21°

28°

MONCHIO

Il Servizio tecnico di bacino al lavoro per monitorare le frane

I tecnici hanno già riscontrato i danni subiti da alcuni edifici del paese

Monitoraggio dei movimenti franosi

Monitoraggio dei movimenti franosi

0

 

Giorgio Camisa
Il Servizio tecnico di bacino è al lavoro anche nel monchiese per monitorare la situazione frane. I tecnici della sede di Reggio Emilia, infatti, a seguito di una segnalazione di dissesto da parte del Comune di Monchio, hanno effettuato un primo sopralluogo nella zona del capoluogo, durante il quale sono stati riscontrati i danni riportati da alcuni edifici. Durante un secondo sopralluogo – a cui hanno preso parte geologi del Servizio, tecnici comunali e il sindaco Claudio Moretti –è stata poi fatta una lettura della rete di monitoraggio geotecnico installata in passato per il monitoraggio dei dissesti che interessano l’abitato e costituita, principalmente, da tubi «inclinometrici» e «piezometrici» in grado di registrare i movimenti in atto sui versanti e l’andamento delle falde idriche sotterranee. 
Il sopralluogo ha consentito di accertare che i dissesti che coinvolgono alcuni settori dell’abitato capoluogo anno subito recentemente una significativa accelerazione. «L’evoluzione in corso dei dissesti è stata confermata dalle letture inclinometriche effettuate immediatamente che hanno registrato spostamenti di  frana fino a profondità importanti – spiega Gaetano Sartini del Servizio tecnico di bacino -. Sulla base di quanto riscontrato nel corso dei sopralluoghi e alla luce dei dati forniti dalla strumentazione geotecnica già attiva in loco, i geologi hanno evidenziato la necessità di approfondire lo studio geologico della zona e di provvedere al rapido potenziamento della rete di monitoraggio per estendere e rendere più capillare l’azione di controllo dei movimenti gravitativi in atto». Solo così, dunque, sarà possibile confermare la diagnosi sulle cause che alimentano i dissesti sotto osservazione ed avanzare un’ipotesi di intervento per il consolidamento dell’abitato. 
«Certo – precisa il sindaco – il tutto è condizionato dal reperimento delle risorse necessarie. Sarà quindi mio compito agire a livello istituzionale perché ciò avvenga al più presto al fine di evitare danni o pericoli al centro abitato di Monchio. Intanto ringrazio il Servizio tecnico di bacino, ed il suo direttore, Gianfranco Larini, che ha recepito la segnalazione mettendo prontamente in moto la sua organizzazione».
Giorgio Camisa
Il Servizio tecnico di bacino è al lavoro anche nel monchiese per monitorare la situazione frane. I tecnici della sede di Reggio Emilia, infatti, a seguito di una segnalazione di dissesto da parte del Comune di Monchio, hanno effettuato un primo sopralluogo nella zona del capoluogo, durante il quale sono stati riscontrati i danni riportati da alcuni edifici. Durante un secondo sopralluogo – a cui hanno preso parte geologi del Servizio, tecnici comunali e il sindaco Claudio Moretti –è stata poi fatta una lettura della rete di monitoraggio geotecnico installata in passato per il monitoraggio dei dissesti che interessano l’abitato e costituita, principalmente, da tubi «inclinometrici» e «piezometrici» in grado di registrare i movimenti in atto sui versanti e l’andamento delle falde idriche sotterranee. Il sopralluogo ha consentito di accertare che i dissesti che coinvolgono alcuni settori dell’abitato capoluogo anno subito recentemente una significativa accelerazione. «L’evoluzione in corso dei dissesti è stata confermata dalle letture inclinometriche effettuate immediatamente che hanno registrato spostamenti di  frana fino a profondità importanti – spiega Gaetano Sartini del Servizio tecnico di bacino -. Sulla base di quanto riscontrato nel corso dei sopralluoghi e alla luce dei dati forniti dalla strumentazione geotecnica già attiva in loco, i geologi hanno evidenziato la necessità di approfondire lo studio geologico della zona e di provvedere al rapido potenziamento della rete di monitoraggio per estendere e rendere più capillare l’azione di controllo dei movimenti gravitativi in atto». Solo così, dunque, sarà possibile confermare la diagnosi sulle cause che alimentano i dissesti sotto osservazione ed avanzare un’ipotesi di intervento per il consolidamento dell’abitato. «Certo – precisa il sindaco – il tutto è condizionato dal reperimento delle risorse necessarie. Sarà quindi mio compito agire a livello istituzionale perché ciò avvenga al più presto al fine di evitare danni o pericoli al centro abitato di Monchio. Intanto ringrazio il Servizio tecnico di bacino, ed il suo direttore, Gianfranco Larini, che ha recepito la segnalazione mettendo prontamente in moto la sua organizzazione».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

Lutto

L'ultima lezione di Angela

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

paura

70enne si ritrova con i ladri in casa in zona via La Spezia

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

INFORMATICA

Maxi attacco hacker in Russia e Ucraina

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat