-3°

Arresti

In manette la banda delle cassaforti: nel curriculum 43 furti, soprattutto nel Parmense

Arrestati i responsabili di 43 furti compiuti tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Massa. L'inchiesta è partita dai carabinieri di Neviano

i carabinieri di neviano

I carabinieri di Neviano hanno portato avanti l'indagine

2

Tutto è partito da una pistola. Quella rubata in una abitazione a Mozzano di Neviano e utilizzata poco tempo dopo a Modena, in un conflitto a fuoco tra poliziotti e rapinatori in cui morì uno dei banditi. E' quello il primo tassello del puzzle ricostruito dai carabinieri di Neviano con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Parma per arrivare a stringere il cerchio intorno alla banda delle cassaforti, 43 colpi in curriculum tra il Parmense, Reggio Emilia, Modena e Massa. 

Di tasselli ne mancano ancora (le indagini continuano), ma intanto questa mattina sono finiti dietro alle sbarre in dieci: Tiziano Barosi, Alfredo Amato, Gianluca Bianchi, Domenico Cordua, Rosario Falbo, Alan Grisetti, Alex Grisetti, Edy Truzzi, Elvis Truzzi e Giancarlo Truzzi. Si tratta di sette sinti, residenti in due campi nomadi della provincia di Reggio Emilia, e di tre cutresi e per tutti le accuse sono quelle di associazione a delinquere e furto aggravato. Le manette ai polsi di Barosi, 38 anni, si erano strette già nel marzo 2012, quando i carabinieri di Suzzara l'avevano sorpreso mentre tentava con tre complici il blitz alla Conad del paese mantovano. 

I carabinieri di Neviano, guidati dal maresciallo Danilo Melegari, si erano messi sulle tracce della banda nel 2010, dopo il "furto perfetto" in un'abitazione a Mozzano: i ladri erano entrati, avevano tagliato con un flessibile la cassaforte ed avevano fatto sparire gioielli e una pistola. "Quella" pistola, appunto. Erano subito apparsi professionisti, e nel corso dei mesi il copione si era ripetuto decine di volte, scegliendo obiettivi molto diversi: uffici postali, supermercati e case private i cui impianti d'allarme . se esistenti - venivano messi ko - con la schiuma. 
Nel Parmense avevano scelto - vuoi la comodità con Reggio Emilia... - soprattutto le direttrici della Pedemontana e della Via Emilia. Tra i colpi tentati e riusciti, quelli del gennaio del 2011 a Montechiarugolo e Traversetolo. Nel primo caso si erano portati via 10mila euro contentuti nella cassaforte dell'ufficio postale, nel secondo avevano preso di mira una villetta e soprattutto il suo "tesoretto" di contanti. Ma già nel dicembre 2011 la banda si era fatta notare: in una casa di Noceto il "solito" taglio della cassaforte aveva fruttato 13 mila euro più una pistola. Andati a monte "in corso d'opera", invece, i furti al supermercato Conad di San Pancrazio e a quello di Monticelli. 
Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite questa mattina all'alba: insieme ai carabinieri di Neviano e della Compagnia di Parma, anche i colleghi reggiani e modenesi.

Guarda il servizio del TgParma


18 gennaio 2012 uffucio postale di Montechiarugolo
gli ultimi a Noceto, tatgliato cassaforte e 13 mila euro più pistola nel dicembre 2011, a San Pancrazio hanno temntato nel dic 2011 di rubare cassaforte Conad, a Traversetolo hanno tagliatio cassaforte in abuitazione e preso soldi nel gennaio 2012, nel dicembre 2011 hanno tentao di rubare la cassaforte del Conad di Monticelli. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xxl

    20 Novembre @ 11.22

    nilus75

    ... certo che pagare per mettersi in casa i ladri è veramente da fresconi! Ora facciamo altre casette così possono arrivare i sostituti

    Rispondi

  • leone leo

    20 Novembre @ 11.12

    Li hanno già rilasciati? Magari con le scuse...................

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Auto travolge persone alla fermata dell'autobus fra Cascinapiano e Torrechiara

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci

14commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini La diretta

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

10commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

furto

Via Dalmazia, i ladri se ne vanno con i coltelli

Epidemia

Legionella: domani la verità

2commenti

manifestazione

"Natale in vetrina crociata", grande entusiasmo per le premiazioni Video Gallery

Inizia il coro, poi segue tutta la sala: oltre cento bimbi cantano l'inno del Parma - Video

Il caso

Parrocchie in campo contro le povertà

4commenti

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

maltempo

Piano neve e ghiaccio, il Comune: "Ecco cosa devono fare i cittadini"

2commenti

Basilicagoiano

Allarme droga tra i minorenni

1commento

COMMEMORAZIONE

Quelle pietre davanti alle case chi fu deportato

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

Lutto

Addio ad Angelo Ferri, il «fontaner»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

1commento

ITALIA/MONDO

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

il caso

Cucchi: omicidio preterintenzionale per 3 carabinieri

2commenti

SOCIETA'

Fra Salimbene

Chi ha rotto la porta dei bagni dei maschi?

3commenti

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

SPORT

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

PUGILATO

Fragomeni è tornato: l'ungherese Polster finisce al tappeto

CURIOSITA'

Correggio

“Mai più”: le opere di Bruno Canova per il Giorno della Memoria Foto

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video