20°

Arresti

In manette la banda delle cassaforti: nel curriculum 43 furti, soprattutto nel Parmense

Arrestati i responsabili di 43 furti compiuti tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena e Massa. L'inchiesta è partita dai carabinieri di Neviano

i carabinieri di neviano

I carabinieri di Neviano hanno portato avanti l'indagine

2

Tutto è partito da una pistola. Quella rubata in una abitazione a Mozzano di Neviano e utilizzata poco tempo dopo a Modena, in un conflitto a fuoco tra poliziotti e rapinatori in cui morì uno dei banditi. E' quello il primo tassello del puzzle ricostruito dai carabinieri di Neviano con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Parma per arrivare a stringere il cerchio intorno alla banda delle cassaforti, 43 colpi in curriculum tra il Parmense, Reggio Emilia, Modena e Massa. 

Di tasselli ne mancano ancora (le indagini continuano), ma intanto questa mattina sono finiti dietro alle sbarre in dieci: Tiziano Barosi, Alfredo Amato, Gianluca Bianchi, Domenico Cordua, Rosario Falbo, Alan Grisetti, Alex Grisetti, Edy Truzzi, Elvis Truzzi e Giancarlo Truzzi. Si tratta di sette sinti, residenti in due campi nomadi della provincia di Reggio Emilia, e di tre cutresi e per tutti le accuse sono quelle di associazione a delinquere e furto aggravato. Le manette ai polsi di Barosi, 38 anni, si erano strette già nel marzo 2012, quando i carabinieri di Suzzara l'avevano sorpreso mentre tentava con tre complici il blitz alla Conad del paese mantovano. 

I carabinieri di Neviano, guidati dal maresciallo Danilo Melegari, si erano messi sulle tracce della banda nel 2010, dopo il "furto perfetto" in un'abitazione a Mozzano: i ladri erano entrati, avevano tagliato con un flessibile la cassaforte ed avevano fatto sparire gioielli e una pistola. "Quella" pistola, appunto. Erano subito apparsi professionisti, e nel corso dei mesi il copione si era ripetuto decine di volte, scegliendo obiettivi molto diversi: uffici postali, supermercati e case private i cui impianti d'allarme . se esistenti - venivano messi ko - con la schiuma. 
Nel Parmense avevano scelto - vuoi la comodità con Reggio Emilia... - soprattutto le direttrici della Pedemontana e della Via Emilia. Tra i colpi tentati e riusciti, quelli del gennaio del 2011 a Montechiarugolo e Traversetolo. Nel primo caso si erano portati via 10mila euro contentuti nella cassaforte dell'ufficio postale, nel secondo avevano preso di mira una villetta e soprattutto il suo "tesoretto" di contanti. Ma già nel dicembre 2011 la banda si era fatta notare: in una casa di Noceto il "solito" taglio della cassaforte aveva fruttato 13 mila euro più una pistola. Andati a monte "in corso d'opera", invece, i furti al supermercato Conad di San Pancrazio e a quello di Monticelli. 
Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite questa mattina all'alba: insieme ai carabinieri di Neviano e della Compagnia di Parma, anche i colleghi reggiani e modenesi.

Guarda il servizio del TgParma


18 gennaio 2012 uffucio postale di Montechiarugolo
gli ultimi a Noceto, tatgliato cassaforte e 13 mila euro più pistola nel dicembre 2011, a San Pancrazio hanno temntato nel dic 2011 di rubare cassaforte Conad, a Traversetolo hanno tagliatio cassaforte in abuitazione e preso soldi nel gennaio 2012, nel dicembre 2011 hanno tentao di rubare la cassaforte del Conad di Monticelli. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • xxl

    20 Novembre @ 11.22

    nilus75

    ... certo che pagare per mettersi in casa i ladri è veramente da fresconi! Ora facciamo altre casette così possono arrivare i sostituti

    Rispondi

  • leone leo

    20 Novembre @ 11.12

    Li hanno già rilasciati? Magari con le scuse...................

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Maxi-sequestro di armi da guerra in provincia. In manette in cinque

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

1commento

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

Personaggi

Francesco Canali, messaggio di speranza ai malati di Sla

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Lutto

Addio a Carlo Carli, pioniere del marketing

Intervista

Uto Ughi: «Un buon violino è come una Ferrari»

carabinieri

Sushi senza "targa", sequestrati 55 chili di prodotti alimentari

Nas e Polizia municipale multano ristorante giapponese

9commenti

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

4commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

roma

Massacrato dal branco: fermati due fratelli. Si nascondevano da parenti

Salute

Ausl, caso di meningococco nell'Appennino reggiano

SOCIETA'

La polemica

Due ragazze indossano i leggings: United nega l'imbarco

3commenti

CONSIGLI

Incontri ravvicinati con i cinghiali? Usate la strategia del torero

1commento

SPORT

SPECIALE F1

Buona la prima: la Ferrari di Vettel è davanti a tutti

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017