12°

Il caso

Soragna, il sindaco attacca. La minoranza lascia il Consiglio

Il primo cittadino aveva avuto parole dure nei confronti di Sivelli. I cinque consiglieri abbandonano l'aula per protesta contro Iaconi Farina

La giunta di Soragna unita

La giunta di Soragna unita

0

 

Michele Deroma
Si è chiuso in maniera  clamorosa il consiglio comunale che si è tenuto giovedì sera a Soragna: i cinque consiglieri di minoranza hanno abbandonato l’aula consiliare per protesta dopo un duro attacco portato dal sindaco Salvatore Iaconi Farina nei confronti del consigliere di Libera Soragna Stefano Sivelli. Sivelli ha ritirato, lo scorso ottobre, fascicoli contenenti alcuni dati sensibili su famiglie e soggetti in difficoltà e bisognosi di assistenza sociale da parte di operatori dell’Asl e del Comune, conservandoli per circa un mese. «La richiesta di dati sensibili per finalità politiche - ha tuonato il sindaco - non ha precedenti a Soragna, né altrove. La politica qui ha toccato il fondo, la minoranza è in stato confusionale e non trova argomenti né proposte: queste uscite strampalate e demagogiche non hanno alcun collegamento concreto con l’attività politico-amministrativa». I consiglieri dei gruppi di minoranza (Libera Soragna e Nuovi progetti per Soragna), al termine dell'attacco di Iaconi Farina, sono usciti dall’aula: Giovanni Rastelli, consigliere di Libera Soragna come Sivelli, ha risposto al sindaco in modo altrettanto duro: «Noi siamo persone serie». I consiglieri di maggioranza, preso atto dell’abbandono dell’aula dei cinque consiglieri di minoranza, hanno chiuso la seduta.
Il clima si era surriscaldato già da qualche minuto quando, sui titoli di coda di un consiglio comunale tranquillo, il sindaco era tornato sulla spinosa questione dell’ex orfanotrofio. Iaconi Farina ha sottolineato come l’attuale amministrazione sia intervenuta per mettere in sicurezza l’area interessata, che versava in una situazione di gravissimo degrado. «La realizzazione (auspicata dai gruppi di minoranza ndr) della Casa della salute - ha aggiunto il sindaco - nell’ex orfanotrofio è impossibile, a causa degli eccessivi costi che il restauro comporterebbe per l’amministrazione: esiste una ragionevole possibilità di realizzarla nell’area adiacente all’ufficio postale». «È stato fatto un discorso inutile» ha risposto il capogruppo di Libera Soragna, Giuseppe Finzi, evidentemente insoddisfatto, come gli altri della minoranza, della risposta di Iaconi Farina, in cui è stato tracciato un percorso dei diversi progetti di recupero fatti, negli anni, sull'area dell’ex orfanotrofio, e risultati decisamente fallimentari. È stato discusso l’assestamento di bilancio del 2013: come illustrato dall’assessore Leopoldo Capra, il risultato finale è stato un taglio alla spesa di oltre 200 mila euro, dovuto alle riduzioni di risorse disposte dalla spending review. All'assessore ha  risposto Sivelli che, pur riconoscendo le difficoltà attuali degli enti locali nella gestione del bilancio, ha portato diverse critiche all’amministrazione: «Si naviga a vista, senza scelte di alcun tipo nè progetti sul territorio - ha affermato - invece di dare risposte a nuove sfide e istanze sul nostro Comune». «Strade degradate impongono interventi non più derogabili» ha concluso Sivelli. Ha replicato il sindaco, che ha spiegato come l’amministrazione si stia «impegnando significativamente» sulle strade e nei parchi mentre l’assessore Federico Giordani ha definito «poco concreti» gli oggetti di critica della minoranza, segno che «questa amministrazione sta lavorando bene». Tutti approvati all’unanimità gli altri ordini del giorno: il regolamento comunale per l’acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture, assieme al rinnovo della convenzione con l’associazione dei Musei del cibo della Provincia per la gestione del museo del Parmigiano Reggiano. 
Sono state approvate le valutazioni delle reti di distribuzione di gas naturale presenti nel territorio comunale, e la mozione per il mantenimento dell’ufficio del giudice di pace a Fidenza. Infine Clelia Castelli ed Erika Tabloni sono le due nuove componenti della commissione comunale di Pubblica istruzione.
Michele Deroma
Si è chiuso in maniera  clamorosa il consiglio comunale che si è tenuto giovedì sera a Soragna: i cinque consiglieri di minoranza hanno abbandonato l’aula consiliare per protesta dopo un duro attacco portato dal sindaco Salvatore Iaconi Farina nei confronti del consigliere di Libera Soragna Stefano Sivelli. Sivelli ha ritirato, lo scorso ottobre, fascicoli contenenti alcuni dati sensibili su famiglie e soggetti in difficoltà e bisognosi di assistenza sociale da parte di operatori dell’Asl e del Comune, conservandoli per circa un mese. «La richiesta di dati sensibili per finalità politiche - ha tuonato il sindaco - non ha precedenti a Soragna, né altrove. La politica qui ha toccato il fondo, la minoranza è in stato confusionale e non trova argomenti né proposte: queste uscite strampalate e demagogiche non hanno alcun collegamento concreto con l’attività politico-amministrativa». I consiglieri dei gruppi di minoranza (Libera Soragna e Nuovi progetti per Soragna), al termine dell'attacco di Iaconi Farina, sono usciti dall’aula: Giovanni Rastelli, consigliere di Libera Soragna come Sivelli, ha risposto al sindaco in modo altrettanto duro: «Noi siamo persone serie». I consiglieri di maggioranza, preso atto dell’abbandono dell’aula dei cinque consiglieri di minoranza, hanno chiuso la seduta.Il clima si era surriscaldato già da qualche minuto quando, sui titoli di coda di un consiglio comunale tranquillo, il sindaco era tornato sulla spinosa questione dell’ex orfanotrofio. Iaconi Farina ha sottolineato come l’attuale amministrazione sia intervenuta per mettere in sicurezza l’area interessata, che versava in una situazione di gravissimo degrado. «La realizzazione (auspicata dai gruppi di minoranza ndr) della Casa della salute - ha aggiunto il sindaco - nell’ex orfanotrofio è impossibile, a causa degli eccessivi costi che il restauro comporterebbe per l’amministrazione: esiste una ragionevole possibilità di realizzarla nell’area adiacente all’ufficio postale». «È stato fatto un discorso inutile» ha risposto il capogruppo di Libera Soragna, Giuseppe Finzi, evidentemente insoddisfatto, come gli altri della minoranza, della risposta di Iaconi Farina, in cui è stato tracciato un percorso dei diversi progetti di recupero fatti, negli anni, sull'area dell’ex orfanotrofio, e risultati decisamente fallimentari. È stato discusso l’assestamento di bilancio del 2013: come illustrato dall’assessore Leopoldo Capra, il risultato finale è stato un taglio alla spesa di oltre 200 mila euro, dovuto alle riduzioni di risorse disposte dalla spending review. All'assessore ha  risposto Sivelli che, pur riconoscendo le difficoltà attuali degli enti locali nella gestione del bilancio, ha portato diverse critiche all’amministrazione: «Si naviga a vista, senza scelte di alcun tipo nè progetti sul territorio - ha affermato - invece di dare risposte a nuove sfide e istanze sul nostro Comune». «Strade degradate impongono interventi non più derogabili» ha concluso Sivelli. Ha replicato il sindaco, che ha spiegato come l’amministrazione si stia «impegnando significativamente» sulle strade e nei parchi mentre l’assessore Federico Giordani ha definito «poco concreti» gli oggetti di critica della minoranza, segno che «questa amministrazione sta lavorando bene». Tutti approvati all’unanimità gli altri ordini del giorno: il regolamento comunale per l’acquisizione in economia di lavori, servizi e forniture, assieme al rinnovo della convenzione con l’associazione dei Musei del cibo della Provincia per la gestione del museo del Parmigiano Reggiano. Sono state approvate le valutazioni delle reti di distribuzione di gas naturale presenti nel territorio comunale, e la mozione per il mantenimento dell’ufficio del giudice di pace a Fidenza. Infine Clelia Castelli ed Erika Tabloni sono le due nuove componenti della commissione comunale di Pubblica istruzione.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

gossip

Il buongiorno in rosso di Belen fa impazzire i fans

Angelina Jolie finalmente sorride, in Cambogia

cinema

Angelina Jolie finalmente sorride. In Cambogia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

I presidi

Telefonini a scuola: divieti e sanzioni

4commenti

Traversetolo

Scuola, in bagno solo all'intervallo

2commenti

parma-samb

Fine del primo tempo: Parma-Sambenedettese 2-2 Diretta

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

4commenti

Polizia Municipale

Bocconi sospetti anche al parco di via Micheli

la domenica

Sapore di Carnevale, ciaspole e... Schifitombola: l'agenda

Soragna

Senza patente da sempre, maxi-multa

6commenti

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

SCUOLA

Troppe richieste per il Marconi: si andrà al sorteggio

Collecchio

«Ozzano è senza medici, ne vogliamo almeno uno»

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

2commenti

il moro

Tir distrutto dalle fiamme nel cortile di una ditta. Danni al "vicino"

FiDENZA

Studente 15enne del Solari in gita, all'ospedale per intossicazione alcolica

13commenti

terremoto

Piccola scossa con epicentro tra Calestano e Terenzo

lega pro

Pordenone ko, il Venezia vola. Parma obbligato a vincere

2commenti

Montecchio

In cassa non trova niente: e il rapinatore se ne va imprecando

Ricerche anche nel Parmense

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

Modena

Le unioni civili valgono anche al cimitero

TECNOLOGIA

Bill Gates: "I robot paghino le tasse"

3commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

VELLUTO ROSSO

Teatro: orsi, Leonardo e Caino. Tutti insieme appassionatamente

SPORT

dal tardini

Aggressione ai tifosi crociati, lo striscione che risponde ai veneziani Video

Bayern

Dito medio di Ancelotti ai tifosi dell'Hertha: "Mi hanno sputato"

MOTORI

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv

ANTEPRIMA

Nuova Honda Civic, la nostra pagella