ambiente

Felino, comune all'avanguardia per la raccolta dei rifiuti

Felino, comune  all'avanguardia per la raccolta dei rifiuti
0
L'amministrazione premiata da Legambiente con il «Cigno d'oro 2013»
L'amministrazione premiata da Legambiente con il «Cigno d'oro 2013»

 

FELINO
Samuele Dallasta
Per il ruolo di apripista che il Comune di Felino ha avuto a livello provinciale nell’applicazione della tariffazione puntuale per la raccolta dei rifiuti, Legambiente Parma ha deciso di assegnare all’amministrazione comunale il «Cigno d’oro 2013», premio che riconosce quanto di positivo fatto in materia di ambiente e cura del territorio.
La consegna del premio è avvenuta nella sede di Legambiente Parma alla presenza del presidente dell’associazione Francesco Dradi e di una rappresentanza dell’amministrazione locale formata dal sindaco Barbara Lori e dall’assessore all’ambiente Elisa Leoni.
Per il primo cittadino Lori: «Siamo molto soddisfatti di aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento per il quale l’Amministrazione deve ringraziare soprattutto i cittadini virtuosi, i quali hanno contribuito nel corso dell’anno a portare la percentuale di raccolta differenziata a risultati davvero eccezionali».
Introdotta nel gennaio di quest’anno, la Tia Puntuale, oggi denominata Tares Puntuale, è un tipo di tariffazione basata sul concetto del «chi più differenzia meno spende». 
Grazie a questo sistema incentivante, la quota di raccolta differenziata quest’anno si è attestata sull’83,7%. Questo dato, oltre a portare indubbi benefici per l’ambiente, porta con sé una netta riduzione dei rifiuti indifferenziati che giungono al centro di raccolta locale e un risparmio in bolletta per i cittadini più virtuosi.
Secondo il sindaco Lori «Il Comune di Felino ha sempre risposto in modo tempestivo ed eccellente alle nuove soluzioni proposte per la differenziazione dei rifiuti. Gli ottimi risultati raggiunti nella raccolta differenziata sono la testimonianza del costante impegno dell’amministrazione comunale sul fronte del miglioramento del servizio di gestione dei rifiuti e sulle tematiche ambientali ma anche e soprattutto sono la prova del grande senso di responsabilità dei cittadini felinesi».
Soddisfatto l’assessore all’ambiente Leoni che afferma: «Il valore percentuale dell’83,7% di differenziata a Felino conferma il grande successo del sistema della raccolta puntuale dei rifiuti. Va precisato però che tale dato rappresenta una media e che a Felino in alcuni mesi sono state toccate punte ancora più alte».
Tuttavia, nonostante gli utenti virtuosi abbiano usufruito dei primi sconti in bolletta, l’assessore Leoni sottolinea che «con i recenti cambiamenti della normativa che di fatto hanno portato all’introduzione della Tares e alla non detraibilità dell’Iva per le utenze non domestiche, si è andati a penalizzare alcune significative potenzialità del nuovo sistema di tariffazione».
FELINO

 

Samuele Dallasta

Per il ruolo di apripista che il Comune di Felino ha avuto a livello provinciale nell’applicazione della tariffazione puntuale per la raccolta dei rifiuti, Legambiente Parma ha deciso di assegnare all’amministrazione comunale il «Cigno d’oro 2013», premio che riconosce quanto di positivo fatto in materia di ambiente e cura del territorio.La consegna del premio è avvenuta nella sede di Legambiente Parma alla presenza del presidente dell’associazione Francesco Dradi e di una rappresentanza dell’amministrazione locale formata dal sindaco Barbara Lori e dall’assessore all’ambiente Elisa Leoni.Per il primo cittadino Lori: «Siamo molto soddisfatti di aver ricevuto questo prestigioso riconoscimento per il quale l’Amministrazione deve ringraziare soprattutto i cittadini virtuosi, i quali hanno contribuito nel corso dell’anno a portare la percentuale di raccolta differenziata a risultati davvero eccezionali».Introdotta nel gennaio di quest’anno, la Tia Puntuale, oggi denominata Tares Puntuale, è un tipo di tariffazione basata sul concetto del «chi più differenzia meno spende». Grazie a questo sistema incentivante, la quota di raccolta differenziata quest’anno si è attestata sull’83,7%. Questo dato, oltre a portare indubbi benefici per l’ambiente, porta con sé una netta riduzione dei rifiuti indifferenziati che giungono al centro di raccolta locale e un risparmio in bolletta per i cittadini più virtuosi.Secondo il sindaco Lori «Il Comune di Felino ha sempre risposto in modo tempestivo ed eccellente alle nuove soluzioni proposte per la differenziazione dei rifiuti. Gli ottimi risultati raggiunti nella raccolta differenziata sono la testimonianza del costante impegno dell’amministrazione comunale sul fronte del miglioramento del servizio di gestione dei rifiuti e sulle tematiche ambientali ma anche e soprattutto sono la prova del grande senso di responsabilità dei cittadini felinesi».Soddisfatto l’assessore all’ambiente Leoni che afferma: «Il valore percentuale dell’83,7% di differenziata a Felino conferma il grande successo del sistema della raccolta puntuale dei rifiuti. Va precisato però che tale dato rappresenta una media e che a Felino in alcuni mesi sono state toccate punte ancora più alte».Tuttavia, nonostante gli utenti virtuosi abbiano usufruito dei primi sconti in bolletta, l’assessore Leoni sottolinea che «con i recenti cambiamenti della normativa che di fatto hanno portato all’introduzione della Tares e alla non detraibilità dell’Iva per le utenze non domestiche, si è andati a penalizzare alcune significative potenzialità del nuovo sistema di tariffazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery