21°

33°

calestano

Fiera del Tartufo: una chiusura in grande stile

L'assessore Bertani: "Grazie a tutti i volontari". Ieri l'ultima domenica della manifestazione con pienone di pubblico nonostante la pioggia.

Fiera del tartufo a Calestano

Ultima domenica per la fiera del tartufo a Calestano

Ricevi gratis le news
0

 

Antonio Rinaldi 
Chiusura in bellezza per la ventitreesima Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno.
Anche ieri migliaia di persone sono giunte nel borgo della Val Baganza da varie zone della provincia, ma anche da molto più lontano come per esempio nel caso di un nutrito gruppo di una ventina di camperisti provenienti dal lontano Trentino.
Come sempre il massimo afflusso si è avuto a partire dal mezzogiorno, quando i posti a sedere nei ristoranti del paese risultavano esauriti, come anche quelli del tendone nella piazza dell’Arena Malpeli, dove per sedersi a mangiare bisognava affrontare una lunga coda (e nel corso del pomeriggio è stata esaurita ogni specialità proposta).
Al mattino un nutrito gruppo di escursionisti ha affrontato l’escursione guidata al Monte Bosso, ammirando gli splendidi colori dell’autunno in Val Baganza, per poi finire l’avventura a tavola, proprio nel tendone della Protezione civile a mangiare i classici testaroli e canestrini di funghi, ovviamente insaporiti con il tartufo.
Nel pomeriggio, mentre qualche goccia di pioggia iniziava a cadere, per fortuna senza troppa convinzione, le note della banda di Albareto risuonavano per le vie del centro dove i tartufini vendevano gli ultimi tartufi trovati in settimana (in lieve ripresa i ritrovamenti rispetto alla settimana scorsa) e la gente curiosava e acquistava fra i consueti banchi dei prodotti tipici e i banchi del gruppo «Bontà e benessere» giunti dal Veneto.
All’imbrunire, sotto i portici del borgo si è svolta la cerimonia di premiazione del trofeo Gino Tanzi: Gabriella Tanzi, figlia dello storico tartufino cui è dedicato il trofeo, e Vittorio Bertani della Proloco (in rappresentanza della presidente Loredana Bruschi) hanno incoronato Giovanni Olivieri, il tartufino che ha trovato il tartufo più grande durante le settimane della fiera (del peso di 300 grammi, ritrovato 10 giorni fa e presentato in fiera la scorsa settimana).
Olivieri così entra nell’albo d’oro della fiera insieme a Domenico Graiani che la settimana scorsa ha vinto il trofeo Coruzzi per il miglior cane da cerca.
Con le luci della sera la fiera e il paese si sono poi pian piano svuotati.
Roberto Bertani, assessore al turismo, commenta soddisfatto la riuscita della fiera: «Penso che nonostante il tempo molto incerto durante tutte le domeniche, la Fiera sia andata molto bene. Il pubblico è stato molto numeroso, sia nelle vie di Calestano che nei ristoranti e negli agriturismi. E' difficile quantificare il numero di persone, ma il numero di macchine che sono transitate ogni domenica e hanno affollato i parcheggi è stato evidente a tutti; abbiamo stimato che circa un terzo dei visitatori arrivava dalle provincie e regioni limitrofe; anche il programma quest’anno è stato ancora più ricco di quello degli scorsi anni e ha contribuito al successo della manifestazione, insieme alla migliore comunicazione. Vanno davvero ringraziati tutti i volontari di tutte le associazioni del paese che hanno reso possibile anche quest’anno la fiera».
Antonio Rinaldi 
Chiusura in bellezza per la ventitreesima Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno.Anche ieri migliaia di persone sono giunte nel borgo della Val Baganza da varie zone della provincia, ma anche da molto più lontano come per esempio nel caso di un nutrito gruppo di una ventina di camperisti provenienti dal lontano Trentino.Come sempre il massimo afflusso si è avuto a partire dal mezzogiorno, quando i posti a sedere nei ristoranti del paese risultavano esauriti, come anche quelli del tendone nella piazza dell’Arena Malpeli, dove per sedersi a mangiare bisognava affrontare una lunga coda (e nel corso del pomeriggio è stata esaurita ogni specialità proposta).Al mattino un nutrito gruppo di escursionisti ha affrontato l’escursione guidata al Monte Bosso, ammirando gli splendidi colori dell’autunno in Val Baganza, per poi finire l’avventura a tavola, proprio nel tendone della Protezione civile a mangiare i classici testaroli e canestrini di funghi, ovviamente insaporiti con il tartufo.Nel pomeriggio, mentre qualche goccia di pioggia iniziava a cadere, per fortuna senza troppa convinzione, le note della banda di Albareto risuonavano per le vie del centro dove i tartufini vendevano gli ultimi tartufi trovati in settimana (in lieve ripresa i ritrovamenti rispetto alla settimana scorsa) e la gente curiosava e acquistava fra i consueti banchi dei prodotti tipici e i banchi del gruppo «Bontà e benessere» giunti dal Veneto.All’imbrunire, sotto i portici del borgo si è svolta la cerimonia di premiazione del trofeo Gino Tanzi: Gabriella Tanzi, figlia dello storico tartufino cui è dedicato il trofeo, e Vittorio Bertani della Proloco (in rappresentanza della presidente Loredana Bruschi) hanno incoronato Giovanni Olivieri, il tartufino che ha trovato il tartufo più grande durante le settimane della fiera (del peso di 300 grammi, ritrovato 10 giorni fa e presentato in fiera la scorsa settimana).Olivieri così entra nell’albo d’oro della fiera insieme a Domenico Graiani che la settimana scorsa ha vinto il trofeo Coruzzi per il miglior cane da cerca.Con le luci della sera la fiera e il paese si sono poi pian piano svuotati.Roberto Bertani, assessore al turismo, commenta soddisfatto la riuscita della fiera: «Penso che nonostante il tempo molto incerto durante tutte le domeniche, la Fiera sia andata molto bene. Il pubblico è stato molto numeroso, sia nelle vie di Calestano che nei ristoranti e negli agriturismi. E' difficile quantificare il numero di persone, ma il numero di macchine che sono transitate ogni domenica e hanno affollato i parcheggi è stato evidente a tutti; abbiamo stimato che circa un terzo dei visitatori arrivava dalle provincie e regioni limitrofe; anche il programma quest’anno è stato ancora più ricco di quello degli scorsi anni e ha contribuito al successo della manifestazione, insieme alla migliore comunicazione. Vanno davvero ringraziati tutti i volontari di tutte le associazioni del paese che hanno reso possibile anche quest’anno la fiera».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima breve telefonata con mamma (Diana)"

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox: i controlli della settimana

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

2commenti

Lealtrenotizie

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, ho perso la testa e l'ho ammazzata»

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti. Forse con lui bisognava dialogare prima"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sullìimmigrazione: "Lo Stato faccia di più"

1commento

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

varano

Incidente a Scarampi: ferito un motociclista

incidenti

Auto contromano in via Capelluti, frontale: ferita una donna

1commento

via Mantova

Ignoti danno fuoco alla rete della casa cantoniera

1commento

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

1commento

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori