere attività di incoming, proporre pacchetti e iniziative coordinandosi con i Comuni – principali attori del bando - e sviluppare progetti di promozione turistica e promo-commercializzazione. ll bando è aperto fino a lunedì 20 aprile e prevede l’affidamento dei servizi e la stipula del contratto con l’aggiudicatario a fine giugno, al termine dei lavori della Commissione per l’aggiudicazione.
In questo quadro le  istituzioni mantengono un ampio margine di indirizzo strategico e rimangono a fianco dell’operatore privato, istituendo un tavolo di concertazione territoriale e di confronto costante. I 10 Comuni protagonisti e interessati sono: Fidenza, Busseto, Fontanellato, Fontevivo, Roccabianca, Salsomaggiore Terme, San Secondo Parmense, Sissa, Soragna, Trecasali.
Si completa, così, un lungo percorso iniziato negli anni 2003 e 2004, quando il Comune di Fidenza decise di sviluppare uno studio delle linee guida per un piano di sviluppo strategico e turistico di Fidenza e di tutto il comprensorio delle Terre Verdiane. Tale scelta fu motivata dall’insediamento nell’area di Fidenza del factory outlet “Fidenza Village”, che avrebbe richiamato un numero elevatissimo di persone, divenendo in tal modo un potente moltiplicatore di contatti per tutto il territorio.
La convinzione, già allora, era quella di un deciso orientamento a nuove forme di turismo sostenibile, che mettessero a sistema un territorio e le sue potenzialità culturali, storiche e paesaggistiche e le connettessero con le dinamiche più “moderne” e in certi casi consumistiche del turismo dello shopping.
Da subito, ogni passo fu concertato e condiviso con le amministrazioni locali dell’area vasta, ricompresa all’interno di un possibile marchio “emotivo”, che si riferisce a Terre Verdiane. Le Terre Verdiane comprendono infatti numerosi temi-matrici di prodotti turistici, alcuni dei quali spendibili a livello internazionale (quali: Giuseppe Verdi, le Terme, il Romanico, la Via Francigena), altri, connotati da un’appetibilità di sistema (per esempio: le rocche e i castelli). Tutto questo speso in un’ottica di sostenibilità, dove a fianco del bene culturale si connettono modalità di fruizione, che si riconducono alla qualità dei prodotti tipici locali, al benessere, alla natura.
 
Per ricevere maggiori informazioni sul Bando sono a disposizione l’Ufficio Affari Generali del Comune di Fidenza (tel. 0524 517.217) e l’Ufficio Staff Progetto Europa Casa Cremonini (tel. 0524 83.377)
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

1commento

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

tennis

Seppi saluta Melbourne, Nadal e Cilic ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova