-3°

14°

Provincia-Emilia

Soragna - Iaconi Farina scrive a tre ministri: «Io, prelevato dai miei ex colleghi»

Soragna - Iaconi Farina scrive a tre ministri: «Io, prelevato dai miei ex colleghi»
Ricevi gratis le news
0

di Bruno Colombi

Lui, il maresciallo Salvatore Iaconi Farina in congedo che fino a pochi mesi fa aveva comandato la stazione dei carabinieri di Soragna - retta con 23 anni di servizio che l’avevano portato al grado di luogotenente - ha appena lasciato l’ufficio postale. Apparentemente è sereno e tranquillo perché si è tolto un peso, uno di quei macigni che lasciano l’amaro in bocca e confermano la convinzione di essere stato preso in giro. Ma conoscendolo ha un diavolo per capello. Chiedergli la ragione potrebbe sembrare una beffa nei suoi confronti, ma è un’occasione per farlo parlare e lasciarlo sfogare a ruota libera.
Quei 30 euro spesi per le otto raccomandate appena spedite rappresentano l’epilogo di un «casus belli» che ha fatto traboccare il simbolico vaso: un caso che può riassumersi nelle quattro parole tecniche di «accompagnamento coatto in tribunale». Il fatto è spiegato con la cronistoria di una recente citazione del giudice monocratico di Bergamo per la comparizione del maresciallo Iaconi Farina nel ruolo di testimone in un processo che doveva svolgersi nel tribunale di quella città. Considerato che l’amministrazione dell’Arma, dopo il collocamento in congedo del proprio personale - anche se si tratta di attività relativa al periodo in servizio - non effettua alcun tipo di rimborso per tali missioni (ad eccezione del biglietto ferroviario per un tratto già di per sè assai difficoltoso), il maresciallo chiedeva di essere autorizzato a raggiungere Bergamo con un proprio mezzo e di usufruire del rimborso spese per il viaggio. La richiesta, suffragata dall’impegno dell’invio di certificato medico giustificante l’impossibilità, per motivi di salute, di servirsi dei mezzi pubblici, veniva respinta. Così, nella prima mattina del 19 marzo scorso, alla porta di casa di Iaconi Farina bussavano i carabinieri della stazione di Soragna - già subalterni dello stesso durante il servizio - per notificargli il decreto emesso dal giudice di Bergamo per il prelievo dell’ex sottufficiale dell’Arma e il suo immediato accompagnamento coatto al tribunale lombardo dove, ironia della sorte, l’imputato non era presente e veniva processato in contumacia con il beneficio dell’indulto.
 Da qui la rabbia e l'amarezza «di un fedelissimo servitore dello Stato che aveva ricevuto tanti encomi solenni per la sua attività, non ultimo l’elogio dello stesso presidente della Repubblica».
Un’amarezza che l’ha subito spinto a spedire le otto raccomandate a tre ministri, al comandante generale dell’Arma, ai presidenti della Corte d'appello di Brescia  e Bologna, e  del Tribunale di Bergamo e  Parma, per segnalare le incongruenze della burocrazia e  le difficoltà che un carabiniere incontra nel suo servizio e le scarse gratifiche economiche che derivano da un impegno costante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

Dopo la sentenza

Troppi genitori pubblicano le foto dei figli in rete: quale regola?

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

BRASILE

Auto su un marciapiede a Rio: almeno 15 feriti Video

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova