22°

Provincia-Emilia

Fidenza - Carancini: «Siamo pronti a vincere»

Fidenza - Carancini: «Siamo pronti a vincere»
0

Dopo sessanta anni di governo monocolore, è davvero arrivato il momento di voltare pagina. Non solo perché l’inaffidabilità della sinistra e le sue mille contraddizioni per tentare ora di mettere insieme "tutto e il contrario di tutto" sono sotto gli occhi dei fidentini, ma anche perché il vero sale della democrazia è l’alternanza».  Non usa giri di parole e punta il dito contro le «incrostazioni da rimuovere» il commissario della Lega nord Giovanni Carancini nel commentare l’attuale situazione politica di Fidenza, riferendosi in particolare a come sono state gestite l’edilizia, la viabilità e la macchina comunale fino ad oggi. 

Poi annuncia: «Ci sono tante cose da innovare e cambiare in questa città. Noi siamo pronti a vincere, ma, a differenza di chi ha governato finora, non avremo pregiudizi nei confronti di nessuno: dialogheremo con tutti, e tutti potranno continuare a lavorare, poiché verrà privilegiata prima di ogni altra cosa la professionalità». Nelle ultime settimane si sono intensificati gli incontri programmatici tra la Lega, il Pdl e l’Udc per trovare la convergenza sui temi e sulla candidatura di Mario Cantini. Fino ad oggi Cantini (che correrà alla guida di una sua lista civica) è l’unico candidato ufficiale: il sostegno degli altri tre partiti si dà ormai per scontato, manca solo l’ufficialità. E Carancini anticipa: «Stiamo lavorando affinché al primo punto del nostro programma vi sia la famiglia e la sua centralità: figli, istruzione, lavoro e casa sono le nostre prime preoccupazioni». Tornando a parlare di edilizia, aggiunge: «Le ultime amministrazioni di sinistra hanno dimostrato, nei fatti, di avere come obiettivo principale quello di un’espansione dissennata e non realmente finalizzata allo sviluppo della città: in sostanza si è costruito solo per costruire, con la periferia che si è allargata a macchia d’olio senza i necessari servizi e senza tenere conto delle reali esigenze degli abitanti. Con noi questa pessima abitudine cambierà». Parlando dei Terragli, Carancini denuncia: «Sono stati costruiti in maniera irrazionale e dividono la città in due da troppo tempo, con un cantiere che non termina mai. Oggi non si possono chiaramente abbattere, ma ritengo vi sia ancora qualcosa di migliorabile: nel completare l’opera, ad esempio, si possono aumentare gli spazi di servizio per viabilità e parcheggi, riducendo in parte la cubatura».

Cosa farà la Lega se andrà al governo della città? «Poiché non siamo alla ricerca di soluzioni tampone, ma di vere soluzioni la prima cosa che faremo sarà un approfondito studio dell’esistente, dello stato patrimoniale del Comune e della reale situazione di bilancio. Molte cose andranno riviste nell’Ufficio tecnico e nelle società partecipate, ma noi non vogliamo disfare tutto ciò che è stato fatto precedentemente. Lo studio che è in programma servirà proprio a questo: a razionalizzare, migliorare e far sì che vi siano settori in cui la trasparenza, che fino ad oggi è stato solo un bello slogan di chi ha governato, diventi qualcosa di concreto».   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Parma 360»:uno speciale sul festival

nostre iniziative

«Parma 360»: uno speciale sul festival

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Uccide la moglie malata e si suicida: il dramma di Felegara Foto Video

I corpi senza vita ritrovati dai figli in camera da letto

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

2commenti

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

6commenti

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

1commento

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

tribunale

Abusi nelle assunzioni a Stt, tutti prosciolti tranne Costa

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

SOCIETA'

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne Foto

roma

Omofobia, Shalpy: "Sputi e insulti per strada: un trauma"

1commento

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon