21°

31°

fidenza

«Com'è possibile rubare sulla tomba di un ragazzino?»

L'amaro sfogo di due genitori: «Continuano a sparire peluches e decori»

Fiori e peluche

Fiori e peluche

3

 

Ancora furti al cimitero. E purtroppo continuano a sparire oltre ai fiori, anche peluche e angioletti in ceramica, che genitori, parenti e amici avevano deposto davanti alle lapidi di bambini e ragazzini morti di recente in incidenti stradali. Teneri gesti d’affetto per mantenere  un legame che va oltre la morte. Ma che mani ignote continuano a violare. 
I furti al camposanto di via Marconi continuano da diverso tempo. Ma adesso i genitori sono stanchi e si sono rivolti ai carabinieri a sporgere denuncia. Dal canto loro, i militari, hanno rassicurato che effettueranno controlli straordinari all’interno del camposanto.
« Oltre al dolore di avere perso un figlio - si sono amaramente sfogati due genitori, con le lacrime agli occhi - siamo costretti ad assistere a questi episodi vergognosi. Continuano a rubare peluche, angioletti, candele al led e anche fiori, che noi e gli amici di nostro figlio avevano deposto davanti alla sua lapide. Ma come si fa a rubare davanti all’immagine di un ragazzo che non c'è più? Siamo a dir poco nauseati. Ormai abbiamo il terrore, tutte le volte che ci rechiamo a fare visita al nostro ragazzo, che sia sparito qualcosa. Non è tanto per il valore degli oggetti rubati, ma la gravità del gesto».
Purtroppo davanti anche ad altre lapidi, sempre nello stesso settore del cimitero, sono spariti costose composizioni floreali e preziosi vasi di marmo. Rabbia e indignazione sono i sentimenti che hanno provato altri fidentini derubati. 
« Non se ne può davvero più - si è sfogata un'anziana pensionata fidentina - avevo speso oltre settanta euro di una composizione di fiori freschi e quando sono tornata al cimitero per fare visita a mio figlio  ho trovato la tomba desolatamente vuota. Li avevo messi sulla tomba in occasione della ricorrenza dei defunti. Ma come si fa a rubare davanti alla lapide di un defunto? ».
Ma dal cimitero sono spariti anche vasi in rame, decorazioni sulle lapidi e fiori di stoffa. 
«Forse qualcuno doveva portarli in altri cimiteri - ha aggiunto indignato un altro derubato - e magari ha pensato bene di prenderli dove erano, senza spendere nemmeno un euro. 
Ma non è così che funziona. Perchè noi siamo pensionati e abbiamo fatto sacrifici a comprare i fiori. Certo che ci vuole una bella faccia tosta rubare sulle tombe».S.L.
Ancora furti al cimitero. E purtroppo continuano a sparire oltre ai fiori, anche peluche e angioletti in ceramica, che genitori, parenti e amici avevano deposto davanti alle lapidi di bambini e ragazzini morti di recente in incidenti stradali. Teneri gesti d’affetto per mantenere  un legame che va oltre la morte. Ma che mani ignote continuano a violare. I furti al camposanto di via Marconi continuano da diverso tempo. Ma adesso i genitori sono stanchi e si sono rivolti ai carabinieri a sporgere denuncia. Dal canto loro, i militari, hanno rassicurato che effettueranno controlli straordinari all’interno del camposanto.« Oltre al dolore di avere perso un figlio - si sono amaramente sfogati due genitori, con le lacrime agli occhi - siamo costretti ad assistere a questi episodi vergognosi. Continuano a rubare peluche, angioletti, candele al led e anche fiori, che noi e gli amici di nostro figlio avevano deposto davanti alla sua lapide. Ma come si fa a rubare davanti all’immagine di un ragazzo che non c'è più? Siamo a dir poco nauseati. Ormai abbiamo il terrore, tutte le volte che ci rechiamo a fare visita al nostro ragazzo, che sia sparito qualcosa. Non è tanto per il valore degli oggetti rubati, ma la gravità del gesto».Purtroppo davanti anche ad altre lapidi, sempre nello stesso settore del cimitero, sono spariti costose composizioni floreali e preziosi vasi di marmo. Rabbia e indignazione sono i sentimenti che hanno provato altri fidentini derubati. « Non se ne può davvero più - si è sfogata un'anziana pensionata fidentina - avevo speso oltre settanta euro di una composizione di fiori freschi e quando sono tornata al cimitero per fare visita a mio figlio  ho trovato la tomba desolatamente vuota. Li avevo messi sulla tomba in occasione della ricorrenza dei defunti. Ma come si fa a rubare davanti alla lapide di un defunto? ».Ma dal cimitero sono spariti anche vasi in rame, decorazioni sulle lapidi e fiori di stoffa. «Forse qualcuno doveva portarli in altri cimiteri - ha aggiunto indignato un altro derubato - e magari ha pensato bene di prenderli dove erano, senza spendere nemmeno un euro. Ma non è così che funziona. Perchè noi siamo pensionati e abbiamo fatto sacrifici a comprare i fiori. Certo che ci vuole una bella faccia tosta rubare sulle tombe».S.L.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • bichouk

    24 Novembre @ 10.11

    Elisa Penso che i genitori di questi piccoli angeli debbano essere liberi di essere vicini ai loro piccoli nel modo che sentono più opportuno, solo chi ha perso un proprio caro in modo drammatico e prematuro può capirlo. I bambini poveri possono essere aiutati comunque,ma il tenere vivo il ricordo anche con un pupazzetto non ha prezzo. Coloro che rubano in questo contesto per me sono persone ignobili e prive di sentimento,spero davvero che vengano presi seri provvedimenti.

    Rispondi

  • Margherita

    23 Novembre @ 10.09

    Derubare le tombe è un gesto orribile contro la memoria e contro lo spirito dei defunti. Però preferirei che i genitori che hanno perso un bambino, invece di portare pupazzetti sulla tomba del loro piccolo angelo, li regalassero a bambini che ne hanno bisogno, e riuscissero a vedere nei loro occhi il loro bambino che non c'è più.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    22 Novembre @ 20.23

    La prima volta che mi recai in Questura , a Parma , per denunciare un furto sulla mia tomba di famiglia , alla Villetta , ero studente universitario . Ora sono laureato da quarantatre anni. Di furtarelli sulla mia tomba , da allora, ce ne sono stati innumerevoli. Solo nella primavera scorsa praticamente uno alla settimana , ma , in questura , non ci sono più andato. A me pare non ci sia la volontà di affrontare seriamente il problema.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse