13°

30°

Arresti

In manette la banda delle cassaforti: nel curriculum 43 furti, soprattutto nel Parmense

Arrestati i responsabili di 43 furti compiuti tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Massa. L'inchiesta è partita dai carabinieri di Neviano

i carabinieri di neviano

I carabinieri di Neviano hanno portato avanti l'indagine

2

Tutto è partito da una pistola. Quella rubata in una abitazione a Mozzano di Neviano e utilizzata poco tempo dopo a Modena, in un conflitto a fuoco tra poliziotti e rapinatori in cui morì uno dei banditi. E' quello il primo tassello del puzzle ricostruito dai carabinieri di Neviano con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Parma per arrivare a stringere il cerchio intorno alla banda delle cassaforti, 43 colpi in curriculum tra il Parmense, Reggio Emilia, Modena e Massa. 

Di tasselli ne mancano ancora (le indagini continuano), ma intanto questa mattina sono finiti dietro alle sbarre in dieci: Tiziano Barosi, Alfredo Amato, Gianluca Bianchi, Domenico Cordua, Rosario Falbo, Alan Grisetti, Alex Grisetti, Edy Truzzi, Elvis Truzzi e Giancarlo Truzzi. Si tratta di sette sinti, residenti in due campi nomadi della provincia di Reggio Emilia, e di tre cutresi e per tutti le accuse sono quelle di associazione a delinquere e furto aggravato. Le manette ai polsi di Barosi, 38 anni, si erano strette già nel marzo 2012, quando i carabinieri di Suzzara l'avevano sorpreso mentre tentava con tre complici il blitz alla Conad del paese mantovano. 

I carabinieri di Neviano, guidati dal maresciallo Danilo Melegari, si erano messi sulle tracce della banda nel 2010, dopo il "furto perfetto" in un'abitazione a Mozzano: i ladri erano entrati, avevano tagliato con un flessibile la cassaforte ed avevano fatto sparire gioielli e una pistola. "Quella" pistola, appunto. Erano subito apparsi professionisti, e nel corso dei mesi il copione si era ripetuto decine di volte, scegliendo obiettivi molto diversi: uffici postali, supermercati e case private i cui impianti d'allarme . se esistenti - venivano messi ko - con la schiuma. 
Nel Parmense avevano scelto - vuoi la comodità con Reggio Emilia... - soprattutto le direttrici della Pedemontana e della Via Emilia. Tra i colpi tentati e riusciti, quelli del gennaio del 2011 a Montechiarugolo e Traversetolo. Nel primo caso si erano portati via 10mila euro contentuti nella cassaforte dell'ufficio postale, nel secondo avevano preso di mira una villetta e soprattutto il suo "tesoretto" di contanti. Ma già nel dicembre 2011 la banda si era fatta notare: in una casa di Noceto il "solito" taglio della cassaforte aveva fruttato 13 mila euro più una pistola. Andati a monte "in corso d'opera", invece, i furti al supermercato Conad di San Pancrazio e a quello di Monticelli. 
Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite questa mattina all'alba: insieme ai carabinieri di Neviano e della Compagnia di Parma, anche i colleghi reggiani e modenesi.

Guarda il servizio del TgParma


18 gennaio 2012 uffucio postale di Montechiarugolo
gli ultimi a Noceto, tatgliato cassaforte e 13 mila euro più pistola nel dicembre 2011, a San Pancrazio hanno temntato nel dic 2011 di rubare cassaforte Conad, a Traversetolo hanno tagliatio cassaforte in abuitazione e preso soldi nel gennaio 2012, nel dicembre 2011 hanno tentao di rubare la cassaforte del Conad di Monticelli. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xxl

    20 Novembre @ 11.22

    nilus75

    ... certo che pagare per mettersi in casa i ladri è veramente da fresconi! Ora facciamo altre casette così possono arrivare i sostituti

    Rispondi

  • leone leo

    20 Novembre @ 11.12

    Li hanno già rilasciati? Magari con le scuse...................

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

berceto

Tre motociclisti cadono uno dopo l'altro sulla strada del Cento Croci

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

6commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover