Provincia-Emilia

Soragna - Iaconi Farina scrive a tre ministri: «Io, prelevato dai miei ex colleghi»

Soragna - Iaconi Farina scrive a tre ministri: «Io, prelevato dai miei ex colleghi»
0

di Bruno Colombi

Lui, il maresciallo Salvatore Iaconi Farina in congedo che fino a pochi mesi fa aveva comandato la stazione dei carabinieri di Soragna - retta con 23 anni di servizio che l’avevano portato al grado di luogotenente - ha appena lasciato l’ufficio postale. Apparentemente è sereno e tranquillo perché si è tolto un peso, uno di quei macigni che lasciano l’amaro in bocca e confermano la convinzione di essere stato preso in giro. Ma conoscendolo ha un diavolo per capello. Chiedergli la ragione potrebbe sembrare una beffa nei suoi confronti, ma è un’occasione per farlo parlare e lasciarlo sfogare a ruota libera.
Quei 30 euro spesi per le otto raccomandate appena spedite rappresentano l’epilogo di un «casus belli» che ha fatto traboccare il simbolico vaso: un caso che può riassumersi nelle quattro parole tecniche di «accompagnamento coatto in tribunale». Il fatto è spiegato con la cronistoria di una recente citazione del giudice monocratico di Bergamo per la comparizione del maresciallo Iaconi Farina nel ruolo di testimone in un processo che doveva svolgersi nel tribunale di quella città. Considerato che l’amministrazione dell’Arma, dopo il collocamento in congedo del proprio personale - anche se si tratta di attività relativa al periodo in servizio - non effettua alcun tipo di rimborso per tali missioni (ad eccezione del biglietto ferroviario per un tratto già di per sè assai difficoltoso), il maresciallo chiedeva di essere autorizzato a raggiungere Bergamo con un proprio mezzo e di usufruire del rimborso spese per il viaggio. La richiesta, suffragata dall’impegno dell’invio di certificato medico giustificante l’impossibilità, per motivi di salute, di servirsi dei mezzi pubblici, veniva respinta. Così, nella prima mattina del 19 marzo scorso, alla porta di casa di Iaconi Farina bussavano i carabinieri della stazione di Soragna - già subalterni dello stesso durante il servizio - per notificargli il decreto emesso dal giudice di Bergamo per il prelievo dell’ex sottufficiale dell’Arma e il suo immediato accompagnamento coatto al tribunale lombardo dove, ironia della sorte, l’imputato non era presente e veniva processato in contumacia con il beneficio dell’indulto.
 Da qui la rabbia e l'amarezza «di un fedelissimo servitore dello Stato che aveva ricevuto tanti encomi solenni per la sua attività, non ultimo l’elogio dello stesso presidente della Repubblica».
Un’amarezza che l’ha subito spinto a spedire le otto raccomandate a tre ministri, al comandante generale dell’Arma, ai presidenti della Corte d'appello di Brescia  e Bologna, e  del Tribunale di Bergamo e  Parma, per segnalare le incongruenze della burocrazia e  le difficoltà che un carabiniere incontra nel suo servizio e le scarse gratifiche economiche che derivano da un impegno costante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ucciso da forma di parmigiano: condannato produttore "spazzolatrice"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

5commenti

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

2commenti

16 dicembre

Valter Mainetti professore ad honorem dell'Università di Parma

Il conferimento alle ore 11 nell’Aula Magna dell’Ateneo

Curiosità

Al seggio col colbacco del «no»

tg parma

Ventenne travolto a Lemignano: è in Rianimazione Video

QUESTURA

Bici rubate trovate al parco Falcone e Borsellino: qualcuno le riconosce? Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

pazzo mondo

Venezia: si lancia con il surf da Ponte degli Scalzi

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)