14°

collecchio

Nati quattro capretti, parto straordinario

I piccoli sono già i beniamini nell'azienda Malacarne

Quattro caprettini all'azienda agricola Luciano malacarne

Quattro caprettini all'azienda agricola Luciano malacarne

Ricevi gratis le news
0

 

Gian Carlo Zanacca
Un parto straordinario: sono  nati uattro piccoli capretti nell’azienda agricola Cà Nova di Luciano Malacarne situata lungo strada Giarola, la stessa via che conduce all’omonima corte, sede del Parco del Taro. 
«Da circa 15 anni non si verificava un parto di questa portata – sottolinea Daniele Malacarne, il figlio più giovane di Luciano – si tratta di un evento straordinario. Di solito le capre adulte partoriscono due o tre capretti, è difficile che siano quattro tutti in un volta: questo parto costituisce una rarità». 
Proprio Daniele, 29 anni, si occupa di curare gli animali all’interno dell’azienda che ospita numerosi capi di bestiame di vario genere. Nel recinto situato tra i box dei cavalli e le ampie voliere che ospitano i pavoni e le anatre si trovano 12 capre adulte e numerosi capretti appena nati. I più piccoli belano e si avvicinano alle madri per succhiare il latte dai capezzoli. 
I quattro nuovi arrivati sono vispi e molto attaccati alla madre che li cerca nel recinto annusandoli e distinguendoli dagli altri, proprio in base all’odore.  Hanno colori diversi: uno bianco, l’altro nocciola e gli ultimi due marroni. 
«Allevo le capre – spiega Daniele – perché mi piace, così come mi piace allevare pony che porto di tanto in tanto in giro in occasione di varie manifestazioni per farli cavalcare ai bambini. Le capre presenti qui sono frutto di incroci tra due razze: la capra Saanen di origini Svizzere e la capra Camosciata della zona alpina». 
Nell’azienda agricola, che si estende per circa 40 ettari, lavorano, oltre al capofamiglia Luciano Malacarne e la moglie Fiorenza, il fratello Renzo ed i figli Luca e Daniele. Il lavoro in fattoria è impegnativo. 
L’azienda è specializzata nell’allevamento di vacche da latte, sono circa 80, e di manze. 
Il latte viene munto ogni giorno e conferito al Caseificio Fratelli Gennari di Collecchio per la produzione di Parmigiano Reggiano. Oltre alle ampie stalle con le vacche, Luca e Daniele hanno avviato da alcuni anni l’allevamento di cavalli arabi. 
E Daniele si occupa anche della cura di animali di piccola taglia tra cui pappagalli come i parrocchetti dal collare che fanno bella mostra nelle gabbie grazie ai loro colori vivaci che variano dal verde chiaro al giallo e al blu. 
Tra i vari animali presenti nella fattoria, c’è anche l’emù, originario dell’Australia:  è il secondo uccello più grande del mondo dopo lo struzzo. 
Le sorprese non mancano, quindi. E accanto a questo lavoro sugli animali  si aggiungono le produzioni principali di mais e frumento, entrambi coltivati con il sistema della rotazione agraria con prato stabile; la produzione di foraggi per gli animali e la produzione di frutta e verdura.
Gian Carlo Zanacca
Un parto straordinario: sono  nati uattro piccoli capretti nell’azienda agricola Cà Nova di Luciano Malacarne situata lungo strada Giarola, la stessa via che conduce all’omonima corte, sede del Parco del Taro. «Da circa 15 anni non si verificava un parto di questa portata – sottolinea Daniele Malacarne, il figlio più giovane di Luciano – si tratta di un evento straordinario. Di solito le capre adulte partoriscono due o tre capretti, è difficile che siano quattro tutti in un volta: questo parto costituisce una rarità». Proprio Daniele, 29 anni, si occupa di curare gli animali all’interno dell’azienda che ospita numerosi capi di bestiame di vario genere. Nel recinto situato tra i box dei cavalli e le ampie voliere che ospitano i pavoni e le anatre si trovano 12 capre adulte e numerosi capretti appena nati. I più piccoli belano e si avvicinano alle madri per succhiare il latte dai capezzoli. I quattro nuovi arrivati sono vispi e molto attaccati alla madre che li cerca nel recinto annusandoli e distinguendoli dagli altri, proprio in base all’odore.  Hanno colori diversi: uno bianco, l’altro nocciola e gli ultimi due marroni. «Allevo le capre – spiega Daniele – perché mi piace, così come mi piace allevare pony che porto di tanto in tanto in giro in occasione di varie manifestazioni per farli cavalcare ai bambini. Le capre presenti qui sono frutto di incroci tra due razze: la capra Saanen di origini Svizzere e la capra Camosciata della zona alpina». Nell’azienda agricola, che si estende per circa 40 ettari, lavorano, oltre al capofamiglia Luciano Malacarne e la moglie Fiorenza, il fratello Renzo ed i figli Luca e Daniele. Il lavoro in fattoria è impegnativo. L’azienda è specializzata nell’allevamento di vacche da latte, sono circa 80, e di manze. Il latte viene munto ogni giorno e conferito al Caseificio Fratelli Gennari di Collecchio per la produzione di Parmigiano Reggiano. Oltre alle ampie stalle con le vacche, Luca e Daniele hanno avviato da alcuni anni l’allevamento di cavalli arabi. E Daniele si occupa anche della cura di animali di piccola taglia tra cui pappagalli come i parrocchetti dal collare che fanno bella mostra nelle gabbie grazie ai loro colori vivaci che variano dal verde chiaro al giallo e al blu. Tra i vari animali presenti nella fattoria, c’è anche l’emù, originario dell’Australia:  è il secondo uccello più grande del mondo dopo lo struzzo. Le sorprese non mancano, quindi. E accanto a questo lavoro sugli animali  si aggiungono le produzioni principali di mais e frumento, entrambi coltivati con il sistema della rotazione agraria con prato stabile; la produzione di foraggi per gli animali e la produzione di frutta e verdura.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gf vip, eliminata Cecilia, la piccola Belen. Grave lutto per Ignazio Moser

televisione

Gf vip, eliminata Cecilia. Lutto per Ignazio. L'ultimo bacio tra i due Video

1commento

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

GAZZAFUN

Tutta mia la città! Tieni sempre aggiornata la tua parmigianità

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli autovelox dal 20 al 24 novembre

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

Lealtrenotizie

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

polizia

I ladri entrano dal balcone, raffica di furti in città: otto in tre ore. Ecco l'elenco

10commenti

La storia

Ragazza mette in fuga a schiaffi i suoi aggressori

32commenti

mafia

Riina arriverà a Corleone in nottata: subito dopo la tumulazione. E c'è chi gli rende omaggio

1commento

Anteprima

Riina, intervista alla figlia di Ciaccio Montalto: "34 anni di di dolore" Video

Tg Parma

Colpo in una carpenteria, bottino 40 mila euro

2commenti

Tg Parma

Centri vaccini in provincia, la Regione: "Riapriranno" Video

Appennino

Piccola scossa di terremoto a Terenzo: 2.0

Tg Parma

La regista Archibugi presenta all'Astra "Gli sdraiati" Video

Ambiente

Rifiuti, è Fontevivo il paese più "riciclone"

Sono 21 i Comuni del Parmense "premiati" dalla Regione

SEMBRA IERI

L'olimpionico Tomba atterra al "Verdi" (1996)

calcio

Parma-Ascoli, le pagelle in dialetto Video

Polfer

Ruba il cellulare ad una giovane in stazione (non è il primo reato): arrestato, è libero

21commenti

soccorso alpino

Scivola sul ghiaccio e l'amico resta intrappolato: soccorsi sul Monte Bragalata

Tg Parma

Pm10, è ancora allarme smog Video

Tg Parma

Piano neve, il comune stanzia un milione e 200 mila euro Video

Tg Parma

Borgotaro, ancora polemiche sulla Laminam Video

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd, la partita non è nelle regioni rosse

di Luca Tentoni

LETTERE AL DIRETTORE

Il primo posto è di Mattia

1commento

ITALIA/MONDO

usa

Trump, come tradizione, grazia due tacchini per Thanksgiving Foto

Roma

"E' stress": 14enne muore per aneurisma cerebrale

SPORT

L'ACCUSA

"Tavecchio mi molestò'". Lui: "Ho dato mandato ai legali"

CALCIO

Tavecchio si è dimesso con rabbia e con un "giallo": "Con un gol sarei stato un eroe". Lippi: "Scelse lui Ventura"

3commenti

SOCIETA'

archeologia

Piramide di Cheope, trovata una camera segreta, potrebbe custodire il trono

video

Spettacolare inseguimento in moto della polizia Video

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery