20°

36°

Provincia-Emilia

L'appello del Nobel: «Salviamo la valle di Contignaco»

L'appello del Nobel: «Salviamo la valle di Contignaco»
Ricevi gratis le news
1

«Con mia moglie Nancy abbiamo scoperto la Valle di Contignaco qualche anno fa, quando Marco e Maggie ci hanno invitati in quella che sarebbe stata casa loro e che ora diventerà la Fondazione Biblioteca del Viaggiatore: è stato amore a prima vista».
A parlare è Kary Mullis, premio Nobel per la Chimica 1993 per la scoperta della PCR, che ha consentito alla genetica di fare un gigantesco salto in avanti. Per questo, saputo delle ipotesi immobiliari in valle e visti alcuni progetti su Internet, ha deciso di lanciare un appello rivolto ai Ministri dell’Ambiente e del Turismo per sollecitarli a salvaguardare quello che per lui rimane un luogo dove ritemprare lo spirito e il corpo durante i suoi viaggi in Italia.

«Vivo in California da sempre, ho scritto le formule della PCR sulle pareti in legno di un bungalow in mezzo alle foreste in cui passavo splendidi periodi di isolamento... E adoro l’Italia che tanti amici mi ha fatto conoscere. Abbiamo conosciuto Marco e Maggie a Milano, quando lui collaborava alla realizzazione di una serie di video legati all’iniziativa "Dieci Nobel per il futuro". Ci siamo intesi subito con loro e con i loro figlioli, passando parecchio tempo insieme anche in Valle».

«Una valle molto diversa dalle nostre, ma ugualmente affascinante: panorama splendido, intatto, buon vino di Artemio e il salame di Nello. In più ho avuto l’occasione di tornare a cavallo, cosa che non facevo da quando ero un ragazzo. Quando la mattina ci alzavamo e uscivamo in terrazza avevamo davanti la valle intera, il verde, le montagne. Le antenne lassù purtroppo ormai ci sono, ma il pensiero che proprio davanti a dove sedevamo a guardare il tramonto debbano crescere appartamenti a decine, no, un pensiero così ci ha imposto di fare almeno quel poco che possiamo per far vedere da che parte stiamo: quella della natura e del suo utilizzo responsabile, sperando che le istituzioni di ogni livello sappiano capire e rispettare le ricchezze che avete e che spingono gente da tutto il mondo a venirvi a visitare». Chiunque volesse informazioni sull'appello, su come firmarlo o su quant'altro  stiamo facendo può scrivere a bibliotecaviaggiatore@ninedellobo.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    06 Aprile @ 01.08

    Questi amministratori dimostrano disprezzo totale del territorio e mancanza di rispetto per i cittadini. Per un pugno di soldi sono disposti a provocare danni irreversibili alle nostre colline, stravolgere completamente un paesaggio che non appartiene a loro, ma è ricchezza di tutti e che loro sono stati chiamati ad amministrare e a tutelare, non a svendere. Guardate che cosa è rimasto delle "ridenti colline" che circondavano Salso, ancora fino a una ventina di anni fa. Ogni ulteriore considerazione è superflua.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

politica

"Fare! con Tosi": "Referendum per l’autonomia anche per l'Emilia Romagna"

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

2commenti

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Nuovo attacco con un'auto a Cambrils: uccisi cinque kamikaze. "Tre italiani feriti"

barcellona

Furgone sulla folla: almeno 13 morti e 80 feriti. C'è un terzo arresto

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

1commento

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti