17°

32°

Provincia-Emilia

Fidenza - Carancini: «Siamo pronti a vincere»

Fidenza - Carancini: «Siamo pronti a vincere»
Ricevi gratis le news
0

Dopo sessanta anni di governo monocolore, è davvero arrivato il momento di voltare pagina. Non solo perché l’inaffidabilità della sinistra e le sue mille contraddizioni per tentare ora di mettere insieme "tutto e il contrario di tutto" sono sotto gli occhi dei fidentini, ma anche perché il vero sale della democrazia è l’alternanza».  Non usa giri di parole e punta il dito contro le «incrostazioni da rimuovere» il commissario della Lega nord Giovanni Carancini nel commentare l’attuale situazione politica di Fidenza, riferendosi in particolare a come sono state gestite l’edilizia, la viabilità e la macchina comunale fino ad oggi. 

Poi annuncia: «Ci sono tante cose da innovare e cambiare in questa città. Noi siamo pronti a vincere, ma, a differenza di chi ha governato finora, non avremo pregiudizi nei confronti di nessuno: dialogheremo con tutti, e tutti potranno continuare a lavorare, poiché verrà privilegiata prima di ogni altra cosa la professionalità». Nelle ultime settimane si sono intensificati gli incontri programmatici tra la Lega, il Pdl e l’Udc per trovare la convergenza sui temi e sulla candidatura di Mario Cantini. Fino ad oggi Cantini (che correrà alla guida di una sua lista civica) è l’unico candidato ufficiale: il sostegno degli altri tre partiti si dà ormai per scontato, manca solo l’ufficialità. E Carancini anticipa: «Stiamo lavorando affinché al primo punto del nostro programma vi sia la famiglia e la sua centralità: figli, istruzione, lavoro e casa sono le nostre prime preoccupazioni». Tornando a parlare di edilizia, aggiunge: «Le ultime amministrazioni di sinistra hanno dimostrato, nei fatti, di avere come obiettivo principale quello di un’espansione dissennata e non realmente finalizzata allo sviluppo della città: in sostanza si è costruito solo per costruire, con la periferia che si è allargata a macchia d’olio senza i necessari servizi e senza tenere conto delle reali esigenze degli abitanti. Con noi questa pessima abitudine cambierà». Parlando dei Terragli, Carancini denuncia: «Sono stati costruiti in maniera irrazionale e dividono la città in due da troppo tempo, con un cantiere che non termina mai. Oggi non si possono chiaramente abbattere, ma ritengo vi sia ancora qualcosa di migliorabile: nel completare l’opera, ad esempio, si possono aumentare gli spazi di servizio per viabilità e parcheggi, riducendo in parte la cubatura».

Cosa farà la Lega se andrà al governo della città? «Poiché non siamo alla ricerca di soluzioni tampone, ma di vere soluzioni la prima cosa che faremo sarà un approfondito studio dell’esistente, dello stato patrimoniale del Comune e della reale situazione di bilancio. Molte cose andranno riviste nell’Ufficio tecnico e nelle società partecipate, ma noi non vogliamo disfare tutto ciò che è stato fatto precedentemente. Lo studio che è in programma servirà proprio a questo: a razionalizzare, migliorare e far sì che vi siano settori in cui la trasparenza, che fino ad oggi è stato solo un bello slogan di chi ha governato, diventi qualcosa di concreto».   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti