18°

Collecchio

Una curva troppo pericolosa

Negli ultimi quattro anni cinque incidenti gravi. Numerose proteste dei cittadini

Auto fuori strada a Collecchio

Auto fuori strada a Collecchio

2

 

Gian Carlo Zanacca
La curva della Bettola,  sulla statale della Cisa tra Pontescodogna e Gaiano,  rappresenta un’insidia per la visibilità ridotta e per la sua curvatura pericolosa. Angelo Fulvi di Fornovo percorre spesso la via Nazionale ed anche nel corso dell’ultimo fine settimana ha notato che un’auto è finita nel campo di fianco alla curva. 
«Si tratta di un problema annoso – sottolinea – a cui non è mai stato posto rimedio e intanto sono morte delle persone. In quattro anni ci sono stati almeno cinque incidenti gravi. E’ ora di intervenire. Faccio un appello alle autorità competenti affinché prendano dei provvedimenti concreti». 
Raddrizzare la curva in tempi di vacche magre non è pensabile. Si tratterebbe, infatti di intervenire su un tratto di almeno 50 metri di strada statale con costi ingenti, in un periodo in cui l’Anas, competente per questo tratto, fa fatica ad asfaltare le buche che ci sono tra Collecchio e Parma. 
Non è la prima volta che Angelo Fulvi interviene sull’argomento. «Ho scritto più volte, almeno cinque, alla Gazzetta di Parma – spiega – lo scopo di tutte le mie lettere è stato quello di informare e sensibilizzare non solo la popolazione, ma anche di sollecitare chi è preposto alla tutela delle sicurezza stradale per l’adozione di provvedimenti urgenti in merito». 
Ecco la sua proposta: «il costo dell’intervento sarebbe minimo – dice – si tratterebbe solamente di allargare di circa tre metri verso i campi la carreggiata stradale nella zona di curvatura. Un piccolo sforzo che andrebbe a beneficio di tutti».
Sulla vicenda prende la parola il sindaco di Collecchio, Paolo Bianchi. «Il tratto di strada della curva della Bettola – precisa – rappresenta un punto nevralgico della viabilità locale da sempre. Si tratta di un tratto di strada che è di competenza di Anas. Il Comune, da parte sua, nel corso degli anni, ha sollecitato l’Agenzia nazionale delle strade al fine di migliorare la situazione. Bisogna considerare che trattandosi di una strada statale in quel punto non si possono collocare dei dissuasori di velocità, che rappresenterebbero al momento un valido strumento per fare in modo che le auto imbocchino ad una velocità ragionevole la curva senza uscire di strada. E’ però presente l’opportuna segnaletica verticale: ci sono due cartelli di limite dei 60 chilometri orari prima della curva e un cartello di curva pericolosa. I limiti di velocità vanno rispettati anche e soprattutto in questo tratto effettivamente insidioso». 
Sui possibili interventi di carattere urgente da effettuare lungo la carreggiata, il primo cittadino spiega che si tratta di lavori in carico ad Anas. Proprio per la natura della strada che, in quel tratto è statale, gli interventi non possono essere svolti da parte di altri soggetti. 
«Aggiungo, inoltre – conclude il primo cittadino – che ci troviamo in un periodo di sofferenza da un punto di vista economico e che non sarà facile che Anas intervenga in tempi brevi. Nei prossimi giorni sarà mia cura ribadire ad Anas la necessità di valutare le dovute precauzioni in quel tratto a fronte dell’ennesimo incidente. Penso, comunque, che l’installazione di un guardrail o ancora meglio di un segnale luminoso di curva pericolosa costituirebbe un valido deterrente».
Gian Carlo Zanacca

La curva della Bettola,  sulla statale della Cisa tra Pontescodogna e Gaiano,  rappresenta un’insidia per la visibilità ridotta e per la sua curvatura pericolosa. 
Angelo Fulvi di Fornovo percorre spesso la via Nazionale ed anche nel corso dell’ultimo fine settimana ha notato che un’auto è finita nel campo di fianco alla curva. «Si tratta di un problema annoso – sottolinea – a cui non è mai stato posto rimedio e intanto sono morte delle persone. In quattro anni ci sono stati almeno cinque incidenti gravi. E’ ora di intervenire. Faccio un appello alle autorità competenti affinché prendano dei provvedimenti concreti». .............................Articolo completo sulla Gazzetta di parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gazzetta

    05 Dicembre @ 07.38

    La foto serve a far capire, se non bastasse già il testo, perchè parliamo di questa curva: credo che ci arriverebbe anche un bambino del'asilo. Bah, che lettore........

    Rispondi

  • Paul

    04 Dicembre @ 07.32

    E' una chiacchiera o una notizia? L' immagine a che serve? Bah , che giornalisti.........

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

4commenti

lega pro

Parma, alle 16.30 in campo pensando solo a vincere Diretta

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

5commenti

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

15commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

3commenti

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

usa

Sparatoria in un night a Cincinnati, un morto e 15 feriti Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017