-2°

Provincia-Emilia

Pesca, si apre la nuova stagione

Pesca, si apre la nuova stagione
Ricevi gratis le news
0

Si aprirà domenica prossima, 29 marzo, e si chiuderà il 4 ottobre, la pesca ai salmonidi nel territorio Parmense. Il regolamento al quale attenersi è stato disposto con un’ordinanza (n. 24212 del 12 marzo scorso) il cui contenuto va a implementare le disposizioni impartite dalla Giunta provinciale, relativamente all’istituzione di zone di ripopolamento e frega, nelle quali sussiste il divieto di pesca, e al regolamento di pesca valido nelle zone a regime speciale a immissione controllata (zone turistiche).
Le disposizioni per il 2009, che confermano sostanzialmente quelle attuate lo scorso anno, contengono tuttavia qualche importante novità. Tra queste, l’individuazione di alcuni tratti di corso d’acqua del fiume Taro destinati a zone di ripopolamento e frega, e l’apertura alla pesca, sempre nel bacino del Taro, di alcuni tratti.  Rispetto allo scorso anno il divieto di pesca è stato esteso a due nuove zone del fiume Taro: nel Comune di Bedonia, nel tratto compreso dalla confluenza del Rio Croso fino alla diga di confine con la “zona turistica” in località Piane di Carniglia; nei Comuni di Bedonia e Tornolo, nel tratto compreso dalla confluenza del Rio delle Chiase in località Pontestrambo fino alla confluenza del Rio Overara (o rio di Pelosa) località Pelosa.
È stato invece revocato il divieto di pesca in due tratti del fiume Taro: nel Comune di Tornolo, il tratto compreso da LOC. Lago Groppo a valle del ponte di S. Lucia (compreso) fino al confine con la Zona turistica in località Pometo; nel Comune di Bedonia, il tratto compreso dal Ponte dei Bruschi di Sotto a Tettoia su SP3 di Borgonovo.
Di seguito si riportano le zone istituite dalla Provincia a protezione della fauna ittica e le misure di tutela adottate.

Zone cattura e rilascio “no kill” (catch and release)
a) TRATTO DI TORRENTE CENO (Comune di Bedonia), compreso tra lo sbocco del canale Nociveglia e lo sbocco del canale Fontanino;
b) TORRENTE GOTRA (Comune di Albareto) compreso tra lo sbocco del torrente Lecora e lo sbocco del torrente Gotrino;
c) TRATTO DI TORRENTE BAGANZA (Comune di Berceto), compreso dalla passerella per il Lago Bozzo (o Lago di Achille) alla confluenza con il torrente Baganzolo (o rio di Rombecco);
d) TRATTO DI TORRENTE BAGANZA (Comune di Berceto), compreso tra il ponte della strada provinciale Calestano/Berceto fino alla cascata, a valle, in corrispondenza di Case Granica in località i Pianelli;
e) TRATTO DI TORRENTE BAGANZA (Comune di Terenzo e Calestano) dal Ponte di Marzolara al ponte di Calestano;
f) TORRENTE ARSO (Comune di Calestano), dalle origini alla confluenza con il torrente Baganza, affluenti compresi;
g) TORRENTE PARMA (Comune di Corniglio) tratto dal ponte sul torrente Parma in località   Miano, all’inizio della zona di ripopolamento e frega in località Torretta
h) TORRENTE  ENZA (Comune di  Palanzano) tratto  dalla confluenza con il torrente Cedra fino alla prima briglia a valle  
 
Zone a tutela della trota fario – misura minima consentita cm 25
- TORRENTE PARMA DI BADIGNANA E PARMA DEI LAGONI (Comune di Corniglio) tratto compreso dallo sbocco nel torrente Parma alla strada Cancelli/Passo della Colla;
- TORRENTE PARMA DEL LAGO SANTO (Comune di Corniglio), tratto compreso dallo sbocco nel torrente Parma al ponte della Vezzosa;
- TORRENTE BAGANZA, tutta la “zona D”, tratto dalla località Ravarano al confine provinciale, affluenti compresi;
- TRATTO DI FIUME TARO (Comune di Bedonia), compreso tra lo sbocco del rio Overario o di Peloso a 500 metri a monte dello sbocco del canale Codorso (Rio Colarone);
- TORRENTE ENZA (Comune di Ramiseto) tratto compreso tra la confluenza del Rio Liocca alle origini  (TRE  CAPI);
- RIO CEDRA di Prato Spilla – tratto dal ponte della S.S. in local. Rimagna fino alle origini, affluenti compresi (TRE CAPI)
- RIO DEL VERDE – dalla confluenza con la Cedra alle origini,  affluenti compresi (TRE  CAPI);
- RIO CEDRA DELLA COLLA  - dalla confluenza  con il Rio del Verde  alle origini, affluenti compresi  (TRE  CAPI);
 
Zone a tutela della trota fario – pesca consentita con un solo amo
- Bacino del PARMA  “zona D”,
- Bacino del BAGANZA “zona D”,
- Bacino dell’ENZA e sottobacino del CEDRA “zona  D”,
- Torrente MANUBIOLA  e suoi affluenti “zona D”,
- Bacino del TARO “zona D”, ad eccezione dei due tratti di “zone a regime speciale ad immissione controllata”;
- Bacino del CENO  “zona D”.

Tutela specie ittiche:
Cavedano, Vairone: divieto di pesca dal 15 marzo al 30 giugno.
Barbo Canino - Lasca: divieto di pesca tutto l’anno.

Provvedimento particolare:
Divieto di asporto in vivo dai luoghi di pesca del Crostaceo Decapode Procambarus clarkii  (Gambero Rosso della Louisiana)

Zone di ripopolamento e frega nelle quali sussiste il divieto di pesca per l’anno 2009:

BACINO DEL FIUME TARO E DEL TORRENTE CENO
- Fiume Taro e affluenti
-  FIUME TARO (Comuni di Fontevivo e Parma), da 100 m. a monte a 100 m. a valle del ponte della Ferrovia. In località Ponte Taro inoltre divieto temporaneo di pesca dall'1 aprile al 30 settembre dal ponte autostrada A1 al ponte sulla Via Emilia;
-  FIUME TARO (Comuni di Fornovo Taro e Medesano), compreso fra 100 m. a valle e 100 m. a monte delle pile del Ponte di Fornovo sul Taro stesso;
-  FIUME TARO (Comune di Bedonia), tratto compreso dalla confluenza del Rio Croso fino alla diga di confine con la “zona turistica” in loc. Piane di Carniglia
-  FIUME TARO (Comune di Bedonia e Tornolo), tratto compreso  dalla confluenza del Rio delle Chiase in loc. Pontestrambo fino alla confluenza del Rio Overara (o rio di Pelosa) loc. Pelosa
-  TORRENTE TAROLA (Comune di S. Maria del Taro), tratto compreso tra la confluenza con il fiume Taro e il rio di Malanotte;
-  RIO SISSOLA (Comune di Bedonia), compreso dallo sbocco nel fiume Taro alla confluenza con Rio Vallona;
-  TORRENTE GOTRINO (Comune di Albareto), compreso dallo sbocco nel Gotra al ponte della strada provinciale di Albareto;
-  TORRENTE GOTRA (Comune di Albareto) - dal ponte in località Montegroppo alle sorgenti;
-  TORRENTE SCHIENA (Comune di Albareto) - dal ponte in località Montegroppo alle sorgenti;
-  RIO PELPIRANA (Comune di Bedonia), compreso fra lo sbocco dello stesso nel fiume Taro e il ponte della strada provinciale di Bedonia/Borgonovo;
-  RIO S. DONNINO dalla confluenza con il Rio Rivi Freddi alle origini, compresi gli affluenti; 
-  RIO BARCALESE dal torrente Manubiola alle origini, compresi gli affluenti;
-  TORRENTE GELANA (Comune di Bedonia) tratto compreso dai ponti a valle e a monte di Casa Gelana. 

- Torrente Ceno e affluenti
- TORRENTE CENO (Comuni di Varsi e Varano Melegari), compreso tra Ponte Vetrione e Mulino Golaso, nonchè nei primi 150 metri del Torrente Cenedola;
- TORRENTE CENO (Comune di Bedonia), compreso tra lo sbocco del torrente Anzola, in località Anzola, al ponte, situato a monte, in località Galere;
- TORRENTE LECCA (Comune di Bardi e Bedonia), compreso fra il ponte in località Ponte Lecca e la località Rondanina;
- TORRENTE ANZOLA (Comune di Bedonia), dalla foce nel Ceno sino alla confluenza con il torrente Anzola di Drusco, lungo la strada provinciale Anzola/Revoleto;

BACINO DEL TORRENTE PARMA E DEL TORRENTE BAGANZA

- Torrente Parma e affluenti
-  TORRENTE PARMA (Comune di Langhirano), tratto compreso tra il Ponte del Pastorello e la confluenza del Rio Valle Scura nel Parma stesso;
- TORRENTE PARMA (Comune di Corniglio), tratto compreso tra la prima briglia in località Miano di Corniglio ed il “ponte Romano”;
- PARMA DI BADIGNANA E PARMA DEI LAGONI (Comune di Corniglio), compresi gli affluenti (esclusi i Lagoni), dalla strada Cancelli/Passo della Colla, alle origini;
- PARMA DI FRANCIA (Comune di Corniglio), compresi gli affluenti, dallo sbocco nel Parma di Badignana alle origini;
- PARMA DEL LAGO SANTO (Comune di Corniglio), compresi gli affluenti (escluso il Lago Santo), dal ponte della Vezzosa alle origini;
- TORRENTE BRATICA (Comune di Corniglio), compresi gli affluenti, tra il Ponte della strada provinciale Corniglio-Monchio e le origini;
- RIO CANALACCIO (Comune di Monchio), dallo sbocco nel torrente Bratica alle origini, compresi gli affluenti;
- TORRENTE FABIOLA (Comune di Langhirano), dalla confluenza nel torrente Parma alle origini;
- RIO DELLA PIELLA (Comune di Corniglio), dallo sbocco nel torrente Parma alle origini, compresi gli affluenti;
- RIO COSTA (Comune di Corniglio), dallo sbocco nel torrente Parma alle origini, compresi gli affluenti;
- RIO CIRONE (Comune di Corniglio), dalla sbocco dello stesso nel Rio Costa alle origini compresi gli affluenti;
- RIO DELLE PIANE, Loc. Sivizzo (Comune di Corniglio), dallo sbocco nel Torrente Bratica alle origini;
- TORRENTE PARMOSSA (Comune di Tizzano Val Parma), dallo sbocco nel Parma al ponte della strada Massese;
- BACINI E.N.E.L. di Bosco e di Marra (comune di Corniglio);
- RISORGIVE DI VIAROLO (Comuni di Parma, Torrile, Trecasali,) dalle origini al ponte della S.P. Torrile-Trecasali;
- CANALE LORNO (Comuni di Parma, Torrile, Trecasali, Colorno), dalle origini allo sbocco nel Parma;
- CANALE GALASSO (Comuni di Parma, Torrile, Colorno), tratto dal ponte dell’autostrada A1 al ponte della strada Gazzuolo in Comune di Torrile, con  esclusione del tratto da Azienda case Nuove (Stallone) al Ponte Molino del Sole in località Torrile;

- Torrente Baganza e affluenti
- TORRENTE MONEGLIA (Comune di Calestano), dalla confluenza nel Baganza alle origini, compresi gli affluenti;
- TORRENTE BAGANZOLO (o di Rombecco, Comune di Berceto), dalla confluenza nel torrente Baganza alle origini, compresi gli affluenti;
- RIO BRAIA o DELLA PRADELLA (Comune di Berceto), dalla confluenza nel torrente Baganza alle origini, compresi gli affluenti;
- RIO ARMORANO, dalla confluenza nel torrente Baganza alle origini, compresi gli affluenti;
- RIO DELLA CHIESA (Comune di Berceto), dalla confluenza nel torrente Baganza alle origini, compresi gli affluenti.
- RIO TRURIO dalla confluenza nel torrente Baganza alle origini, compresi gli affluenti;
- RIO PRABERTO  dalla confluenza nel torrente Baganza  alle origini, compresi gli  affluenti;
BACINO DEL TORRENTE ENZA E DEL TORRENTE CEDRA
- Torrente Cedra e affluenti
- RIO DELL’ACQUAROLA (Comune di Monchio delle Corti), dallo sbocco nel torrente Cedra alle origini;
- TORRENTE CEDRA (Comune di Monchio delle Corti), dal ponte della Loda in località Valditacca alla confluenza con il Rio del Verde;
- RIO CABONETO (Comune di Monchio delle Corti), dalla  confluenza con il torrente Cedra fino  alle origini;
- RIO BARLESI (Comune di Monchio delle Corti), dalla confluenza con il torrente Cedra fino  alle origini;
- RIO TREVIGNANO (Comune di Palanzano ) dallo sbocco nel torrente Cedra alle origini;
- BACINI E.N.E.L. presenti nel comune di Palanzano e Monchio.
 
- Fiume Po
LANCA DI TORRICELLA, in comune di Sissa, sponde destra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

spagna

Igor era in Spagna da settembre. "Accetto l'estradizione in Italia"

15commenti

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5