17°

32°

Provincia-Emilia

Soragna - Iaconi Farina scrive a tre ministri: «Io, prelevato dai miei ex colleghi»

Soragna - Iaconi Farina scrive a tre ministri: «Io, prelevato dai miei ex colleghi»
Ricevi gratis le news
0

di Bruno Colombi

Lui, il maresciallo Salvatore Iaconi Farina in congedo che fino a pochi mesi fa aveva comandato la stazione dei carabinieri di Soragna - retta con 23 anni di servizio che l’avevano portato al grado di luogotenente - ha appena lasciato l’ufficio postale. Apparentemente è sereno e tranquillo perché si è tolto un peso, uno di quei macigni che lasciano l’amaro in bocca e confermano la convinzione di essere stato preso in giro. Ma conoscendolo ha un diavolo per capello. Chiedergli la ragione potrebbe sembrare una beffa nei suoi confronti, ma è un’occasione per farlo parlare e lasciarlo sfogare a ruota libera.
Quei 30 euro spesi per le otto raccomandate appena spedite rappresentano l’epilogo di un «casus belli» che ha fatto traboccare il simbolico vaso: un caso che può riassumersi nelle quattro parole tecniche di «accompagnamento coatto in tribunale». Il fatto è spiegato con la cronistoria di una recente citazione del giudice monocratico di Bergamo per la comparizione del maresciallo Iaconi Farina nel ruolo di testimone in un processo che doveva svolgersi nel tribunale di quella città. Considerato che l’amministrazione dell’Arma, dopo il collocamento in congedo del proprio personale - anche se si tratta di attività relativa al periodo in servizio - non effettua alcun tipo di rimborso per tali missioni (ad eccezione del biglietto ferroviario per un tratto già di per sè assai difficoltoso), il maresciallo chiedeva di essere autorizzato a raggiungere Bergamo con un proprio mezzo e di usufruire del rimborso spese per il viaggio. La richiesta, suffragata dall’impegno dell’invio di certificato medico giustificante l’impossibilità, per motivi di salute, di servirsi dei mezzi pubblici, veniva respinta. Così, nella prima mattina del 19 marzo scorso, alla porta di casa di Iaconi Farina bussavano i carabinieri della stazione di Soragna - già subalterni dello stesso durante il servizio - per notificargli il decreto emesso dal giudice di Bergamo per il prelievo dell’ex sottufficiale dell’Arma e il suo immediato accompagnamento coatto al tribunale lombardo dove, ironia della sorte, l’imputato non era presente e veniva processato in contumacia con il beneficio dell’indulto.
 Da qui la rabbia e l'amarezza «di un fedelissimo servitore dello Stato che aveva ricevuto tanti encomi solenni per la sua attività, non ultimo l’elogio dello stesso presidente della Repubblica».
Un’amarezza che l’ha subito spinto a spedire le otto raccomandate a tre ministri, al comandante generale dell’Arma, ai presidenti della Corte d'appello di Brescia  e Bologna, e  del Tribunale di Bergamo e  Parma, per segnalare le incongruenze della burocrazia e  le difficoltà che un carabiniere incontra nel suo servizio e le scarse gratifiche economiche che derivano da un impegno costante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti