13°

31°

calestano

Fiera del Tartufo: una chiusura in grande stile

L'assessore Bertani: "Grazie a tutti i volontari". Ieri l'ultima domenica della manifestazione con pienone di pubblico nonostante la pioggia.

Fiera del tartufo a Calestano

Ultima domenica per la fiera del tartufo a Calestano

0

 

Antonio Rinaldi 
Chiusura in bellezza per la ventitreesima Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno.
Anche ieri migliaia di persone sono giunte nel borgo della Val Baganza da varie zone della provincia, ma anche da molto più lontano come per esempio nel caso di un nutrito gruppo di una ventina di camperisti provenienti dal lontano Trentino.
Come sempre il massimo afflusso si è avuto a partire dal mezzogiorno, quando i posti a sedere nei ristoranti del paese risultavano esauriti, come anche quelli del tendone nella piazza dell’Arena Malpeli, dove per sedersi a mangiare bisognava affrontare una lunga coda (e nel corso del pomeriggio è stata esaurita ogni specialità proposta).
Al mattino un nutrito gruppo di escursionisti ha affrontato l’escursione guidata al Monte Bosso, ammirando gli splendidi colori dell’autunno in Val Baganza, per poi finire l’avventura a tavola, proprio nel tendone della Protezione civile a mangiare i classici testaroli e canestrini di funghi, ovviamente insaporiti con il tartufo.
Nel pomeriggio, mentre qualche goccia di pioggia iniziava a cadere, per fortuna senza troppa convinzione, le note della banda di Albareto risuonavano per le vie del centro dove i tartufini vendevano gli ultimi tartufi trovati in settimana (in lieve ripresa i ritrovamenti rispetto alla settimana scorsa) e la gente curiosava e acquistava fra i consueti banchi dei prodotti tipici e i banchi del gruppo «Bontà e benessere» giunti dal Veneto.
All’imbrunire, sotto i portici del borgo si è svolta la cerimonia di premiazione del trofeo Gino Tanzi: Gabriella Tanzi, figlia dello storico tartufino cui è dedicato il trofeo, e Vittorio Bertani della Proloco (in rappresentanza della presidente Loredana Bruschi) hanno incoronato Giovanni Olivieri, il tartufino che ha trovato il tartufo più grande durante le settimane della fiera (del peso di 300 grammi, ritrovato 10 giorni fa e presentato in fiera la scorsa settimana).
Olivieri così entra nell’albo d’oro della fiera insieme a Domenico Graiani che la settimana scorsa ha vinto il trofeo Coruzzi per il miglior cane da cerca.
Con le luci della sera la fiera e il paese si sono poi pian piano svuotati.
Roberto Bertani, assessore al turismo, commenta soddisfatto la riuscita della fiera: «Penso che nonostante il tempo molto incerto durante tutte le domeniche, la Fiera sia andata molto bene. Il pubblico è stato molto numeroso, sia nelle vie di Calestano che nei ristoranti e negli agriturismi. E' difficile quantificare il numero di persone, ma il numero di macchine che sono transitate ogni domenica e hanno affollato i parcheggi è stato evidente a tutti; abbiamo stimato che circa un terzo dei visitatori arrivava dalle provincie e regioni limitrofe; anche il programma quest’anno è stato ancora più ricco di quello degli scorsi anni e ha contribuito al successo della manifestazione, insieme alla migliore comunicazione. Vanno davvero ringraziati tutti i volontari di tutte le associazioni del paese che hanno reso possibile anche quest’anno la fiera».
Antonio Rinaldi 
Chiusura in bellezza per la ventitreesima Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno.Anche ieri migliaia di persone sono giunte nel borgo della Val Baganza da varie zone della provincia, ma anche da molto più lontano come per esempio nel caso di un nutrito gruppo di una ventina di camperisti provenienti dal lontano Trentino.Come sempre il massimo afflusso si è avuto a partire dal mezzogiorno, quando i posti a sedere nei ristoranti del paese risultavano esauriti, come anche quelli del tendone nella piazza dell’Arena Malpeli, dove per sedersi a mangiare bisognava affrontare una lunga coda (e nel corso del pomeriggio è stata esaurita ogni specialità proposta).Al mattino un nutrito gruppo di escursionisti ha affrontato l’escursione guidata al Monte Bosso, ammirando gli splendidi colori dell’autunno in Val Baganza, per poi finire l’avventura a tavola, proprio nel tendone della Protezione civile a mangiare i classici testaroli e canestrini di funghi, ovviamente insaporiti con il tartufo.Nel pomeriggio, mentre qualche goccia di pioggia iniziava a cadere, per fortuna senza troppa convinzione, le note della banda di Albareto risuonavano per le vie del centro dove i tartufini vendevano gli ultimi tartufi trovati in settimana (in lieve ripresa i ritrovamenti rispetto alla settimana scorsa) e la gente curiosava e acquistava fra i consueti banchi dei prodotti tipici e i banchi del gruppo «Bontà e benessere» giunti dal Veneto.All’imbrunire, sotto i portici del borgo si è svolta la cerimonia di premiazione del trofeo Gino Tanzi: Gabriella Tanzi, figlia dello storico tartufino cui è dedicato il trofeo, e Vittorio Bertani della Proloco (in rappresentanza della presidente Loredana Bruschi) hanno incoronato Giovanni Olivieri, il tartufino che ha trovato il tartufo più grande durante le settimane della fiera (del peso di 300 grammi, ritrovato 10 giorni fa e presentato in fiera la scorsa settimana).Olivieri così entra nell’albo d’oro della fiera insieme a Domenico Graiani che la settimana scorsa ha vinto il trofeo Coruzzi per il miglior cane da cerca.Con le luci della sera la fiera e il paese si sono poi pian piano svuotati.Roberto Bertani, assessore al turismo, commenta soddisfatto la riuscita della fiera: «Penso che nonostante il tempo molto incerto durante tutte le domeniche, la Fiera sia andata molto bene. Il pubblico è stato molto numeroso, sia nelle vie di Calestano che nei ristoranti e negli agriturismi. E' difficile quantificare il numero di persone, ma il numero di macchine che sono transitate ogni domenica e hanno affollato i parcheggi è stato evidente a tutti; abbiamo stimato che circa un terzo dei visitatori arrivava dalle provincie e regioni limitrofe; anche il programma quest’anno è stato ancora più ricco di quello degli scorsi anni e ha contribuito al successo della manifestazione, insieme alla migliore comunicazione. Vanno davvero ringraziati tutti i volontari di tutte le associazioni del paese che hanno reso possibile anche quest’anno la fiera».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Una lettrice: "Un uomo nudo nel piazzale della stazione"

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

19commenti

play-off

Lucchese (mercoledì): quasi 5 mila biglietti venduti - Video: le info

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

2commenti

PARMA

Trasporto pubblico: Tep fa ricorso contro BusItalia Video

Sollevate contestazioni sul piano formale e sulla sostenibilità del piano economico-finanziario

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

11commenti

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

Carabinieri

Spaccio a domicilio: arrestato 30enne a Sorbolo

1commento

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

PARMA

Cassa espansione del Baganza: assemblea dei comitati per un progetto alternativo Video

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

tg parma

Il Luna Park torna in Cittadella Video

SPORT

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

MOTORI

Volkswagen

Golf, a listino la variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione