12°

Provincia-Emilia

San Polo d'Enza: il Comune ridurrà l'altezza degli edifici

San Polo d'Enza: il Comune ridurrà l'altezza degli edifici
Ricevi gratis le news
0

Il Comune di San Polo d'Enza sta per completare l’adozione della variante del Rue, il Regolamento Urbanistico Edilizio, lo strumento che fissa i criteri di costruzione degli edifici. Il nuovo Rue sarà in netta controtendenza rispetto al «Piano casa» del governo, che prevede la sopraelevazione di un piano delle villette e delle bifamigliari. A San Polo si va in direzione contraria.- La variante al Rue prevede un contenimento degli indici edificatori con la riduzione di circa il 20% degli attuali indici su tutte le aree edificabili residenziali a intervento diretto. È previsto inoltre l’abbassamento dell’altezza massima dei fabbricati, portando l’attuale norma da 13.50 a 9.50, il 30% in meno, cioè a un piano di una casa in meno (negli ambiti dove le case potevano raggiungere i 13,50 metri d’altezza).

«Compito delle amministrazioni locali e soprattutto dei Comuni - spiega l’assessore all’Urbanistica Daniele Caminati - è quello di salvaguardare il più possibile il territorio e il paesaggio contro la cementificazione eccessiva e quindi occorrono strumenti chiari per poter conciliare le esigenze dei cittadini con quelle del territorio nel suo complesso».

La proposta di variante del Rue verrà presentata alla cittadinanza sabato 11 aprile, alle 10, nella sala consiliare del Comune, e sarà adottata dal Consiglio comunale il 20 aprile. «L’elemento forte di questa variante è che è passata attraverso  un percorso partecipato - aggiunge  Caminati -. Alla Commissione  comunale territorio abbiamo invitato tutti i tecnici libri professionisti e anche tutti consiglieri comunali dell’opposizione per avere il maggior numero di  contributi possibile e  una discussione a 360 gradi sui problemi da affrontare e da risolvere. Prima dell’adozione verranno coinvolte anche le associazioni ambientaliste».
Dalla sua adozione avvenuta nel 2004 questa è la prima variante sostanziale. Con il nuovo Rue non sarà sempre  possibile la monetizzazione dei parcheggi o la loro delocalizzazione: sarà obbligatorio reperire i parcheggi nel medesimo lotto oggetto dell’intervento.
Ci sono anche novità più favorevoli: si potranno realizzare  casette in legno, pensiline, tettoie, purchè inserite nel contesto ambientale architettonico e con tipologie e materiali tipici locali, senza  farle rientrare nel calcolo della superficie utile.

«Non ci saranno più edifici fatiscenti nei centri storici - afferma Caminati -. Abbiamo introdotto una norma importantissima:  la facoltà del dirigente del servizio tecnico di emettere ordinanze a carico di soggetti privati che abbiano delle proprietà prospicienti spazi pubblici o su aree particolarmente sensibili che li obbliga a restaurare i fronti esterni con opere eseguite secondo le indicazioni degli uffici comunali». È previsto, inoltre, il recupero del patrimonio edilizio agricolo tradizionale che non è più connesso ad attività agricola: i proprietari avranno  la possibilità di recuperarlo ad uso residenziale civile con lo scopo di salvaguardare il patrimonio culturale  e urbanistico della nostra tradizione contadina. Naturalmente sono esclusi i recuperi di tutti i fienili o capannoni in cemento armato.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica, sorrisi e divertimento al Primo Piano

FESTE

Serata di festa al Primo Piano: ecco chi c'era Foto

X-Factor - Lite Fedez-Agnelli

televisione

Lite mai vista a X-Factor: Fedez insulta Agnelli e se ne va

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Procura

Foto sexy della Leotta in rete: coinvolto un minorenne

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Ascanio Celestini al Parco e Otello a Noceto

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

DROGA E UBRIACHI

Parco Ducale, la rabbia dei parmigiani

Weekend

Il sabato in provincia? Tutti gli eventi in agenda

IL CASO

Pontetaro, protestano i parrocchiani: campane spente all'alba

GAZZAREPORTER

Impressioni di novembre: Parma nella nebbia Fotogallery

Foto del lettore Ruggero Maggi - Scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video

Fidenza

Ladro di biciclette colto sul fatto

APPENNINO

Schia, lo skilift Prato Grosso riaperto a breve

Fidenza

Defabiani, il tenore che aveva esordito con il liscio

Imprese

Gea Niro Soavi «Factory of the year»

Palanzano

E' morto Ugolotti: durante la guerra venne graziato da un tedesco

Sorbolo

Domenica ponte sull'Enza chiuso, i percorsi alternativi

METEO

Nel weekend arrivano piogge in Emilia e neve in Appennino

Allerta gialla per l'Emilia occidentale

via Bixio

Imbrattato il linguistico del Marconi Gallery

5commenti

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

1commento

CARABINIERI

Furto con esplosione a Piacenza: i banditi fuggono verso Parma 

Presa d’assalto cassa continua uffici, autori fuggiti con denaro

PARMA

Rubò i salami all'Esselunga, ora ci prova con il Parmigiano Reggiano: denunciato 41enne senegalese

L'africano è stato denunciato dalle Volanti

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'autonomia regionale e quel ponte chiuso

di Stefano Pileri

AUTOSTRADA

A1: caselli chiusi per lavori a Parma e Fidenza

ITALIA/MONDO

TORINO

Incinta a 11 anni dopo lo stupro: arrestato vicino di casa

egitto

Bomba e spari, attentato nella moschea nel Sinai: 235 morti

SPORT

Moto

Biaggi non torna indietro: "La mia carriera è finita"

SERIE B

Empoli-Frosinone 3-3 rocambolesco. Il Parma sempre primo

SOCIETA'

IL DISCO

Seconds Out, la leggenda dei Genesis dal vivo

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

5commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A 2018, svelati gli interni

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R