sorbolo

La palestra più sicura anche in caso di forte terremoto

Grande festa della società di volley con gli atleti e gli amministratori. Nell'edificio di via Fratelli Bandiera conclusi i lavori disposti dal Comune

Gli atleti e i dirigenti di Sorbolo festeggiano per la nuova palestra

Gli atleti e i dirigenti di Sorbolo festeggiano per la nuova palestra

Ricevi gratis le news
0

 

Cristian Calestani
La palestra di via Fratelli Bandiera a Sorbolo adesso è più sicura. Sono terminati i lavori di miglioramento sismico dell’edificio disposti dal Comune per raggiungere la massima sicurezza in caso di terremoto. La riapertura della struttura è avvenuta con una maxi festa che ha coinvolto i tesserati della Sorbolo Pallavolo, la società che insieme al sodalizio del basket e alla scuola primaria usufruisce maggiormente degli spazi di via Fratelli Bandiera. «Abbiamo perseguito l’importante obiettivo del miglioramento sismico della struttura - ha spiegato il sindaco Angela Zanichelli affiancata dagli assessori Sandro Fontanesi e Rita Buzzi -. Gli interventi più importanti sono quelli che si vedono di meno, considerato che sull’edificio sono state collocate delle fasce che tengono sostanzialmente legata la palestra in modo che la struttura resti unita anche in caso di forte terremoto. A questo abbiamo aggiunto qualche miglioria con l’ammodernamento dei bagni e il tinteggio». L’intervento ha comportato una spesa complessiva di circa 100 mila euro (comprensivi di Iva) ed è stato illustrato ai giovani pallavolisti e ai loro genitori alla presenza degli ingegneri Walter Bertozzi (Ufficio tecnico comunale), Claudio Ferrari (A I Erre Engineering) e di Alessandro Bocchi dell’azienda esecutrice Sgc. 
L’intervento svolto è consistito in una serie di lavori volti al miglioramento sismico dell’edificio. «Si è trattato di interventi importanti - ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Sandro Fontanesi - volti a migliorare una struttura su cui tuttavia si era già intervenuti subito dopo il sisma del gennaio 2012. Adesso, una volta ultimato un approfondito studio di vulnerabilità sismica, con il relativo progetto, abbiamo accresciuto ulteriormente il grado di sicurezza della palestra, così da renderla ancor più resistente anche a scosse di intensità elevata. L’intervento ha avuto una durata di circa due mesi, come avevamo previsto». Sul tema è intervenuto anche l’assessore alla Scuola Rita Buzzi, che ha voluto sottolineare l’importanza che la struttura ha per le «attività curricolari della scuola primaria, che dunque può disporne nuovamente nell’orario scolastico della palestra». Soddisfatto anche il presidente della Sorbolo Pallavolo Roberto Gemma: «Con un susseguirsi di partite dei nostri ragazzi siamo tornati con gioia in palestra».
Cristian Calestani
La palestra di via Fratelli Bandiera a Sorbolo adesso è più sicura. Sono terminati i lavori di miglioramento sismico dell’edificio disposti dal Comune per raggiungere la massima sicurezza in caso di terremoto. La riapertura della struttura è avvenuta con una maxi festa che ha coinvolto i tesserati della Sorbolo Pallavolo, la società che insieme al sodalizio del basket e alla scuola primaria usufruisce maggiormente degli spazi di via Fratelli Bandiera. «Abbiamo perseguito l’importante obiettivo del miglioramento sismico della struttura - ha spiegato il sindaco Angela Zanichelli affiancata dagli assessori Sandro Fontanesi e Rita Buzzi -. Gli interventi più importanti sono quelli che si vedono di meno, considerato che sull’edificio sono state collocate delle fasce che tengono sostanzialmente legata la palestra in modo che la struttura resti unita anche in caso di forte terremoto. A questo abbiamo aggiunto qualche miglioria con l’ammodernamento dei bagni e il tinteggio». L’intervento ha comportato una spesa complessiva di circa 100 mila euro (comprensivi di Iva) ed è stato illustrato ai giovani pallavolisti e ai loro genitori alla presenza degli ingegneri Walter Bertozzi (Ufficio tecnico comunale), Claudio Ferrari (A I Erre Engineering) e di Alessandro Bocchi dell’azienda esecutrice Sgc. L’intervento svolto è consistito in una serie di lavori volti al miglioramento sismico dell’edificio. «Si è trattato di interventi importanti - ha commentato l’assessore ai Lavori pubblici Sandro Fontanesi - volti a migliorare una struttura su cui tuttavia si era già intervenuti subito dopo il sisma del gennaio 2012. Adesso, una volta ultimato un approfondito studio di vulnerabilità sismica, con il relativo progetto, abbiamo accresciuto ulteriormente il grado di sicurezza della palestra, così da renderla ancor più resistente anche a scosse di intensità elevata. L’intervento ha avuto una durata di circa due mesi, come avevamo previsto». Sul tema è intervenuto anche l’assessore alla Scuola Rita Buzzi, che ha voluto sottolineare l’importanza che la struttura ha per le «attività curricolari della scuola primaria, che dunque può disporne nuovamente nell’orario scolastico della palestra». Soddisfatto anche il presidente della Sorbolo Pallavolo Roberto Gemma: «Con un susseguirsi di partite dei nostri ragazzi siamo tornati con gioia in palestra».

 

Guarda il servizio del TgParma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

capodanno

Ecco le locandine: Fedez si fa. Ma dove? Domani la risposta

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

solidarietà

"Parma facciamo squadra" in campo per i bimbi poveri

Campagna fondi al via: Barilla, Chiesi, Fondazione Cariparma e Forum Solidarietà in prima linea

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS