16°

30°

SAN SECONDO

La lezione di vita di Shujaa Graham

La lezione di vita di Shujaa Graham

Shujaa Graham

Ricevi gratis le news
0

 

Shujaa Graham, uno dei venti «dead man» degli Stati Uniti, condannati a morte ma scampati dall’esecuzione, è stato ospite del «Galilei» di San Secondo, dove ha incontrato, in palestra, le centinaia di studenti che frequentano l’istituto dando vita ad una lezione magistrale di diritti umani e di amore per la vita. Arrivato in Italia, su invito della Comunità di Sant’Egidio, per la giornata internazionale «Città per la vita», ha fatto «tappa» a San Secondo grazie all’iniziativa del professor Renato Marchesi.
Agli studenti ha raccontato la sua esperienza di vita, quella di un uomo nato nel 1951 in Louisiana, finito in una gang che lo ha portato prima in un riformatorio e poi in prigione, per più di dieci anni. Dietro alle sbarre c’è finito per una rapina da 35 dollari in un negozio ma ben presto, a causa della sua lotta per i diritti civili che lo rendeva scomodo, è stato ingiustamente accusato, da testimoni corrotti, dell’uccisione di una guardia. Per lui quattro processi, la condanna alla pena di morte ma, alla fine, la scarcerazione: prosciolto per non aver commesso il fatto. Quando racconta ciò che ha vissuto, benché sia abituato a farlo, si emoziona. Con lui si sono emozionati tanti studenti del «Galilei» che gli hanno voluto stringere la mano.
Shujaa ne ha vista di gente morire in galera: a 18 anni si è trovato incatenato insieme ad un uomo di 45, condannato a morte, che ancora oggi ricorda per avere imparato da lui tanti valori. «A 18 anni - ha detto - se avessi avuto anche solo idea di quello che avrei passato negli anni successivi, mi sarei fatto uccidere in quel momento». Ha ripercorso le torture, mentali e fisiche ricevute, ma ha anche evidenziato come, nel braccio della morte, si riesca a trovare la forza. «Quando sono uscito dal carcere - ha detto -, ho promesso che mi sarei battuto per i diritti dei prigionieri e così sto facendo. Voi imparate più che potete, e ciò che imparate usatelo per migliorare la società, così anche voi sarete migliori. Le persone più felici - ha aggiunto - non solo quelle che hanno più cose ma quelle che sfruttano al meglio le cose che hanno. La felicità è per quelli che lottano e continuano a farlo, ma la felicità più grande è per chi perdona».
Poi si è soffermato sui valori del’amore e del perdono. «State a scuola - ha aggiunto -, studiate e comunicate. Ve lo dice uno dei pochi sopravvissuti alle attività delle gang. La violenza non è mai la soluzione dei problemi e la vita è il dono più grande e sacro che abbiamo». L’applauso finale degli studenti, in piedi, molti dei quali commossi è stato quindi l’abbraccio più bello che Shujaa ha ricevuto al termine di una mattinata molto significativa. P. P.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti