22°

calestano

Fiera del Tartufo: una chiusura in grande stile

L'assessore Bertani: "Grazie a tutti i volontari". Ieri l'ultima domenica della manifestazione con pienone di pubblico nonostante la pioggia.

Fiera del tartufo a Calestano

Ultima domenica per la fiera del tartufo a Calestano

0

 

Antonio Rinaldi 
Chiusura in bellezza per la ventitreesima Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno.
Anche ieri migliaia di persone sono giunte nel borgo della Val Baganza da varie zone della provincia, ma anche da molto più lontano come per esempio nel caso di un nutrito gruppo di una ventina di camperisti provenienti dal lontano Trentino.
Come sempre il massimo afflusso si è avuto a partire dal mezzogiorno, quando i posti a sedere nei ristoranti del paese risultavano esauriti, come anche quelli del tendone nella piazza dell’Arena Malpeli, dove per sedersi a mangiare bisognava affrontare una lunga coda (e nel corso del pomeriggio è stata esaurita ogni specialità proposta).
Al mattino un nutrito gruppo di escursionisti ha affrontato l’escursione guidata al Monte Bosso, ammirando gli splendidi colori dell’autunno in Val Baganza, per poi finire l’avventura a tavola, proprio nel tendone della Protezione civile a mangiare i classici testaroli e canestrini di funghi, ovviamente insaporiti con il tartufo.
Nel pomeriggio, mentre qualche goccia di pioggia iniziava a cadere, per fortuna senza troppa convinzione, le note della banda di Albareto risuonavano per le vie del centro dove i tartufini vendevano gli ultimi tartufi trovati in settimana (in lieve ripresa i ritrovamenti rispetto alla settimana scorsa) e la gente curiosava e acquistava fra i consueti banchi dei prodotti tipici e i banchi del gruppo «Bontà e benessere» giunti dal Veneto.
All’imbrunire, sotto i portici del borgo si è svolta la cerimonia di premiazione del trofeo Gino Tanzi: Gabriella Tanzi, figlia dello storico tartufino cui è dedicato il trofeo, e Vittorio Bertani della Proloco (in rappresentanza della presidente Loredana Bruschi) hanno incoronato Giovanni Olivieri, il tartufino che ha trovato il tartufo più grande durante le settimane della fiera (del peso di 300 grammi, ritrovato 10 giorni fa e presentato in fiera la scorsa settimana).
Olivieri così entra nell’albo d’oro della fiera insieme a Domenico Graiani che la settimana scorsa ha vinto il trofeo Coruzzi per il miglior cane da cerca.
Con le luci della sera la fiera e il paese si sono poi pian piano svuotati.
Roberto Bertani, assessore al turismo, commenta soddisfatto la riuscita della fiera: «Penso che nonostante il tempo molto incerto durante tutte le domeniche, la Fiera sia andata molto bene. Il pubblico è stato molto numeroso, sia nelle vie di Calestano che nei ristoranti e negli agriturismi. E' difficile quantificare il numero di persone, ma il numero di macchine che sono transitate ogni domenica e hanno affollato i parcheggi è stato evidente a tutti; abbiamo stimato che circa un terzo dei visitatori arrivava dalle provincie e regioni limitrofe; anche il programma quest’anno è stato ancora più ricco di quello degli scorsi anni e ha contribuito al successo della manifestazione, insieme alla migliore comunicazione. Vanno davvero ringraziati tutti i volontari di tutte le associazioni del paese che hanno reso possibile anche quest’anno la fiera».
Antonio Rinaldi 
Chiusura in bellezza per la ventitreesima Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno.Anche ieri migliaia di persone sono giunte nel borgo della Val Baganza da varie zone della provincia, ma anche da molto più lontano come per esempio nel caso di un nutrito gruppo di una ventina di camperisti provenienti dal lontano Trentino.Come sempre il massimo afflusso si è avuto a partire dal mezzogiorno, quando i posti a sedere nei ristoranti del paese risultavano esauriti, come anche quelli del tendone nella piazza dell’Arena Malpeli, dove per sedersi a mangiare bisognava affrontare una lunga coda (e nel corso del pomeriggio è stata esaurita ogni specialità proposta).Al mattino un nutrito gruppo di escursionisti ha affrontato l’escursione guidata al Monte Bosso, ammirando gli splendidi colori dell’autunno in Val Baganza, per poi finire l’avventura a tavola, proprio nel tendone della Protezione civile a mangiare i classici testaroli e canestrini di funghi, ovviamente insaporiti con il tartufo.Nel pomeriggio, mentre qualche goccia di pioggia iniziava a cadere, per fortuna senza troppa convinzione, le note della banda di Albareto risuonavano per le vie del centro dove i tartufini vendevano gli ultimi tartufi trovati in settimana (in lieve ripresa i ritrovamenti rispetto alla settimana scorsa) e la gente curiosava e acquistava fra i consueti banchi dei prodotti tipici e i banchi del gruppo «Bontà e benessere» giunti dal Veneto.All’imbrunire, sotto i portici del borgo si è svolta la cerimonia di premiazione del trofeo Gino Tanzi: Gabriella Tanzi, figlia dello storico tartufino cui è dedicato il trofeo, e Vittorio Bertani della Proloco (in rappresentanza della presidente Loredana Bruschi) hanno incoronato Giovanni Olivieri, il tartufino che ha trovato il tartufo più grande durante le settimane della fiera (del peso di 300 grammi, ritrovato 10 giorni fa e presentato in fiera la scorsa settimana).Olivieri così entra nell’albo d’oro della fiera insieme a Domenico Graiani che la settimana scorsa ha vinto il trofeo Coruzzi per il miglior cane da cerca.Con le luci della sera la fiera e il paese si sono poi pian piano svuotati.Roberto Bertani, assessore al turismo, commenta soddisfatto la riuscita della fiera: «Penso che nonostante il tempo molto incerto durante tutte le domeniche, la Fiera sia andata molto bene. Il pubblico è stato molto numeroso, sia nelle vie di Calestano che nei ristoranti e negli agriturismi. E' difficile quantificare il numero di persone, ma il numero di macchine che sono transitate ogni domenica e hanno affollato i parcheggi è stato evidente a tutti; abbiamo stimato che circa un terzo dei visitatori arrivava dalle provincie e regioni limitrofe; anche il programma quest’anno è stato ancora più ricco di quello degli scorsi anni e ha contribuito al successo della manifestazione, insieme alla migliore comunicazione. Vanno davvero ringraziati tutti i volontari di tutte le associazioni del paese che hanno reso possibile anche quest’anno la fiera».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

American Airlines

rissa sfiorata

Steward colpisce con un passeggino una donna con il bimbo

Aktion T4: dal 25 aprile Lenz racconta l'olocausto dei piu' deboli

tg parma

Aktion T4: Lenz racconta l'olocausto dei più deboli Video

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web

caraibi

La verticale (e la vacanza) in topless di Lindsey Vonn seduce il web Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

NOSTRE INIZIATIVE

Camminare in Lunigiana Escursioni per tutte le stagioni

Lealtrenotizie

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

Lega Pro

Parma, tre partite per rilanciarsi

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

1commento

baganzola

Soldi "macchiati di sangue": truffati due anziani Video

fidenza

Positivo all'alcotest, aggredisce i carabinieri insieme all'amico: arrestati

1commento

divertimento

Calcio balilla in piazza Garibaldi: curiosità e...gol Gallery

gastronomia

Castle street food: Fontanellato assediata Gallery

spacciatori

Uno smerciava a casa, l'altro è sceso dal treno con 3,5 kg di droga: arrestati

Ricostruite le "vendite" di un pusher parmigiano: centinaia in pochi mesi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

francia nel terrore

Panico a Parigi per un uomo con un coltello

bassa reggiana

Ricattano una coetanea per un video osè: quattro ragazzine denunciate

WEEKEND

il disco della settimana

“Samarcanda”, magnifica quarantenne Video

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

SPORT

motocross

La Fontanesi adesso sfida anche i maschi

calcio

Morto Ehiogu, tecnico giovanili Tottenham

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"