Provincia-Emilia

Il sindaco di Castelnovo Sotto ha incontrato il re di Svezia

Il sindaco di Castelnovo Sotto ha incontrato il re di Svezia
Ricevi gratis le news
0

Il sindaco di Castelnovo di Sotto Roberta Mori ha partecipato ieri a Bologna ad un incontro con il re di Svezia Carlo XVI Gustavo e con la regina SIlvia. La Mori ha partecipato in qualità di di vicepresidente del Sern (Sweden Emilia-Romagna Network), C'era anche il direttore della rete Nicola Catellani. I reali di Svezia, dopo aver incontrato a Roma le più alte cariche dello Stato, hanno fatto tappa assieme alla loro delegazione nel capoluogo emiliano, per conoscere da vicino gli stretti legami che uniscono la nostra regione al loro Paese attraverso Sern.

Sedevano al tavolo il ministro degli Esteri di Stoccolma Carl Bildt e l’ambasciatore di Svezia Anders Bjurner. L’incontro, parte del programma ufficiale della delegazione svedese, ha costituito un importante riconoscimento da parte delle più alte autorità svedesi del lavoro svolto dalla rete e delle sue potenzialità nel contesto delle relazioni bilaterali italo-svedesi.   

Catellani e il sindaco hanno illustrato le dinamiche di collaborazione e i progetti del network che vede la partecipazione di diversi Comuni della Provincia di Reggio Emilia (l’Associazione Il Tricolore e i comuni di Montecchio, San Polo d’Enza, Canossa, Bibbiano, Scandiano oltre alla stessa Provincia). Tutti questi enti locali partecipano attivamente alla stesura e conduzione delle progettualità associative, sviluppando canali di sostegno alle politiche locali di grande importanza e condividono esperienze costituendo un’opportunità unica per apprendere e scambiare le migliori prassi in settori come le politiche di welfare, ambiente, educazione ed imprenditoria per contribuire alla crescita della qualità delle politiche locali e regionali. Il valore aggiunto del SERN risiede nella possibilità di acquisire nuove idee, contatti e sviluppare nuove progettualità in maniera condivisa. L’idea alla base del progetto consiste nell’interpretare lo sviluppo delle relazioni tra le due aree in modo orizzontale attraverso cioè un coinvolgimento degli attori che operano sul territorio delle amministrazioni locali e regionali partecipanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS