Il caso

Pieveottoville, cadono i pali delle linee telefoniche

Hanno invaso la sede stradale: traffico interrotto per alcune ore

Pieveottoville, cadono i pali delle linee telefoniche
0

 

PIEVEOTTOVILLE
Paolo Panni
 «Strage» di pali delle linee telefoniche ieri, venerdì 15 novembre, a Pieveottoville. Il forte vento che, insieme alla pioggia, nella notte fra giovedì e venerdì ha flagellato la Bassa Ovest, lungo via Ghiare (la strada che dal paese e della Casa di riposo «Santa Lucia» conduce al Po ed a alcune abitazioni), ha causato la caduta di ben 13 pali, tutti delle linee telefoniche, che hanno invaso la sede stradale senza colpire, per fortuna, persone o cose. 
Questo, per alcune ore, ha causato comprensibili disagi alla circolazione (comunque scarsa lungo la strada comunale) e l’interruzione della strada nella sua parte finale. 
Pronto il sopralluogo, sul posto, da parte del consigliere comunale delegato alla sicurezza e alla protezione civile Elia Vighi e del responsabile dell’ufficio tecnico comunale, e diverse le segnalazioni da parte della cittadinanza. Di quanto accaduto è stata avvertita la Telecom che ha inviato sul posto i propri operatori. 
Già nel corso della stessa mattinata la sede stradale è stata completamente liberata, così da rendere possibile il transito di tutti i mezzi (compresi quelli agricoli e i camion che operano in un vicino cantiere). Successivamente, pali e linee telefoniche saranno ripristinati. 
Da evidenziare, fra l’altro, che un fatto simile (ma in quell’occasione i pali si erano solo piegati) si era già verificato un po’ di mesi fa lungo la stessa strada. Sempre in tema di maltempo, il vento ha causato, nella Bassa, anche diverse cadute di rami lungo i viali alberati. Non sono comunque stati segnalati problemi di particolare rilievo. 

PIEVEOTTOVILLE

 

Paolo Panni

 «Strage» di pali delle linee telefoniche ieri, venerdì 15 novembre, a Pieveottoville. Il forte vento che, insieme alla pioggia, nella notte fra giovedì e venerdì ha flagellato la Bassa Ovest, lungo via Ghiare (la strada che dal paese e della Casa di riposo «Santa Lucia» conduce al Po ed a alcune abitazioni), ha causato la caduta di ben 13 pali, tutti delle linee telefoniche, che hanno invaso la sede stradale senza colpire, per fortuna, persone o cose. Questo, per alcune ore, ha causato comprensibili disagi alla circolazione (comunque scarsa lungo la strada comunale) e l’interruzione della strada nella sua parte finale. Pronto il sopralluogo, sul posto, da parte del consigliere comunale delegato alla sicurezza e alla protezione civile Elia Vighi e del responsabile dell’ufficio tecnico comunale, e diverse le segnalazioni da parte della cittadinanza. Di quanto accaduto è stata avvertita la Telecom che ha inviato sul posto i propri operatori. Già nel corso della stessa mattinata la sede stradale è stata completamente liberata, così da rendere possibile il transito di tutti i mezzi (compresi quelli agricoli e i camion che operano in un vicino cantiere). Successivamente, pali e linee telefoniche saranno ripristinati. Da evidenziare, fra l’altro, che un fatto simile (ma in quell’occasione i pali si erano solo piegati) si era già verificato un po’ di mesi fa lungo la stessa strada. Sempre in tema di maltempo, il vento ha causato, nella Bassa, anche diverse cadute di rami lungo i viali alberati. Non sono comunque stati segnalati problemi di particolare rilievo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia