20°

32°

Provincia-Emilia

Mamiano, i fedeli rivogliono la loro chiesa

Mamiano, i fedeli rivogliono la loro chiesa
0

di Bianca Maria Sarti

«Rivogliamo la nostra chiesa». È questo il coro unanime dei cittadini di Mamiano, che dal sisma del 23 dicembre scorso si vedono privati della loro chiesa, inagibile per il crollo della navata destra e per i danni ingenti al resto della struttura interna, in particolare alle arcate e alle volte laterali.
A richiamare l’attenzione sul problema è don Andrea Avanzini, amministratore parrocchiale, che lamenta da un lato il ritardo degli aiuti economici promessi dalle autorità, dall’altro il graduale disgregarsi della comunità parrocchiale privata di un punto di riferimento importante. «Dai giorni del sisma - spiega don Avanzini - i parrocchiani vanno a messa a Bannone (chiesa anch’essa parzialmente inagibile) o nella canonica, in una situazione di estrema precarietà. Domenica prossima, invece, celebreremo la domenica delle Palme nel campo sportivo dietro la chiesa; spero che ci siano in tanti per testimoniare che la parrocchia di Mamiano è ancora viva, anche se soffre, e che merita attenzione e aiuto».
Il timore, infatti, non riguarda soltanto l’arrivo dei fondi che si fa attendere, ma anche la loro distribuzione tra le varie situazioni di emergenza nel territorio. Vittorio Boschi, referente parrocchiale, avverte: «abbiamo paura che vengano privilegiate chiese monumentali, o dal valore artistico più significativo, e che invece siano penalizzate chiese come la nostra più modeste ma rese ricche dalla grande partecipazione della comunità. Senza un luogo in cui pregare la vivacità della parrocchia si sta spegnendo».
La dispersione dei fedeli è avvertita da tutti i cittadini. Paolo Ronchini gestisce un allevamento a Mamiano, poco distante dalla chiesa: «Don Andrea - dice - ha fatto tanto per questa comunità, ma da quando non abbiamo più  la chiesa, ci stiamo disperdendo. La canonica - continua Ronchini - è molto stretta e indatta».
 Massimo Mori, che gestisce il market in centro, ribadisce: «Quando si celebra la messa in canonica si è stretti, manca il raccoglimento necessario e a causa del poco spazio bambini e adulti sono in due stanze separate».
 In tanti si spostano in altre chiese: la sorella di Massimo, Dina, va a Torrechiara ogni domenica: «Come me, molti altri si spostano: Bannone, Cazzola e Traversetolo sono le più frequentate».
Ma per chi non può spostarsi, gli anziani, il disagio è fortissimo: «Le scale e gli spazi stretti della canonica non sono adatti agli anziani - lamenta Bruna Invernizzi, di Mamiano - e io devo stare a casa». Anche Maria Emiliani che vive da sempre  a Mamiano rimpiange la sua chiesa: «siamo tutti sparsi; non si vede più nessuno».
 Tiziana Cavalli, da 32 anni a Mamiano è preoccupata: «Soffriamo tanto senza la chiesa;  il pensiero di celebrare anche la Pasqua altrove, come è accaduto a Natale, mi rattrista. Spero che venga fatto qualcosa al più presto per risolvere il problema».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera»

PERSONAGGI

«Io, pastore di giorno e pole dancer di sera» Foto

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

1commento

Silvia Olari

musica

Torna Silvia Olari con il nuovo singolo: "Fuori di Testa"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Bocciata la politica che sa solo criticare»

Il personaggio

Spadi, il maturando che dirigerà il Consiglio

Consigliera marocchina

Nabila: «Io, al servizio di Parma»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

FIDENZA

Bagno notturno alla Guatelli: giovani multati

Lutto

Di Camillo, il sorriso sopra il camice

Via Venezia

Devastati gli orti sociali

IL CASO

Omicidio di Alessia, nessun accordo per l'estradizione: Jella processato in Tunisia

Poggio di Sant'Ilario

L'ivoriano temeva di essere lasciato dalla moglie

PARMA

Vento e forte pioggia: danni a Marore e Monticelli, rami in strada in città Foto

Le foto dei lettori (scarica l'app Gazzareporter per inviarci foto e video)

2commenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: grave una 16enne

7commenti

Assemblea Upi

Figna al ministro Delrio: "Si trovino le risorse per TiBre, Pontremolese e aeroporto Verdi"  

Bene l'economia di Parma, fiducia delle imprese ai massimi. Delrio promette defiscalizzazione e sostegno al lavoro

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Intervista a Pizzarotti: i nomi della giunta e del nuovo Consiglio

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

4commenti

PARMA

Bocconi avvelenati: allerta in Cittadella

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

51commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Cinque anni fa vinse Grillo. Questa volta ha vinto lui

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

SALERNO

Il braccialetto elettronico non c'è : l'attore Domenico Diele va in carcere

5commenti

reggio emilia

La moglie vuole separarsi, lui le getta in faccia sostanze urticanti

SOCIETA'

MALTEMPO

Albero sradicato a Monticelli: la foto di una lettrice

archeologia

Scoperta una piccola Pompei sotto la metro di Roma Gallery Video

SPORT

Moto

Viñales ringrazia Dovizioso: "Grazie per avermi evitato"

2commenti

calcio

I Della Valle pronti a farsia parte: "Fiorentina in vendita"

MOTORI

OPEL

Grandland X, via agli ordini. Si parte da 26 mila euro

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse