13°

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

Malcolm Young

Malcolm Young

MUSICA

E' morto Malcolm Young: fondò gli Ac/Dc con il fratello Angus

1commento

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Notiziepiùlette

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

fidenza

Ottobrino, Marusi, Mareschi e Uni: la città ha quattro nuovi cavalieri

Riconoscimento ai volontari di Avis e Pubblica assistenza e al professore dell'Itis. Le onorificenze sono state consegnata a Parma. Presente anche il sindaco Cantini

Da sinistra: Carmelo Ottobrino, Remo Marusi, Giuseppe Mareschi e Benvenuto Uni

Da sinistra: Carmelo Ottobrino, Remo Marusi, Giuseppe Mareschi e Benvenuto Uni

Ricevi le news
http://www.gazzettadiparma.it/http://www.gazzettadiparma.it/news/provincia/146685/Ottobrino---Marusi--.html 19/11/2017 02:30:55 19/11/2017 02:30:55 40 Ottobrino, Marusi, Mareschi e Uni: la città ha quattro nuovi cavalieri false DD/MM/YYYY 0

La città ha quattro nuovi cavalieri. C'erano infatti anche i fidentini Carmelo Ottobrino, Remo Marusi, Giuseppe Mareschi e Benvenuto Uni fra i 21 cittadini insigniti al merito della Repubblica. 
La cerimonia, svoltasi a Parma, lo scorso 4 novembre, ha conosciuto il suo momento culminante all’auditorium del Carmine dove è avvenuta la consegna delle onorificenze dell’ordine «Al merito della Repubblica» da parte del prefetto Luigi Viana, del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e dei sindaci del territorio in cui risiedono gli insigniti. 
Ad accompagnare i fidentini c'era il sindaco Mario Cantini. 
I nei cavalieri sono i generosi volontari Giuseppe Mareschi e Remo Marusi, per avere effettuato oltre 3000 servizi alla Pubblica Assistenza di Fidenza, Benvenuto Uni, per il lungo e prezioso servizio svolto a nella scuola e Carmelo Ottobrino premiato con l’onorificenza di cavaliere ufficiale per il suo lungo e fattivo impegno svolto nella sezione Avis di Fidenza. 
Ottobrino ha cominciato a donare sangue nel 1976 raggiungendo 98 donazioni. E’ il primo non vedente nella provincia di Parma a ricevere questa onorificenza. Oltre ad essere un generoso donatore è stato anche componente del consiglio direttivo. Eletto per due mandati nel consiglio Avis, ha ricoperto la carica di vice presidente prima e di segretario successivamente.
Remo Marusi  è stato insignito dell’onorificenza  per avere svolto oltre tremila servizi alla Pubblica Assistenza di Fidenza. Ma è  stato anche un generoso donatore di sangue della locale sezione Avis, con oltre 90 donazioni e iscritto anche all’Aido. Marusi ha partecipato come laico a una missione in Venezuola insieme a don Gianni Regolani, come volontario per portare soccorso alle popolazioni terremotate di Gemona, dell’Irpinia e svolge volontariato anche in parrocchia. E’ stato anche cerimoniere del Comune. Marusi detiene anche un piccolo record di 52 anni di contributi lavorativi, di cui 37 trascorsi alle dipendenze dell’Azienda dell’Università di Parma.
Altro «cavaliere» borghigiano dal cuore d’oro, è il noto volontario Giuseppe Mareschi. Anche lui, con tremila servizi effettuati alla Pubblica Assistenza di Fidenza, raggiunti in soli dieci anni, detiene una generosa media di un servizio al giorno. Mareschi è anche un donatore di sangue della locale sezione Avis, con oltre novanta donazioni all’attivo.Tre volontari che rappresentano il fiore all’occhiello di queste associazioni fidentine.
Anche Benvenuto Uni, «anima» dell’Itis Berenini, è stato insignito del cavalierato per una vita dedicata alla scuola. «Benve» come lo chiamano tutti ha contribuito a far crescere la scuola di via Alfieri. Una colonna portante che, in 25 anni di insegnamento, ha portato l’istituto prima all’autonomia e poi a crescere passando da 16 classi a 34, con 700 studenti, e a tanti nuovi indirizzi. Uni, fidentino, dopo i primi anni di supplenza a Bore, Bardi e all’Ulivi di Parma, entrò di ruolo a Remedello di Sotto (Brescia) per poi approdare nell’85 all’Itis di Fidenza, dove ha ricoperto per 18 anni anche la carica di vicepreside. Amato dagli studenti, è riuscito negli anni a creare un rapporto di grande collaborazione con i colleghi contribuendo, insieme a loro, a portare l’istituto ai livelli di eccellenza di oggi. Grande impegno ha profuso anche nel progetto di «guida sicura-no alcol». S.L.
La città ha quattro nuovi cavalieri. C'erano infatti anche i fidentini Carmelo Ottobrino, Remo Marusi, Giuseppe Mareschi e Benvenuto Uni fra i 21 cittadini insigniti al merito della Repubblica. La cerimonia, svoltasi a Parma, lo scorso 4 novembre, ha conosciuto il suo momento culminante all’auditorium del Carmine dove è avvenuta la consegna delle onorificenze dell’ordine «Al merito della Repubblica» da parte del prefetto Luigi Viana, del presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli e dei sindaci del territorio in cui risiedono gli insigniti. Ad accompagnare i fidentini c'era il sindaco Mario Cantini. I nei cavalieri sono i generosi volontari Giuseppe Mareschi e Remo Marusi, per avere effettuato oltre 3000 servizi alla Pubblica Assistenza di Fidenza, Benvenuto Uni, per il lungo e prezioso servizio svolto a nella scuola e Carmelo Ottobrino premiato con l’onorificenza di cavaliere ufficiale per il suo lungo e fattivo impegno svolto nella sezione Avis di Fidenza. Ottobrino ha cominciato a donare sangue nel 1976 raggiungendo 98 donazioni. E’ il primo non vedente nella provincia di Parma a ricevere questa onorificenza. Oltre ad essere un generoso donatore è stato anche componente del consiglio direttivo. Eletto per due mandati nel consiglio Avis, ha ricoperto la carica di vice presidente prima e di segretario successivamente.Remo Marusi  è stato insignito dell’onorificenza  per avere svolto oltre tremila servizi alla Pubblica Assistenza di Fidenza. Ma è  stato anche un generoso donatore di sangue della locale sezione Avis, con oltre 90 donazioni e iscritto anche all’Aido. Marusi ha partecipato come laico a una missione in Venezuola insieme a don Gianni Regolani, come volontario per portare soccorso alle popolazioni terremotate di Gemona, dell’Irpinia e svolge volontariato anche in parrocchia. E’ stato anche cerimoniere del Comune. Marusi detiene anche un piccolo record di 52 anni di contributi lavorativi, di cui 37 trascorsi alle dipendenze dell’Azienda dell’Università di Parma.Altro «cavaliere» borghigiano dal cuore d’oro, è il noto volontario Giuseppe Mareschi. Anche lui, con tremila servizi effettuati alla Pubblica Assistenza di Fidenza, raggiunti in soli dieci anni, detiene una generosa media di un servizio al giorno. Mareschi è anche un donatore di sangue della locale sezione Avis, con oltre novanta donazioni all’attivo.Tre volontari che rappresentano il fiore all’occhiello di queste associazioni fidentine.Anche Benvenuto Uni, «anima» dell’Itis Berenini, è stato insignito del cavalierato per una vita dedicata alla scuola. «Benve» come lo chiamano tutti ha contribuito a far crescere la scuola di via Alfieri. Una colonna portante che, in 25 anni di insegnamento, ha portato l’istituto prima all’autonomia e poi a crescere passando da 16 classi a 34, con 700 studenti, e a tanti nuovi indirizzi. Uni, fidentino, dopo i primi anni di supplenza a Bore, Bardi e all’Ulivi di Parma, entrò di ruolo a Remedello di Sotto (Brescia) per poi approdare nell’85 all’Itis di Fidenza, dove ha ricoperto per 18 anni anche la carica di vicepreside. Amato dagli studenti, è riuscito negli anni a creare un rapporto di grande collaborazione con i colleghi contribuendo, insieme a loro, a portare l’istituto ai livelli di eccellenza di oggi. Grande impegno ha profuso anche nel progetto di «guida sicura-no alcol». S.L.

Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Lealtrenotizie

Riina, i famigliari al Maggiore. Effettuata l'autopsia

La moglie di Riina, Ninetta Bagarella, con il figlio del boss, Salvo.

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

11commenti

STADIO TARDINI

Il Parma travolge l'Ascoli 4-0 e sogna: è primo in classifica

Frattali: "Rigore parato, evitata sofferenza finale" (Video) - Grossi: "Bella vittoria, molte occasioni mancate per il Parma" (Videocommento)

il personaggio

Lucarelli: "La mia stima per Parma è incredibile" Video

FONTEVIVO

Folla al funerale di Mattia Carra. Lo striscione: "Non ti diremo mai addio"

Il 15enne ha perso la vita in uno scontro fra un'auto e la sua Vespa

PARMA

Raffica di furti in tutta la città: porte e finestre forzate, svaligiati diversi appartamenti

In strada Parasacchi è stata recuperata, abbandonata a bordo strada, una scatola portagioie a forma di valigetta

4commenti

PARMA

Clown e bimbi si "riprendono" l'Oltretorrente Foto

Scatti dal "Torototela Show"

2commenti

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

FESTIVITA'

Accese le luminarie di Natale a Parma Foto

gazzareporter

Transenne pericolose a Fognano

PARMA

Ruba una borsetta da un'auto parcheggiata: arrestato 45enne

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri nel parco di via Leporati

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

1commento

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Stazione

Cibi mal conservati in due negozi: multe e disinfestazione dei locali

Controlli della polizia municipale

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

USA

Disegna un pene in cielo, top gun punito video

1commento

PIACENZA

Chiede 18mila euro a una ragazza per non pubblicare foto hard: arrestato 35enne

SPORT

SERIE A

Il Napoli piega il Milan (2-1), la Roma si prende il derby

GAZZAFUN

Parma-Ascoli 4-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

curiosità

Sono una "chimera" quelli pubblici a Parma: il 19 è la Giornata mondiale dei servizi igenici

formigine

Damiano, 12 anni, è l'arbitro più giovane d'Italia Video

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto