12°

Arresti

In manette la banda delle cassaforti: nel curriculum 43 furti, soprattutto nel Parmense

Arrestati i responsabili di 43 furti compiuti tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Massa. L'inchiesta è partita dai carabinieri di Neviano

i carabinieri di neviano

I carabinieri di Neviano hanno portato avanti l'indagine

2

Tutto è partito da una pistola. Quella rubata in una abitazione a Mozzano di Neviano e utilizzata poco tempo dopo a Modena, in un conflitto a fuoco tra poliziotti e rapinatori in cui morì uno dei banditi. E' quello il primo tassello del puzzle ricostruito dai carabinieri di Neviano con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Parma per arrivare a stringere il cerchio intorno alla banda delle cassaforti, 43 colpi in curriculum tra il Parmense, Reggio Emilia, Modena e Massa. 

Di tasselli ne mancano ancora (le indagini continuano), ma intanto questa mattina sono finiti dietro alle sbarre in dieci: Tiziano Barosi, Alfredo Amato, Gianluca Bianchi, Domenico Cordua, Rosario Falbo, Alan Grisetti, Alex Grisetti, Edy Truzzi, Elvis Truzzi e Giancarlo Truzzi. Si tratta di sette sinti, residenti in due campi nomadi della provincia di Reggio Emilia, e di tre cutresi e per tutti le accuse sono quelle di associazione a delinquere e furto aggravato. Le manette ai polsi di Barosi, 38 anni, si erano strette già nel marzo 2012, quando i carabinieri di Suzzara l'avevano sorpreso mentre tentava con tre complici il blitz alla Conad del paese mantovano. 

I carabinieri di Neviano, guidati dal maresciallo Danilo Melegari, si erano messi sulle tracce della banda nel 2010, dopo il "furto perfetto" in un'abitazione a Mozzano: i ladri erano entrati, avevano tagliato con un flessibile la cassaforte ed avevano fatto sparire gioielli e una pistola. "Quella" pistola, appunto. Erano subito apparsi professionisti, e nel corso dei mesi il copione si era ripetuto decine di volte, scegliendo obiettivi molto diversi: uffici postali, supermercati e case private i cui impianti d'allarme . se esistenti - venivano messi ko - con la schiuma. 
Nel Parmense avevano scelto - vuoi la comodità con Reggio Emilia... - soprattutto le direttrici della Pedemontana e della Via Emilia. Tra i colpi tentati e riusciti, quelli del gennaio del 2011 a Montechiarugolo e Traversetolo. Nel primo caso si erano portati via 10mila euro contentuti nella cassaforte dell'ufficio postale, nel secondo avevano preso di mira una villetta e soprattutto il suo "tesoretto" di contanti. Ma già nel dicembre 2011 la banda si era fatta notare: in una casa di Noceto il "solito" taglio della cassaforte aveva fruttato 13 mila euro più una pistola. Andati a monte "in corso d'opera", invece, i furti al supermercato Conad di San Pancrazio e a quello di Monticelli. 
Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite questa mattina all'alba: insieme ai carabinieri di Neviano e della Compagnia di Parma, anche i colleghi reggiani e modenesi.

Guarda il servizio del TgParma


18 gennaio 2012 uffucio postale di Montechiarugolo
gli ultimi a Noceto, tatgliato cassaforte e 13 mila euro più pistola nel dicembre 2011, a San Pancrazio hanno temntato nel dic 2011 di rubare cassaforte Conad, a Traversetolo hanno tagliatio cassaforte in abuitazione e preso soldi nel gennaio 2012, nel dicembre 2011 hanno tentao di rubare la cassaforte del Conad di Monticelli. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xxl

    20 Novembre @ 11.22

    nilus75

    ... certo che pagare per mettersi in casa i ladri è veramente da fresconi! Ora facciamo altre casette così possono arrivare i sostituti

    Rispondi

  • leone leo

    20 Novembre @ 11.12

    Li hanno già rilasciati? Magari con le scuse...................

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Si sveglia e trova l'auto devastata

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

3commenti

foto dei lettori

Borgo Giacomo: cadono le decorazioni Gallery

1commento

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

6commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

roma

Caso Cucchi: sospesi dal servizio i tre carabinieri accusati di omicidio

uno bianca

Alberto Savi dopo 23 anni esce in permesso premio. L'amarezza dei parenti delle vittime

3commenti

SOCIETA'

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

3commenti

libri

Esce in Giappone il nuovo libro di Murakami, un successo

SPORT

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia