15°

CAMPEGINE

Pomeriggio di follia: 21 anni a «Ghibla»

Il pm aveva chiesto l'ergastolo. Un milione e quattrocentomila euro ai famigliari delle vittime

Pomeriggio di follia: 21 anni a «Ghibla»
1

 

Umberto Spaggiari

Ventuno anni di carcere. Questa la pena inflitta con rito abbreviato in Tribunale a Reggio Emilia, al 72enne Alessandro Rizzi conosciuto in paese con il nomignolo di «Ghibla», accusato di avere ucciso il 15 giugno 2012 a Campegine, la badante moldava Alena Tyutyunnikova, 43 anni, e il commerciante di bibite Fabio Artoni, 44 anni residente a Castenovo Sotto.
In aula sono stati sentiti i periti del Tribunale che hanno sottolineato come Rizzi al momento del duplice omicidio «non era pienamente capace di controllare il suo comportamento».
Il giudice Bentivoglio ha riconosciuto il vizio parziale di mente a Rizzi, e questo ha fatto sì che fossero escluse le aggravanti della premeditazione e dei futili motivi. E’ stata inoltre stabilita una provvisionale di un milione e 400mila euro ai familiari, che si sono costituiti parte civile con gli avvocati Vera Sala per i figli di Artoni; Federico De Belvis per la madre e il fratello di Artoni; Paolo Baracchi e Sergio Schepflin per i familiari della badante moldava.
Il pm Maria Rita Pantani aveva chiesto l’ergastolo. Rizzi non era in aula. Attualmente si trova in carcere a Parma dopo un ricovero in ospedale per una grave malattia.
Il fatto di sangue risale al 15 giugno dello scorso anno quando «Ghibla» al volante della sua autovettura, si fermò in via Amendola, nel centro di Campegine, davanti al bar Snoopy. Attese l’arrivo del furgone della Mineral Service, l’azienda per la quale Artoni lavorava e che nella sua mente confusa riteneva il suo «rivale» nelle attenzioni verso Alena.
Lo seguì all’interno del bar, con una scusa il 72enne convinse il gestore ad uscire e in un attimo con una pistola fece fuoco contro l’Artoni uccidendolo sul colpo. Nella scena convulsa rimase ferito anche un avventore, il 49enne, Pasquale Verde, raggiunto da due colpi di rimbalzo a una gamba. Trasportato all’ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, fortunatamente le sue condizioni non risultarono gravi. Il pomeriggio infernale di Campegine non era comunque ancora giunto al termine. Dopo la sparatoria, Rizzi si era diretto verso la sua «Alfa Mito» e nel breve tragitto aveva incontrato un brigadiere dei carabinieri suo conoscente che lo aveva convinto a deporre la rivoltella. Nel frattempo sull’auto di «Ghibla» fu rinvenuto il cadavere della 43enne Tyutyunnikova, uccisa da Rizzi prima di recarsi a Campegine per incontrare Artoni.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    04 Dicembre @ 19.07

    Ma come, hanno escluso la premeditazione? Ma che magistratura abbiamo mai, in Italia, che corso di studi hanno mai seguito, a quale codice penale fanno mai riferimento? Cose dell'altro modo, pur di favorire un criminale...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa