SAN SECONDO

La lezione di vita di Shujaa Graham

La lezione di vita di Shujaa Graham

Shujaa Graham

0

 

Shujaa Graham, uno dei venti «dead man» degli Stati Uniti, condannati a morte ma scampati dall’esecuzione, è stato ospite del «Galilei» di San Secondo, dove ha incontrato, in palestra, le centinaia di studenti che frequentano l’istituto dando vita ad una lezione magistrale di diritti umani e di amore per la vita. Arrivato in Italia, su invito della Comunità di Sant’Egidio, per la giornata internazionale «Città per la vita», ha fatto «tappa» a San Secondo grazie all’iniziativa del professor Renato Marchesi.
Agli studenti ha raccontato la sua esperienza di vita, quella di un uomo nato nel 1951 in Louisiana, finito in una gang che lo ha portato prima in un riformatorio e poi in prigione, per più di dieci anni. Dietro alle sbarre c’è finito per una rapina da 35 dollari in un negozio ma ben presto, a causa della sua lotta per i diritti civili che lo rendeva scomodo, è stato ingiustamente accusato, da testimoni corrotti, dell’uccisione di una guardia. Per lui quattro processi, la condanna alla pena di morte ma, alla fine, la scarcerazione: prosciolto per non aver commesso il fatto. Quando racconta ciò che ha vissuto, benché sia abituato a farlo, si emoziona. Con lui si sono emozionati tanti studenti del «Galilei» che gli hanno voluto stringere la mano.
Shujaa ne ha vista di gente morire in galera: a 18 anni si è trovato incatenato insieme ad un uomo di 45, condannato a morte, che ancora oggi ricorda per avere imparato da lui tanti valori. «A 18 anni - ha detto - se avessi avuto anche solo idea di quello che avrei passato negli anni successivi, mi sarei fatto uccidere in quel momento». Ha ripercorso le torture, mentali e fisiche ricevute, ma ha anche evidenziato come, nel braccio della morte, si riesca a trovare la forza. «Quando sono uscito dal carcere - ha detto -, ho promesso che mi sarei battuto per i diritti dei prigionieri e così sto facendo. Voi imparate più che potete, e ciò che imparate usatelo per migliorare la società, così anche voi sarete migliori. Le persone più felici - ha aggiunto - non solo quelle che hanno più cose ma quelle che sfruttano al meglio le cose che hanno. La felicità è per quelli che lottano e continuano a farlo, ma la felicità più grande è per chi perdona».
Poi si è soffermato sui valori del’amore e del perdono. «State a scuola - ha aggiunto -, studiate e comunicate. Ve lo dice uno dei pochi sopravvissuti alle attività delle gang. La violenza non è mai la soluzione dei problemi e la vita è il dono più grande e sacro che abbiamo». L’applauso finale degli studenti, in piedi, molti dei quali commossi è stato quindi l’abbraccio più bello che Shujaa ha ricevuto al termine di una mattinata molto significativa. P. P.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Calcio

Brodino per il Parma

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti