10°

Provincia-Emilia

Bovis: «Non sto al gioco di Vicini»

Bovis: «Non sto al gioco di Vicini»
0

Le ultime dichiarazioni di Antonio Vicini sono senza dubbio l’argomento principale di conversazione a Langhirano. La sua ricandidatura, ma ancor di più le sue considerazioni sul paese, su quello che, a suo dire, «era un territorio baciato da Dio ora in pieno degrado» hanno punto sul vivo il sindaco Stefano Bovis. E inevitabile  è giunta la replica.
«Questa situazione è imbarazzante: non sono abituato a lavorare subendo colpi bassi e tradimenti. La correttezza è fondamentale in politica e nei rapporti interpersonali. Non voglio stare al gioco di Vicini che punta solo ad arrivare alla poltrona... e dire che di poltrone ne ha avute così tante. Ormai gli va posto un argine. Non fidiamoci di chi non è mai sazio».
Ciò che a Bovis proprio non va giù è il ritratto che l’ex sindaco ha fatto del paese. «Non può definire Langhirano “frazione di Collecchio” e “luogo di degrado”. Langhirano è migliorato in questi anni e si è affermato come cerniera per la Pedemontana. Il Censis in gennaio ci ha messo al secondo posto tra le aree produttive. Lo stesso si può dire della Comunità montana: io l’ho portata fuori da una situazione critica ottenendo riconoscimenti regionali e nazionali che ci inducono a essere ottimisti sul futuro. Vicini aveva lasciato la Comunità montana, guarda caso, proprio nel momento massimo di difficoltà».
Bovis si dichiara soddisfatto di quanto realizzato nel suo mandato e sostiene di aver portato importanti esempi di rinnovamento: «Poco dopo la mia vittoria alle elezioni mi sono ritrovato fermo in coda a due chilometri dal semaforo di Pilastro. Vicini quel semaforo l’aveva voluto a tutti i costi e cosa aveva ottenuto? Il traffico aveva finito con l’intasare tutto. Noi abbiamo ribaltato la situazione riuscendo a realizzare una tangenziale che ha snellito la viabilità e contemporaneamente abbiamo ridato vita alla frazione e creato la scuola materna: Pilastro finirà col diventare un paese a tutti gli effetti. E non si può negare che tante nuove realtà animano Langhirano e offrono il loro eccellente servizio. Dall’Hospice ai Servizi sociali, dalla nuova caserma dei Vigili del fuoco al Distretto del prosciutto. E se Vicini dice che stiamo per perdere l’Inps voglio ricordargli che si sta semplicemente trasferendo, ma forse non lo sa perché si è trasferito anche lui».
L’ufficializzazione della candidatura di Vicini ha sconvolto la realtà del consiglio comunale e l’esecutivo langhiranese: Vincenzo Dieci, assessore al Bilancio, ha rassegnato nei giorni scorsi le sue dimissioni e, insieme a Maurizio Gardoni e Angelo Balestrieri, è uscito dal gruppo di maggioranza formandone uno di «indipendenti». Bovis non si dice stupito, ma deluso sì: «Nelle scorse settimane li ho cercati, per confrontarci, per parlare. Ma si sono sempre negati. Non sono certo un bell'esempio di coraggio, lealtà e coerenza. Sono davvero curioso di vedere come si esprimeranno in consiglio comunale lunedì in merito alle questioni urbanistiche in ordine del giorno e se almeno lì saranno coerenti. La nostra era comunque una lista composita, averla portata fino a un mese dalle elezioni è già tanto».
Ma Bovis nutre anche fiducia e ottimismo: «Ho incontrato e incontro tante persone che mi esprimono la loro solidarietà. E posso sempre contare su collaboratori fidati. Ammiro molto il vicesindaco Boschi che in questi anni ha sempre dimostrato un’intelligenza politica estrema».G.C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

CALCIO

Parma, i conti tornano

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

AL CAMPUS

Elio e le Storie Tese in forma per l'Europa

RUGBY

Zebre, altro mesto rinvio

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

foto dei lettori

Fontana di Barriera Repubblica

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", figlio Mohammed Ali fermato in aeroporto

Cina

Incendio in un hotel, almeno tre morti e 10 feriti Video

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia