Collecchio

Una curva troppo pericolosa

Negli ultimi quattro anni cinque incidenti gravi. Numerose proteste dei cittadini

Auto fuori strada a Collecchio

Auto fuori strada a Collecchio

Ricevi gratis le news
2

 

Gian Carlo Zanacca
La curva della Bettola,  sulla statale della Cisa tra Pontescodogna e Gaiano,  rappresenta un’insidia per la visibilità ridotta e per la sua curvatura pericolosa. Angelo Fulvi di Fornovo percorre spesso la via Nazionale ed anche nel corso dell’ultimo fine settimana ha notato che un’auto è finita nel campo di fianco alla curva. 
«Si tratta di un problema annoso – sottolinea – a cui non è mai stato posto rimedio e intanto sono morte delle persone. In quattro anni ci sono stati almeno cinque incidenti gravi. E’ ora di intervenire. Faccio un appello alle autorità competenti affinché prendano dei provvedimenti concreti». 
Raddrizzare la curva in tempi di vacche magre non è pensabile. Si tratterebbe, infatti di intervenire su un tratto di almeno 50 metri di strada statale con costi ingenti, in un periodo in cui l’Anas, competente per questo tratto, fa fatica ad asfaltare le buche che ci sono tra Collecchio e Parma. 
Non è la prima volta che Angelo Fulvi interviene sull’argomento. «Ho scritto più volte, almeno cinque, alla Gazzetta di Parma – spiega – lo scopo di tutte le mie lettere è stato quello di informare e sensibilizzare non solo la popolazione, ma anche di sollecitare chi è preposto alla tutela delle sicurezza stradale per l’adozione di provvedimenti urgenti in merito». 
Ecco la sua proposta: «il costo dell’intervento sarebbe minimo – dice – si tratterebbe solamente di allargare di circa tre metri verso i campi la carreggiata stradale nella zona di curvatura. Un piccolo sforzo che andrebbe a beneficio di tutti».
Sulla vicenda prende la parola il sindaco di Collecchio, Paolo Bianchi. «Il tratto di strada della curva della Bettola – precisa – rappresenta un punto nevralgico della viabilità locale da sempre. Si tratta di un tratto di strada che è di competenza di Anas. Il Comune, da parte sua, nel corso degli anni, ha sollecitato l’Agenzia nazionale delle strade al fine di migliorare la situazione. Bisogna considerare che trattandosi di una strada statale in quel punto non si possono collocare dei dissuasori di velocità, che rappresenterebbero al momento un valido strumento per fare in modo che le auto imbocchino ad una velocità ragionevole la curva senza uscire di strada. E’ però presente l’opportuna segnaletica verticale: ci sono due cartelli di limite dei 60 chilometri orari prima della curva e un cartello di curva pericolosa. I limiti di velocità vanno rispettati anche e soprattutto in questo tratto effettivamente insidioso». 
Sui possibili interventi di carattere urgente da effettuare lungo la carreggiata, il primo cittadino spiega che si tratta di lavori in carico ad Anas. Proprio per la natura della strada che, in quel tratto è statale, gli interventi non possono essere svolti da parte di altri soggetti. 
«Aggiungo, inoltre – conclude il primo cittadino – che ci troviamo in un periodo di sofferenza da un punto di vista economico e che non sarà facile che Anas intervenga in tempi brevi. Nei prossimi giorni sarà mia cura ribadire ad Anas la necessità di valutare le dovute precauzioni in quel tratto a fronte dell’ennesimo incidente. Penso, comunque, che l’installazione di un guardrail o ancora meglio di un segnale luminoso di curva pericolosa costituirebbe un valido deterrente».
Gian Carlo Zanacca

La curva della Bettola,  sulla statale della Cisa tra Pontescodogna e Gaiano,  rappresenta un’insidia per la visibilità ridotta e per la sua curvatura pericolosa. 
Angelo Fulvi di Fornovo percorre spesso la via Nazionale ed anche nel corso dell’ultimo fine settimana ha notato che un’auto è finita nel campo di fianco alla curva. «Si tratta di un problema annoso – sottolinea – a cui non è mai stato posto rimedio e intanto sono morte delle persone. In quattro anni ci sono stati almeno cinque incidenti gravi. E’ ora di intervenire. Faccio un appello alle autorità competenti affinché prendano dei provvedimenti concreti». .............................Articolo completo sulla Gazzetta di parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    05 Dicembre @ 07.38

    La foto serve a far capire, se non bastasse già il testo, perchè parliamo di questa curva: credo che ci arriverebbe anche un bambino del'asilo. Bah, che lettore........

    Rispondi

  • Paul

    04 Dicembre @ 07.32

    E' una chiacchiera o una notizia? L' immagine a che serve? Bah , che giornalisti.........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Nadia Toffa

LE IENE

L'annuncio di Ilary Blasi: "Nadia Toffa è tornata a casa"

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

6commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

STORIA

Parma, Reggio e Modena celebrano la Via Emilia

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

GAZZAREPORTER

L'acqua invade la Reggia di Colorno: il video del lettore Andrew

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS