Provincia-Emilia

L'appello del Nobel: «Salviamo la valle di Contignaco»

L'appello del Nobel: «Salviamo la valle di Contignaco»
Ricevi gratis le news
1

«Con mia moglie Nancy abbiamo scoperto la Valle di Contignaco qualche anno fa, quando Marco e Maggie ci hanno invitati in quella che sarebbe stata casa loro e che ora diventerà la Fondazione Biblioteca del Viaggiatore: è stato amore a prima vista».
A parlare è Kary Mullis, premio Nobel per la Chimica 1993 per la scoperta della PCR, che ha consentito alla genetica di fare un gigantesco salto in avanti. Per questo, saputo delle ipotesi immobiliari in valle e visti alcuni progetti su Internet, ha deciso di lanciare un appello rivolto ai Ministri dell’Ambiente e del Turismo per sollecitarli a salvaguardare quello che per lui rimane un luogo dove ritemprare lo spirito e il corpo durante i suoi viaggi in Italia.

«Vivo in California da sempre, ho scritto le formule della PCR sulle pareti in legno di un bungalow in mezzo alle foreste in cui passavo splendidi periodi di isolamento... E adoro l’Italia che tanti amici mi ha fatto conoscere. Abbiamo conosciuto Marco e Maggie a Milano, quando lui collaborava alla realizzazione di una serie di video legati all’iniziativa "Dieci Nobel per il futuro". Ci siamo intesi subito con loro e con i loro figlioli, passando parecchio tempo insieme anche in Valle».

«Una valle molto diversa dalle nostre, ma ugualmente affascinante: panorama splendido, intatto, buon vino di Artemio e il salame di Nello. In più ho avuto l’occasione di tornare a cavallo, cosa che non facevo da quando ero un ragazzo. Quando la mattina ci alzavamo e uscivamo in terrazza avevamo davanti la valle intera, il verde, le montagne. Le antenne lassù purtroppo ormai ci sono, ma il pensiero che proprio davanti a dove sedevamo a guardare il tramonto debbano crescere appartamenti a decine, no, un pensiero così ci ha imposto di fare almeno quel poco che possiamo per far vedere da che parte stiamo: quella della natura e del suo utilizzo responsabile, sperando che le istituzioni di ogni livello sappiano capire e rispettare le ricchezze che avete e che spingono gente da tutto il mondo a venirvi a visitare». Chiunque volesse informazioni sull'appello, su come firmarlo o su quant'altro  stiamo facendo può scrivere a bibliotecaviaggiatore@ninedellobo.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    06 Aprile @ 01.08

    Questi amministratori dimostrano disprezzo totale del territorio e mancanza di rispetto per i cittadini. Per un pugno di soldi sono disposti a provocare danni irreversibili alle nostre colline, stravolgere completamente un paesaggio che non appartiene a loro, ma è ricchezza di tutti e che loro sono stati chiamati ad amministrare e a tutelare, non a svendere. Guardate che cosa è rimasto delle "ridenti colline" che circondavano Salso, ancora fino a una ventina di anni fa. Ogni ulteriore considerazione è superflua.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS