17°

30°

salso

Ravasini: «Nel bilancio del Comune una voce solo per Tabiano»

Il rappresentante degli albergatori: «Il rilancio deve per forza partire dall'azienda termale»

Francesco Ravasini, Tabiano

Francesco Ravasini, Tabiano

0

Angelica Siclari

«Una voce del bilancio comunale dedicata a Tabiano. Un piano marketing delle Terme che torni a fare conoscere le proprietà delle nostre acque. Una sinergia forte fra operatori economici e amministrazione». Necessità evidenziate dal presidente dell’Asat (l’associazione albergatori di Tabiano) Francesco Ravasini per poter guardare con maggior speranza al 2014.

La stagione turistico termale 2013 per Tabiano come è andata?

Come negli ultimi anni. Commentare la stagione appena conclusa è estremamente desolante. Infatti, anche se non siamo ancora in possesso dei dati della Provincia e delle Terme, sappiamo che le aziende di Tabiano hanno subito un’ulteriore diminuzione di presenze. Sappiamo delle difficoltà economiche degli alberghi, dovute anche alla difficoltà ad accedere a finanziamenti da parte delle banche: tale chiusura ha contribuito a far sì che molte aziende non siano riuscite a pagare sia l’Imu che la Tares. Come andrà a finire? Quanto resisteremo ancora? 

Il rilancio delle Terme è sicuramente il nodo principale: è in stesura il nuovo piano industriale. Cosa chiedete per Tabiano?

Il rilancio della nostra economia deve vedere come protagonista principale l’azienda termale, in quanto unica risorsa e con la quale siamo assolutamente disponibili a collaborare. Le priorità sono il ripristino dei servizi, una ristrutturazione della direzione sanitaria e ad un piano marketing che torni a far conoscere le proprietà delle acque di Tabiano. 

Oltre a Terme, Tabiano soffre anche per altre problematiche. Quali?

I problemi sono sempre quelli che si trascinano ormai da anni, a partire dalla cura del paese, al decoro urbano, ai collegamenti, per arrivare alla quasi assoluta mancanza di promozione. 

Come si è posta nei confronti di Tabiano la nuova amministrazione comunale? 

La collaborazione con l’amministrazione attuale è stata da subito ricca di confronti, ma quello che vorremmo che si attuasse è la presa di coscienza da parte degli amministratori che Tabiano debba avere la sua corsia tramite una voce di bilancio dedicata alla località: questo per far sì che per ogni necessità non si debbano fare cento telefonate e cento incontri. Tabiano in questi anni con il contributo degli imprenditori e dell’amministrazione, che sono imprescindibili l’uno dall’altro, ha dimostrato autonomia nella programmazione degli eventi e della promozione, rendicontando sempre ogni spesa sostenuta, tramite i nostri uffici, sollevando così l’amministrazione dalla mole di lavoro che questo impegno comporta. 

Come pensate di affrontare il 2014?

I presupposti per far sì che Tabiano possa avere una sua dignità ci sono, e il nostro impegno sarà sempre costante. Per la prossima stagione bisogna assolutamente che in tempi rapidi i soggetti preposti alle azioni di rilancio e cioè Comune, Terme e associazioni, insieme ognuno per la sua competenza riescano a costruire e a dare una risposta alla richiesta di rilancio dell’ economia di Tabiano, in modo da evitare l’imminente collasso delle aziende.

Angelica Siclari
«Una voce del bilancio comunale dedicata a Tabiano. Un piano marketing delle Terme che torni a fare conoscere le proprietà delle nostre acque. Una sinergia forte fra operatori economici e amministrazione». 
Necessità evidenziate dal presidente dell’Asat (l’associazione albergatori di Tabiano) Francesco Ravasini per poter guardare con maggior speranza al 2014.
La stagione turistico termale 2013 per Tabiano come è andata?
Come negli ultimi anni. Commentare la stagione appena conclusa è estremamente desolante. Infatti, anche se non siamo ancora in possesso dei dati della Provincia e delle Terme, sappiamo che le aziende di Tabiano hanno subito un’ulteriore diminuzione di presenze. Sappiamo delle difficoltà economiche degli alberghi, dovute anche alla difficoltà ad accedere a finanziamenti da parte delle banche: tale chiusura ha contribuito a far sì che molte aziende non siano riuscite a pagare sia l’Imu che la Tares. Come andrà a finire? Quanto resisteremo ancora? 
Il rilancio delle Terme è sicuramente il nodo principale: è in stesura il nuovo piano industriale. Cosa chiedete per Tabiano?
Il rilancio della nostra economia deve vedere come protagonista principale l’azienda termale, in quanto unica risorsa e con la quale siamo assolutamente disponibili a collaborare. Le priorità sono il ripristino dei servizi, una ristrutturazione della direzione sanitaria e ad un piano marketing che torni a far conoscere le proprietà delle acque di Tabiano. 
Oltre a Terme, Tabiano soffre anche per altre problematiche. Quali?
I problemi sono sempre quelli che si trascinano ormai da anni, a partire dalla cura del paese, al decoro urbano, ai collegamenti, per arrivare alla quasi assoluta mancanza di promozione. 
Come si è posta nei confronti di Tabiano la nuova amministrazione comunale? 
La collaborazione con l’amministrazione attuale è stata da subito ricca di confronti, ma quello che vorremmo che si attuasse è la presa di coscienza da parte degli amministratori che Tabiano debba avere la sua corsia tramite una voce di bilancio dedicata alla località: questo per far sì che per ogni necessità non si debbano fare cento telefonate e cento incontri. Tabiano in questi anni con il contributo degli imprenditori e dell’amministrazione, che sono imprescindibili l’uno dall’altro, ha dimostrato autonomia nella programmazione degli eventi e della promozione, rendicontando sempre ogni spesa sostenuta, tramite i nostri uffici, sollevando così l’amministrazione dalla mole di lavoro che questo impegno comporta. 
Come pensate di affrontare il 2014?
I presupposti per far sì che Tabiano possa avere una sua dignità ci sono, e il nostro impegno sarà sempre costante. Per la prossima stagione bisogna assolutamente che in tempi rapidi i soggetti preposti alle azioni di rilancio e cioè Comune, Terme e associazioni, insieme ognuno per la sua competenza riescano a costruire e a dare una risposta alla richiesta di rilancio dell’ economia di Tabiano, in modo da evitare l’imminente collasso delle az

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Roger Moore: l'ex James Bond aveva 89 anni

cinema

E' morto Roger Moore: è il primo addio a un protagonista di "007"

Il fiscalista di Corona: "faceva 130mila euro di nero al mese"

PROCESSO

Il fiscalista di Corona: "Faceva 130mila euro di nero al mese"

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

LA VISITA

Cena romana per Ivanka a base di gnocchi cacio e pepe

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I due gatti

CHICHIBIO

"I due Gatti": qui è nata la pizza gourmet... E non solo

di Chichibio

Lealtrenotizie

Avversari all'attacco di Pizzarotti

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

Fidenza

Bar «Spiga d'oro», due furti in quattro giorni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma vuole la qualificazione

PERSONAGGIO

Picelli, il «vecio dei Capannoni» e la storia del quartiere Cristo

LANGHIRANO

Motorini, proteste per l'«invasione»

Volontariato

Sorbolo piange Lina, l'angelo degli anziani

Traversetolo

Spunta un villaggio neolitico sotto il futuro Conad

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

COMO

False abilitazioni per autotrasportatori: un impiegato Parmalat fra i 12 arrestati

Coinvolti anche 73 autisti legati alla multinazionale. La Parmalat: "Sono collaboratori esterni, siamo parte lesa"

IL FATTO DEL GIORNO

I terroristi sono criminali paranoici ma noi siamo troppo deboli e divisi Video

CALCIO

Parma-Piacenza: ecco le modifiche alla viabilità. Vietata la vendita di alcolici

2commenti

Tg Parma

Cerca di rubare una bici: fermato in via Cavour da un agente fuori servizio Video

Inchiesta sanità

Interrogato De Luca, manager del colosso Angelini: "Ogni risposta è stata documentata" Video

Il manager è difeso da Giulia Bongiorno

CALCIO

Parma-Piacenza, contrattura per Lucarelli. Venduti più di 6mila biglietti

Problemi tecnici: posticipata la chiusura della prevendita per il settore Ospiti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La forza di saper dire "scusate, ho sbagliato"

di Michele Brambilla

4commenti

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

Napoli

Accoltella un compagno in classe per "provare la lama"

Manchester

Kamikaze al concerto: 22 morti e 12 dispersi. L'Isis rivendica Foto

3commenti

SOCIETA'

avvistamenti

"Flottiglia di Ufo nei cieli di San Marino": le foto

2commenti

salute

Morbillo, tre fratellini ricoverati ad Arezzo con loro mamma

3commenti

SPORT

CESENA

Nicky Hayden: la famiglia acconsente all'espianto degli organi

GENOVA

E' morto Stefano Farina, designatore degli arbitri di serie B

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancor più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare