-2°

Neviano

Frane, abbattuta una casa a Scurano

Demolizione di una casa in località Ariolla

Demolizione di una casa in località Ariolla

Ricevi gratis le news
0

 

Elio Grossi
Ad Ariolla di Scurano è stata abbattuta la casa di proprietà degli eredi di Bruno Cavalli, seriamente danneggiata dai movimenti franosi della scorsa primavera. 
Era il 21 aprile quando profonde crepe erano state rilevate in tutta la struttura della casa utilizzata soprattutto durante le  ferie. Le fessurazioni si erano manifestate  poche ore dopo il passaggio di una frana sotterranea. 
Tutte le masserizie erano state sgomberate e l’immobile, situato in località Ariolla di Scurano, subito transennato, era stato dichiarato inagibile dall’Ufficio Tecnico del Comune di Neviano. 
Ieri, la casetta, è stata completamente abbattuta dall’escavatore della ditta Schianchi Ernesto di Orzale.
Si trattava di   un’abitazione monofamiliare a due piani (compresi gli scantinati) con   quattro vani e  una superficie complessiva di   circa 200 metri quadrati. 
Era stata costruita nei primi anni Sessanta. 
Nell’aprile scorso era stata seriamente danneggiata da un ennesimo movimento franoso, ma che questa volta era anche profondo e staccatosi 200 metri a monte lungo il rio Gulghino che dal Monte Fuso scende verso il paese.
Il movimento imprevisto del terreno aveva sollevato anche una parte della sede della strada  comunale per Rusino e sconnesso diverse aree di cortili nelle abitazioni a monte della stessa strada. 
La scorsa primavera, le interminabili piogge cadute nel Nevianese, in particolare tra marzo e maggio,  avevano provocato complessivamente una quarantina di  frane, su strade e versanti agricoli. 
Elio Grossi
Ad Ariolla di Scurano è stata abbattuta la casa di proprietà degli eredi di Bruno Cavalli, seriamente danneggiata dai movimenti franosi della scorsa primavera. Era il 21 aprile quando profonde crepe erano state rilevate in tutta la struttura della casa utilizzata soprattutto durante le  ferie. Le fessurazioni si erano manifestate  poche ore dopo il passaggio di una frana sotterranea. Tutte le masserizie erano state sgomberate e l’immobile, situato in località Ariolla di Scurano, subito transennato, era stato dichiarato inagibile dall’Ufficio Tecnico del Comune di Neviano. Ieri, la casetta, è stata completamente abbattuta dall’escavatore della ditta Schianchi Ernesto di Orzale.Si trattava di   un’abitazione monofamiliare a due piani (compresi gli scantinati) con   quattro vani e  una superficie complessiva di   circa 200 metri quadrati. Era stata costruita nei primi anni Sessanta. Nell’aprile scorso era stata seriamente danneggiata da un ennesimo movimento franoso, ma che questa volta era anche profondo e staccatosi 200 metri a monte lungo il rio Gulghino che dal Monte Fuso scende verso il paese.Il movimento imprevisto del terreno aveva sollevato anche una parte della sede della strada  comunale per Rusino e sconnesso diverse aree di cortili nelle abitazioni a monte della stessa strada. La scorsa primavera, le interminabili piogge cadute nel Nevianese, in particolare tra marzo e maggio,  avevano provocato complessivamente una quarantina di  frane, su strade e versanti agricoli. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande